Lezione 40

Attenzione ai Pump & Dump

Per ultimo, prima di concludere questo modulo e questo corso, parliamo dei Pump & Dump e lo facciamo attraverso una definizione di Borsa Italiana, la quale ci dice che il termine si riferisce ad una tipologia di operazione che consiste nel far lievitare artificialmente il prezzo di un'azione a bassa capitalizzazione, con l'obiettivo finale di vendere titoli azionari acquistati a buon mercato ad un prezzo superiore.

Questa ovviamente è una definizione di Borsa Italiana che fa riferimento in particolare ai titoli azionari. Ma questo può accadere anche nel mondo delle criptovalute, soprattutto su piccole monete digitali, perché sono poco liquide, poco scambiate oppure di nuova formazione.

Quindi, non essendo un mercato regolamentato e non essendoci una regolamentazione sul mondo delle cripto, queste sono più soggette a questo schema di truffa. Quindi fate molta attenzione quando andate a scegliere una moneta digitale, cercate di restare soprattutto se siete neofiti su quelle più conosciute, quindi come Bitcoin e come Ethereum, in modo tale che potete affrontare questo mercato partendo da delle criptovalute che hanno una storia e quindi sicuramente delle criptovalute che non sono di nuova formazione e di cui si conosce magari ancora poco, oppure che sono poco liquide.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro