Come comprare Bitcoin

Sergio
February 16th, 2021

Per riuscire a investire in bitcoin in maniera redditizia è necessario attenersi ad alcune regole che permettono di evitare truffe e di essere sempre informati a proposito dell’evolversi dei mercati. Uno dei primi aspetti a cui è necessario prestare attenzione ha a che fare con la scelta dei broker a cui ci si dovrebbe affidare per comprare Bitcoin.

portafoglio criptovaluteÈ consigliabile, infatti, imparare ad approfondire e a conoscere da vicino le caratteristiche delle piattaforme migliori a cui fare riferimento, così da prevenire qualunque genere di imprevisto. eToro, per esempio, è una delle realtà suggerite perché consente di ottenere risultati positivi:

  • Fornendo informazioni riguardanti gli strumenti più appropriati per operare in modo sicuro

  • Consentendo di fare pratica su varie tecniche di investimento, tra le quali il social trading

  • Offrendo la possibilità di investire in bitcoin nel rispetto dei più elevati standard di sicurezza.

Una delle peculiarità più interessanti di eToro consiste nella possibilità di copiare le operazioni effettuate dagli altri investitori – quelli più bravi – in modo automatico. Si tratta di un’opportunità che risulta apprezzata in modo particolare tra i trader alle prime armi: anche i neofiti, infatti, in questo modo vengono messi nelle condizioni di poter cominciare a investire pur essendo privi di esperienza, senza perdere tempo.

La registrazione su eToro è gratuita e si basa su una procedura molto rapida e altrettanto semplice: questa piattaforma rappresenta la soluzione migliore per coloro che desiderano cominciare a investire in bitcoin.

Il punto di forza di eToro è che permette di copiare, in modo automatico, ciò che fanno i migliori investitori Bitcoin. Vedi questo interessante video:

Le piattaforme migliori per investire in bitcoin

Sono quattro le piattaforme più apprezzate dai trader per investire in bitcoin:

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    0% di commissioni

    Formazione Gratuita

    Il 78,77% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 10

    Licenza: Cysec 247/14

    Chat utenti in italiano

    Deposito Minimo Basso

    I CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di subire perdite in poco tempo a causa della presenza della leva. Il 84% dei conti degli investitori retail subisce delle perdite durante il trading con CFD con questo fornitore. Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e considerare se puoi permetterti di correre il rischio di perdere il tuo denaro

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 250/14

    Tra I migliori broker CFD

    Ampia scelta Criptovalute

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 76,4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

  • Deposito Min: 0

    Licenza: dnb 82510245

    Compra azioni a prezzi molto bassi

    Senza costi nascosti

Di eToro abbiamo già parlato brevemente: si tratta di una piattaforma intuitiva e semplice che consente a chi si iscrive di copiare i trader migliori attraverso il sistema del social trading. Per iniziare a investire, è richiesto un versamento minimo di 200 euro.

Plus500 è una piattaforma professionale che consente di usufruire in maniera gratuita di un conto demo, grazie a cui è possibile allenarsi e fare pratica. Per operare con denaro vero, poi, la soglia minima per il deposito iniziale è di 100 euro. Prova subito questa piattaforma (clicca qui).

Ancora più basso è il versamento minimo necessario per utilizzare IQ Option. Anche in questo caso, per altro, si può usufruire della possibilità di utilizzare una demo gratuita senza limiti. Il deposito minimo di IQ Option è di solo 10 euro, provala da qui.

Tutte queste piattaforme suggerite per investire in bitcoin sono dotate della licenza Cysec, a tutela dei trader: vuol dire che sono regolamentate e autorizzate a operare nei Paesi in cui sono presenti.

Vale la pena di sottolineare, comunque, che gli investimenti in bitcoin e il trading sono, come tutte le altre operazioni finanziarie, delle attività a rischio. Non a caso eToro segnala che il 75% degli utenti iscritti retail perdono i propri soldi a causa del trading di CFD sulla piattaforma. Per questo motivo, prima di iniziare a investire conviene capire se ci si può permettere di perdere i soldi che si è intenzionati a depositare nel proprio conto qualora le operazioni effettuate avessero un esito negativo.

Leggi anche: “I migliori siti trading online del 2020”

Comprare Bitcoin con eToro

Non si può parlare delle migliori soluzioni per acquistare Bitcoin senza parlare di eToro. eToro è uno dei sistemi più semplici e intuitivi, adatto anche ai principianti. Tra i vantaggi di eToro c'è soprattutto la possibilità di copiare, in modo completamente automatico, ciò che fanno i migliori investitori.

Vedi il nostro video:

Vediamo ora come fare trading bitcoin con il famoso broker eToro, passo passo:

  1. Vai al sito ufficiale eToro da questo link

  2. Facendo clic su "Iscriviti ora" o Registrati si aprirà il modulo di registrazione.

  3. Compila il modulo inserendo i seguenti dati: Nome, indirizzo e-mail e password (da creare al momento).

  4. Accedi e inizia a investire in Bitcoin: inserisci il nome "BTC" nella casella di ricerca come mostrato di seguito:

dove come investire in bitcoineToro è anche il broker di social trading più famoso al mondo, ciò significa che con eToro si può non solo investire Bitcoin con i CFD ma anche copiare le strategie dei migliori trader.

In eToro si può attivare la funzione CopyTrader (provalo da qui) che permette di guadagnare semplicemente replicando i movimenti degli altri.

Il copy trading di eToro

Il meccanismo attraverso il quale un trader ha la possibilità di ricopiare le operazioni di un altro trader (o anche più di uno) prende il nome di copy trading. Leggi anche: “Fare trading copiando i migliori”

I trader migliori prendono il nome di Popular Investor: sono le loro strategie ad essere seguite, ricopiate e riprodotte. Il vantaggio che ne ottengono è di natura prettamente economica: i Popular Investor, infatti, guadagnano tutte le volte che vengono seguiti.

Scopri-alcuni-dei-Popular-Investors-più-redditizi-di-eToro-3Come tutti gli altri broker autorizzati, anche eToro permette a chi si iscrive di utilizzare un conto demo per mettere alla prova le proprie capacità e le proprie strategie. Un account di questo tipo è l’ideale per allenarsi in quanto non prevede di investire soldi veri.

I vantaggi di un conto demo sono parecchi, in quanto questa modalità permette di scoprire come fare trading senza correre il rischio di perdere il proprio capitale: chi inizia la propria esperienza di investimento in bitcoin con questo tipo di account su eToro, per esempio, può sfruttare la sezione dedicata alla ricerca dei trader in cui sono riportate le schede di tutti i Popular Investor. Per ognuno di loro sono riportati i risultati conseguiti insieme con il relativo profilo di investimento. Prova subito il conto demo di eToro.

Comprare Bitcoin con IQ Option

IQ Option è la soluzione preferita da molti principianti che iniziano ad acquistare Bitcoin per investire. IQ Option è completamente gratuita e non applica alcuna commissione.

Vedi il nostro video:

La bellezza di questo broker è che si può cominciare ad operare con un investimento iniziale di soli 10 euro. Nessun altro broker consente di iniziare a comprare Bitcoin (o investire nei mercati finanziari) con una somma di denaro così bassa.

Chiunque desideri può anche operare con una demo illimitata e senza restrizioni, perfetta per migliorarsi prima di iniziare a utilizzare denaro reale. Potete registrarvi gratuitamente su Iq option facendo clic qui.

Per operare con bitcoin su IQ option, basta semplicemente fare clic sul pulsante "+" in alto per scegliere Bitcoin dalla categoria Crypto, come mostrato nella figura seguente.

comprare bitcoin con iq optionUna volta selezionato, si può decidere l'importo da utilizzare per l'acquisto e quindi fare clic su "acquista". Le variazioni del prezzo avranno un effetto sul capitale investito. L'operazione può essere rivista in qualsiasi momento e cercare di recuperare l'importo in base al nuovo tasso di cambio tra dollari e bitcoin per i CFD di Iq Option.

Che cosa sono i bitcoin

Se si ha in mente di cominciare a investire in bitcoin, il primo passo da compiere non può che essere rappresentato da una conoscenza approfondita di questo asset e del suo funzionamento. Come noto, il bitcoin è la criptomoneta più conosciuta e più diffusa al mondo.

La sua nascita risale al 2009 ed è riconducibile a Satoshi Nakamoto, un personaggio di cui ancora oggi non si sa nulla (e c’è anche chi sospetta che dietro a quel nome non ci sia una persona sola ma un team di esperti). Proprio nel 2009 fu rilasciata per la prima volta una versione del codice sorgente di questa moneta virtuale, e al tempo stesso fu eseguito il mining dei primi 50 bitcoin, per quello che è stato definito genesis block.

Come funziona il mining

Il mining è la procedura che è necessario effettuare per confermare le varie transazioni destinate a essere memorizzate all’interno della blockchain: se non si comprende il funzionamento del mining è difficile cogliere tutte le altre caratteristiche più importanti del mondo dei bitcoin. In passato il mining poteva essere eseguito da individui singoli, mentre ora non è più così.

Attualmente, infatti, per il mining occorre un numero di device molto elevato: i vari dispositivi devono lavorare in simultanea e raggiungere una potenza di calcolo tanto elevata che può arrivare a influire addirittura sull’equilibrio dell’ambiente.

Questa è la ragione per la quale il mining al giorno d’oggi non può essere ritenuto una fonte di profitto appropriata, in quanto i guadagni sono comunque inferiori rispetto alle spese che devono essere sostenute.

Come si effettuano le transazioni

Per eseguire le transazioni in bitcoin c’è bisogno:

  • Di un wallet, vale a dire un programma che consente la gestione della criptomoneta

eToro-wallet-exchange

  • Di varie coppie di chiavi private, che sono contenute all’interno del wallet e che permettono di ricavare l’indirizzo bitcoin e le chiavi pubbliche.

  • Di chiavi pubbliche, che rappresentano lo strumento attraverso il quale si può indicare il possesso della chiave privata.

Le chiavi private non possono essere rese note, e sono proprio loro a consentire di siglare le transazioni.

Comprare Bitcoin con Paypal

Molti di coloro che usano Exchange vorrebbero usare Paypal per acquistare Bitcoin. Il motivo di questa preferenza è principalmente dovuto all'assoluta mancanza di sicurezza di Exchange. Mentre i broker sono controllati dai regolatori, nessuno controlla gli Exchange.

Non è raro che un Exchange di criptovaluta rivenda le informazioni della carta di credito sul mercato nero. Usare una carta di credito per acquistare Bitcoin in borsa può essere rischioso. L'uso di Paypal, d'altra parte, fornisce un po' più di sicurezza, ma quasi nessun Exchange accetta Paypal come metodo di pagamento.

Invece, i broker CFD accettano Paypal oltre alla carta di credito o al bonifico bancario. In questo caso, la scelta di Paypal non è dettata da ragioni di sicurezza ma per semplice praticità (ci sono persone che trovano più conveniente usare Paypal invece delle carte di credito).

È sicuro investire in Bitcoin?

Oltre a investire in bitcoin attraverso la sua piattaforma (accessibile dal suo sito Web), ora ci sono diverse possibilità per coloro che vorrebbero ottenere risultati economici, incluso il trading con bitcoin attraverso broker di CFD online.

I CFD sono strumenti finanziari particolari che riproducono il rendimento di un altro strumento finanziario, che funge da riferimento o sottostante. Nel caso dei CFD bitcoin, i CFD replicano le prestazioni del prezzo di bitcoin. Per negoziare criptovalute con il broker eToro puoi fare clic qui per una demo gratuita.

Nota: Negoziando CFD su bitcoin, non si acquistano bitcoin, ma si scambiano titoli per il loro valore. Ciò significa che se acquisti un CFD su bitcoin, non si entrerà effettivamente in possesso di bitcoin. Inoltre, il trading di CFD su bitcoin, a differenza di un investimento tradizionale, è un’operazione a breve termine.

Il CFD consente di aprire una posizione in bitcoin al rialzo (posizione long) o al ribasso (posizione short), quindi chiuderla quando si ritiene opportuno ottenere un risultato economico. Il risultato economico dipende dalla variazione di prezzo che si verifica dal momento in cui la posizione viene aperta al momento in cui viene chiusa.

Scopri-i-vantaggi-unici-della-piattaforma-di-CFD-trading-di-eToroIl risultato economico sarà un guadagno nel caso in cui il mercato si muova nel modo previsto, mentre sarà una perdita nel caso in cui la tendenza vada nella direzione opposta.

I guadagni e le perdite derivanti dal trading su bitcoin saranno proporzionali alle variazioni di prezzo.

Come investire in bitcoin senza pericoli

Solo i broker regolamentati e autorizzati permettono di investire in bitcoin senza pericoli e in maniera sicura. Diverso è il discorso, invece, per gli exchange, che offrono molte meno garanzie: chi se ne serve corre il rischio di essere raggirato o truffato, anche perché si tratta di un mondo su cui le autorità non esercitano alcun controllo.

Bitcoin Truffa: che cosa è bene sapere

Sono diverse le modalità che permettono di guadagnare con i bitcoin, anche se questo ovviamente non vuol dire che tutte le operazioni che si eseguono siano destinate ad andare a buon fine. Un ruolo decisivo è quello svolto dalla piattaforma che si sceglie, ed è sempre importante essere in grado di riconoscere i sistemi fraudolenti.

Un esempio è quello che proviene da Bitcoin Era, ma in realtà ci sono state anche altre truffe che hanno innescato conseguenze negative: non solo perché hanno comportato perdite economiche per molte persone, ma anche perché hanno finito per mettere a repentaglio la fiducia che molte persone nutrono nei confronti delle monete virtuali. Leggi il nostro approfondimento sui Bitcoin Era!

Insomma, se si vuol essere garantiti e tutelati, non si può far altro che puntare su una piattaforma certificata: eToro e gli altri broker regolamentati offrono a tutti coloro che si iscrivono la certezza di poter investire in maniera sicura.

Diversificare il rischio e perché è importante farlo

Fare trading su un qualunque asset, e quindi anche sui bitcoin, espone chi investe a un livello di rischio che può essere più o meno elevato, ma che comunque non sparisce neppure nel caso in cui si sia trader particolarmente esperti e bravi.

Se è vero che eliminare il rischio non è possibile, è altrettanto vero che si possono mettere in atto delle strategie utili per tenerlo sotto controllo. Il primo consiglio in tal senso è quello di diversificare gli investimenti. Come? Per esempio facendo trading non solo sui bitcoin, ma anche su altri asset tra i tanti disponibili, come per esempio le materie prime, gli indici, gli ETF, le azioni, e così via.

Le piattaforme che abbiamo citato poco sopra offrono tale opportunità e permettono di fare trading con numerosi asset.

A che cosa serve la Consob

I diversi broker che sono autorizzati a operare nel nostro Paese hanno la possibilità di farlo perché hanno ottenuto il nulla osta della Consob. Questo organismo di controllo e di tutela degli investitori è molto importante per chi fa trading, anche perché a volte può diffondere avvisi pubblici in cui si segnalano sistemi truffaldini.

Questo è ciò che è accaduto, per esempio, nel caso di Crypto Revolt: si trattava di un sistema che prometteva guadagni molto elevati in tempi brevi e senza fatica. Ovviamente, niente di tutto ciò era vero, e chi ha investito i propri soldi in questo sistema non ha più avuto la possibilità di rivederli.

Ecco perché conviene essere sempre aggiornati sugli avvisi della Consob e prestare loro la massima attenzione. Se, per esempio, ci si rende conto che una piattaforma è priva delle autorizzazioni necessarie per fare trading è meglio rimanerne alla larga.

E poi, ovviamente, c’è bisogno anche di un pizzico di buon senso: non esistono software che siano in grado di assicurare guadagni repentini, e soprattutto non si può sperare di diventare ricchi, facendo trading di bitcoin, senza aver prima studiato ed essersi informati.

I ricavi si possono ottenere solo con pazienza, con continuità, con impegno e anche con sacrifici. Inoltre, gli errori sono inevitabili e fanno parte del cammino di tutti i trader, inclusi quelli più bravi: sono indispensabili per imparare.

Exchange vs CFD: cosa è meglio per investire in Bitcoin?

Essendo diventato un fenomeno molto diffuso, il trading di bitcoin ha finito per attirare anche l’attenzione di truffatori e cyber criminali che ne approfittano per togliere soldi a investitori sprovveduti e ingenui. Questo è il motivo per il quale non ci si può approcciare a questo mondo con leggerezza o pensando di avere a che fare con un gioco.

etoro vs coinbaseMa nel caso in cui si abbia intenzione di comprare bitcoin, qual è la strada seguire? In realtà, sono due le opzioni a disposizione:

Nel caso in cui si decida di optare per gli exchange, si deve essere pronti ad affrontare una procedura piuttosto laboriosa e impegnativa: non solo perché è necessario scaricare il wallet, ma anche perché non è detto che i livelli di sicurezza che vengono garantiti siano sempre al massimo.

Non ci sono di questi problemi, invece, si ci si rivolge ai broker autorizzati, che assicurano i più elevati standard di affidabilità e serietà. È fondamentale optare unicamente per piattaforme regolamentate nel momento in cui ci si approccia agli investimenti in bitcoin, affidandosi ai broker che mettono a disposizione del cliente un servizio di dati macroeconomici.

Exchange

Per acquistare bitcoin in Borsa, è necessario aprire un conto e fornire un documento d'identità. Nella maggior parte dei casi, coloro che scelgono questo percorso trasferiscono successivamente i bitcoin in un portafoglio.

Esistono diversi Exchange di qualità, tutti però con un "difetto" fondamentale. Quale? Il pagamento di commissioni.

Oggi, pagare le commissioni per l'acquisto e la vendita di Bitcoin è impensabile. Fondamentalmente, verrebbe voglia di non acquistarne più. Per quale ragione? Perché è rischioso. Nel caso specifico delle criptovalute, è bene ricordarne la volatilità.

Mentre scriviamo questa guida, la situazione Bitcoin è positiva, ma non possiamo sapere con certezza come sarà tra un anno o due (o domani). Naturalmente ci sono le previsioni degli analisti, ma sono soggette ad errori come qualsiasi altra cosa.

Come evitare di mettere a rischio il capitale facendo trading con Bitcoin anche quando il prezzo scende? Vediamo nelle righe seguenti che cosa sono i CFD e come consentono di investire anche in Bitcoin al ribasso.

Broker CFD

Quando si discute sulla soluzione migliore per acquistare Bitcoin, i CFD sono spesso chiamati in causa. Cosa sono i CFD? Perché vale la pena sceglierli? Prima di tutto, ricordiamo il significato di questa sigla: Contratti per differenza (dall'inglese Contracts for Difference).

A livello puramente tecnico, sono strumenti finanziari derivati. La sua caratteristica principale è quella di riprodurre le variazioni di prezzo di un bene, senza richiederne necessariamente l'acquisto. Ciò significa che il trader potrebbe trarre vantaggio sia dall'aumento che dalla diminuzione del prezzo. In questo modo non si corre il rischio di possedere una criptovaluta, che potrebbe valere molto poco trascorsi alcuni mesi.

I CFD consentono, grazie alla leva finanziaria, di esporsi con più capitale di quanto sia stato investito. Anche questo, però, espone ad un rischio in quanto le perdite vengono calcolate sul volume totale generato.

Come già accennato, i CFD consentono di investire in Bitcoin senza alcuna commissione per l'esecuzione. L'unico costo da considerare è il margine, ovvero la differenza tra domanda e offerta. Vedi nella tabella alcuni tra i migliori broker:

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    0% di commissioni

    Formazione Gratuita

    Il 78,77% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 10

    Licenza: Cysec 247/14

    Chat utenti in italiano

    Deposito Minimo Basso

    I CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di subire perdite in poco tempo a causa della presenza della leva. Il 84% dei conti degli investitori retail subisce delle perdite durante il trading con CFD con questo fornitore. Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e considerare se puoi permetterti di correre il rischio di perdere il tuo denaro

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 250/14

    Tra I migliori broker CFD

    Ampia scelta Criptovalute

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 76,4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

  • Deposito Min: 0

    Licenza: dnb 82510245

    Compra azioni a prezzi molto bassi

    Senza costi nascosti

Un altro vantaggio fondamentale dei CFD è che si tratta di uno strumento finanziario autorizzato e regolamentato. Questo significa che investire in Bitcoin con i CFD è una procedura sicura, come qualsiasi altro investimento tradizionale.

Al contrario, gli exchange si rivelano spesso vere e proprie truffe.

Per avere la certezza che una piattaforma sia regolamentata, e quindi sicura, è sufficiente verificare se dispone della licenza Cysec. In questo modo un broker è autorizzato a operare a livello internazionale, fermo restando che poi esistono organi di controllo anche su base nazionale: per esempio, quello operativo in Italia è la Consob.

Come evitare rischi inutili

Per prevenire brutte sorprese ed evitare le conseguenze negative di operazioni sbagliate, è consigliabile imparare a maneggiare con la dovuta cautela i vari meccanismi di stop loss, grazie a cui è possibile stabilire un limite superato il quale le perdite si arrestano in automatico.

Un altro accorgimento che vale la pena di applicare è quello di prestare la massima attenzione ai grafici, che sono degli strumenti di fondamentale importanza per chi desidera operare in modo sicuro. Essi, tra l’altro, sono valorizzati dalla presenza di indicatori di analisi tecnica, sempre utili quando si fa trading.

Tutte le piattaforme di cui abbiamo parlato fino a questo momento offrono la possibilità di consultare i grafici, che sono aggiornati in tempo reale, così che i trader possano contare su tutte le informazioni di cui hanno bisogno per aprire una posizione in maniera oculata.

Che cosa succede se il bitcoin perde valore

È ovvio che la quotazione del bitcoin non possa crescere in eterno: prima o poi inizierà a diminuire, e non si può neppure escludere che si verifichi un crollo improvviso del valore di questa criptomoneta. Come ci si deve comportare in una situazione del genere? Il consiglio è quello di non allarmarsi e di non farsi prendere dal panico.

Infatti, aprendo la posizione corretta con i CFD si può guadagnare sia quando il valore del bitcoin aumenta sia quando il valore del bitcoin diminuisce. Di conseguenza, se si decide di vendere allo scoperto, non solo non ci si deve preoccupare di un eventuale calo della quotazione della moneta virtuale, ma anzi conviene sperare che esso si verifichi.

Ecco spiegato il motivo per il quale il ricorso ai CFD si rivela potenzialmente più vantaggioso rispetto alla scelta di comprare i bitcoin: con questo approccio, infatti, si è protetti rispetto alle conseguenze della volatilità.

D’altro canto, è chiaro che nel momento in cui un asset come il bitcoin riceve l’attenzione di un gran numero di investitori non può che verificarsi un aumento del suo valore che, in seguito, si tramuta in un inevitabile assestamento.

Dove trovare informazioni sui bitcoin

Una delle fonti di notizie e consigli più utilizzate da chi è alla ricerca di informazioni sui bitcoin è rappresentata dai forum. Tuttavia questi spazi sul web sono sopravvalutati e rischiano di disorientare gli aspiranti trader o peggio di fornire suggerimenti sbagliati.

trading criptovalute copiareSui forum, infatti, di solito scrivono trader le cui operazioni non hanno avuto successo, o che magari hanno iniziato a investire pur essendo privi di una formazione appropriata, finendo per perdere tutti i propri soldi.

Non solo: spesso i forum pullulano di soggetti il cui unico fine è quello di far conoscere e pubblicizzare sistemi truffaldini, così da attirare l’attenzione dei più ingenui. Tali soggetti, per perseguire i propri intenti fraudolenti, arrivano a parlare male dei broker regolamentati, anche se questi dispongono di tutte le autorizzazioni e di tutte le licenze che le norme prevedono, per altro sulla base di criteri decisamente restrittivi.

La community di eToro

Nel caso in cui si sia in cerca di opinioni di altri trader di cui ci si possa fidare o si abbia intenzione di condividere le proprie impressioni sul trading di bitcoin, la migliore delle opzioni possibili è quella di scegliere la community di eToro.

La principale differenza tra un forum classico e la community di eToro sta nel fatto che per registrarsi alla piattaforma è necessario fornire un indirizzo di posta elettronica valido e, soprattutto, inviare un documento personale. Questo vuol dire che non ci si può registrare con un nome falso o comunque fornire delle informazioni veritiere, cosa che – invece – accade spesso nei forum. Su eToro, la procedura di iscrizione si svolge in conformità con le regole previste dalla Ue.

Per questo stesso motivo, è evidente che tutte le performance riportate sono reali e, soprattutto, certificate. Questo vuol dire, per esempio, che nessuno può vantare di aver raggiunto risultati che in realtà non si sono mai concretizzati, dal momento che la compliance di eToro impone una procedura di verifica molto restrittiva.

Piattaforma eToroNon va dimenticato che iscriversi alla community di eToro non costa nulla: la procedura è del tutto gratuita, ed è sufficiente inserire i propri dati nella sezione apposita presente sulla home page.

Come studiare prima di investire in bitcoin

Come si sarà capito da tutto ciò che è stato detto fino a questo momento, se si ha in mente il progetto di investire in bitcoin conviene prima seguire un percorso di formazione: solo in seguito ci si potrà dedicare al trading con i CFD usando soldi veri.

Vari broker mettono a disposizione corsi gratuiti che, evidentemente, sono scelti soprattutto dai trader principianti, essendo:

  • Semplici da comprendere

  • Utili per conoscere il mondo degli investimenti finanziari

  • Alla portata anche di chi ancora non conosce l’universo dei bitcoin.

La parte teorica è ridotta al minimo, in quanto ci si concentra soprattutto sugli aspetti pratici, grazie a meticolose spiegazioni che permettono di capire che cosa bisogna fare per investire in un determinato asset finanziario, che si tratti del bitcoin o di una criptomoneta diversa.

Quotazione Bitcoin e Previsioni per il 2021

Il bitcoin, essendo una criptovaluta molto volatile e capace di sorprendere spesso investitori e analisti, non è facile fare previsioni precise sul suo andamento. La motivazione principale sta nel fatto che, essendo una nuova risorsa, non è disponibile un lungo storico. Ciò rende le previsioni molto più difficili.

Tuttavia, esistono fattori ed elementi che ci consentono di prevede l’andamento che questa criptovaluta avrà nel tempo.

Ad oggi, gli analisti stanno basando le loro previsioni sui seguenti aspetti:

  • Ingresso sul campo degli investitori istituzionali

  • Ingresso di imprese come Tesla Motors (TSLA)

  • L'uso sempre più diffuso della criptovaluta

Questi tre aspetti fanno protendere le valutazioni degli analisti a favore dell’acquisto. In altre parole, si consiglia di acquistare Bitcoin con un prezzo target di 100.000 dollari.

La volatilità sarà probabilmente inferiore e ciò fornirà maggiore stabilità al mondo delle criptovalute. Forse non ci saranno rialzi da record, ma un prezzo indicativo di 100.000 dollari è sicuramente alla portata della criptovaluta progettata da Satoshi Nakamoto.

Vedi qui il prezzo in tempo reale del Bitcoin:Ovviamente, la nostra analisi non tiene conto dei cosiddetti "cigni neri" come il coronavirus. Questi eventi sono in grado di cambiare le quotazioni improvvisamente e bruscamente, proprio come è successo con BTC e tutti i principali indici azionari del mondo.

Conclusione

Cosa dunque è meglio fare? Acquistare bitcoin o fare trading con bitcoin? Si tratta di due cose diverse.

Bisogna tenere presente che il trading è un tipo di attività finanziaria in cui si può operare con cifre inferiori a quelle reali (ad esempio con Plus500 e gli altri broker europei, la leva è di 1:2) ma allo stesso tempo ha un risultato economico che dipende dagli effetti dei cambiamenti che si verificano nella criptovaluta.

Bisogna ricordare inoltre che comprare CFD non significa acquistare bitcoin, che invece può essere acquistato solo dalla piattaforma Bitcoin ufficiale, nell’omonimo portale web. Puoi scambiare Bitcoin da qui con eToro o IQ Option.

FAQ

Conviene investire in bitcoin?

Investire in bitcoin conviene perché si sta parlando della moneta virtuale più importante al mondo. Sono parecchi gli addetti ai lavori convinti che l’universo della finanza tradizionale sarà rivoluzionato dal bitcoin, in virtù della sua tecnologia avanzata e grazie al sistema della blockchain che ne regola le transazioni.

Quanto costa comprare un bitcoin?

Non si può dare una risposta precisa a chi si chiede quanto costa comprare un bitcoin, proprio perché – come si è detto – si tratta di un asset molto volatile. Per esempio, nell’aprile del 2019 un bitcoin aveva un valore di poco inferiore ai 5mila euro, mentre oggi gli analisti prevedono un target più che raddoppiato.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro