Link alla piattaforma gratuita del corso

Lezione 1

Trading azionario USA: Introduzione al corso

Benvenuti al corso operativo dedicato al trading sui mercati azionari americani a cura di tradingonline.it. Vediamo nel dettaglio il programma del corso dedicato al trading sul mercato USA ed in particolare gli argomenti delle sei aree informative nel quale è diviso.

Mercati azionari americani: perchè investire in USA? [Sessione 1]

In questa sezione parleremo del perché investire nei listini americani e analizzeremo le principali motivazioni che spingono gli investitori di breve e medio termine a optare per questo mercato. Analizzeremo anche le risorse che verranno utilizzate nel corso.

Mercati azionari americani: risorse utili per il trading [Sessione 2]

Questa sezione del programma si focalizza su una parte più generale e sulle caratteristiche imprescindibili da sapere per poter intraprendere una operatività incentrata su questo mercato. Le lezioni sono le seguenti:

  • Scegliere i titoli azionari, settori ciclici e anticiclici

  • Azioni value e growth: Strategie di investimento

  • Stock picking: significato e come farlo

  • Orari mercato azionario americano: pre market e after hour

  • Market movers: categorie e dove trovarli

  • Analisi di un titolo: risorse utili

Partiremo quindi con analizzare come scegliere i titoli da acquistare, ci soffermeremo sugli aspetti importanti che definiscono la selezione. Parleremo di azioni grow e value, ciclici e anticiclici e di come l'andamento sia influenzato dallo scenario economico. Studieremo quindi le caratteristiche dei singoli titoli e come si muovono in base alla situazione attuale del mercato. Daremo uno sguardo agli orari di contrattazione e alle differenze con il mercato italiano, focalizzandoci sugli scostamenti temporali e quindi sugli effetti che può avere sull'operatività e sulle scelte di investimento. Cercheremo di capire come utilizzare al meglio le sessioni pre market e after hour, dove spesso escono notizie e rumors. Vedremo i fattori che influenzano i prezzi e i market mover sia delle singole società che degli indici. Poi vi forniremo alcune risorse aggiuntive da cui trarre qualche spunto ed informazione utile sia per l'analisi che per l'operatività. Infine vedremo un calendario degli utili e delle trimestrali, perché servono e dove trovarli.

Strumenti operativi [Sessione 3]

La terza sessione riguarda gli strumenti operativi e la scelta del broker. In particolare vedremo:

  • Investire in CFD su azioni americane

  • Investire in azioni americane: come farlo

  • Quale broker per azioni americane usare?

Riguardo ai CFD vedremo in dettaglio la leva, lo spread, i margini, il rischio e altri aspetti che caratterizzano questi particolari strumenti. Parleremo delle azioni e valuteremo le commissioni, gli scambi, le quotazioni e andremo in profondità nello studio dell'asset. Faremo quindi un confronto con i CFD evidenziando le principali differenze, i pro e i contro di entrambi. Infine lasceremo un po' di spazio per osservare il mondo degli Etf, dei fondi e dei certificati, altri strumenti operativi che si possono utilizzare in modo strategico.

Come ultimo punto parleremo della scelta del broker, quello che bisogna conoscere prima di affidarsi ad un intermediario, dove trovare le informazioni importanti, quello che ci fornisce l'authority per valutare un operatore e quello che è necessario sapere, ovvero affidabilità, autorevolezza, credibilità, costi, commissioni e altri dati salienti.

Sessione tecnica di analisi di trading [Sessione 4]

Con la quarta sessione entreremo nel vivo del percorso formativo, affrontando la parte più tecnica e interessante del programma. Parleremo del Time frame e delle migliori tecniche di trading per il mercato azionario USA. Nel dettaglio vedremo:

  • Cos'è il time frame?

  • Piattaforme di trading: i grafici

  • Entry ed exit strategy

  • Rapporto R/R e stop loss

  • Diario di trading e piano operativo

Parleremo della la scelta del time frame, esaminando le possibilità offerte dall'operatività intraday e multiday e le frazioni temporali. Analizzeremo le varie tipologie di grafico a barre, a candlestick, a linee o Heikin Ashi. Vedremo la piattaforma di analisi sia appartenente ai broker che indipendente, gli ingressi e le uscite (entry ed exit), i diversi metodi e come eseguirli al meglio.

Poi affronteremo il rapporto rischio/rendimento (R/R), quindi una parte del corso fondamentale sarà legata al concetto di risk management e alla valutazione dell'effettiva potenzialità della trade, quando si può decidere di fare un ingresso al mercato e quando forse non ne vale la pena. Soprattutto vedremo come utilizzare lo stop loss, forniremo una definizione di stop e analizzeremo le tipologie offerte dal mercato e dai diversi broker. Ci soffermeremo poi sull'importanza e l'impostazione di una strategia operativa.

Come ultimo punto di questa sezione tecnica generale dedicheremo un po' di spazio al Diario di trading e a quello che si chiama piano giornaliero. Vedremo come la definizione delle regole operative e l'analisi delle trade eseguite sia rilevante per la crescita professionale e per lo studio della propria attività.

Sessione operativa di trading [Sessione 5]

In questa sessione affronteremo l'area operativa più tecnica parlando di diverse tipologie di trading, dal discrezionale all'algoritmico passando dai trading system. In particolare vedremo:

  • Strategie di trading: quale usare?

  • Strategia Trend following

  • Strategia Contro trend

  • Strategia di Trading range

  • Usare indicatori e medie mobili

  • Live session: medie mobili

  • Strategia di trading con il Supertrend

  • Live session: strategie con indicatore di tendenza supertrend

  • Indicatori directional movement: cosa sono?

  • Come usare il Macd?

  • Come fare trading con lo stocastico

  • Come fare trading con indicatore Rsi

  • Live session: trading con Rsi e Stocastico

  • Usare le bande di bollinger correttamente

  • Esempi pratici con bande di bollinger

  • Strategie di trading combinate

  • Price action, cos'è e come sfruttarla

  • Come fare l'analisi dei dati di trading

  • Processo operativo e valutazione strategica

  • Analisi fondamentale: come e quando conviene farla

Daremo uno sguardo al sistema di operatività innovativa sviluppata da eToro attraverso il Copy Trading e il Copy Portfolio per poi passare alle principali strategie di analisi tecnica.

Studieremo com'è costituita una strategia di trading, vedremo il motore e i trigger che animano l'impostazione operativa. Parleremo di come si lavora in trend following e in reversal e dell'operatività con gli oscillatori e gli indicatori. Forniremo qualche accenno di Price Action e di analisi candlestick per poi concludere con l'analisi fondamentale, l'impatto delle notizie e i rumors sulle trade e come molti operatori le utilizzino per impostare delle strategie.

FAANG [Sessione 6]

La sesta ed ultima area del nostro percorso invece si focalizzerà sui colossi e le grandi aziende quotate sul mercato, i cosiddetti FAANG. In particolare vedremo:

  • FAANG: cosa significa?

  • Come fare l'analisi dei FAANG

  • FAANG: come trovare dati e notizie

  • Esempi di trading sui FAANG

Inizieremo con l'analisi dei FAANG per poi passare come detto in precedenza a vedere alcuni titoli caldi di altri comparti.

Adesso che abbiamo visto i punti importanti che ci guideranno nel mondo del mercato americano possiamo finalmente iniziare il nostro percorso.

Continua alla lezione 2 - Mercati azionari americani: perchè investire in USA?

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro