Come comprare azioni Facebook

Roberto Luzzi
December 22nd, 2023

Attraverso questo articolo analizzeremo attentamente la società per cercare di capire se convenga o meno comprare azioni Facebook (FB) o Meta Platforms. Secondo le ultime stime, si tratta di uno dei social network più apprezzati al mondo, con milioni di utenti attivi.  Se sei interessato a scoprire di più sull’azienda, è importante ricordare come la stessa non rappresenti solamente un social network, ma anche un vero e proprio strumento di marketing e di vendita. Inoltre, Facebook fornisce servizi di rete, sfrutta il suo ampio spazio pubblicitario e offre una piattaforma per sviluppatori di siti Web e app.

Facebook si posiziona come leader fra le aziende inserite nel settore dei social media. Prendendo come riferimento un primo parametro importante, ossia il numero di iscritti, la piattaforma ha ormai abbondantemente superato l’ambita soglia del miliardo. Dal suo ingresso in Borsa, il titolo ha fin da subito mostrato grandi potenzialità, generando vendite per oltre 100 miliardi di azioni ai suoi investitori in un solo giorno. Un grande punto a favore di questa azienda è il processo di acquisizione, sviluppato nell'ambito della sua strategia di diversificazione. Grazie alla stessa ha acquisito 59 aziende, fra le quali WhatsApp e Instagram.

A seguire alcuni dati rilevanti:

codice isin US30303M1027
Codice Alfanumerico META
Fondatore Mark Zuckerberg
Data di fondazione Febbraio 2004
Sede Menlo Park

Perché investire in Meta o Facebook

Il meccanismo alla base di questo social network è sicuramente la rete. Dalla sua nascita ad oggi, infatti, la società ha inserito sempre più funzioni per sfruttare a pieno la colossale audience a disposizione. In questo modo, ha strutturato un modello di business diversificato, basato su diverse offerte specifiche. Ad oggi, infatti, Facebook può considerarsi:

  • Un social network a tutti gli effetti, utilizzato quindi da milioni di utenti, che decidono quotidianamente di restare in contatto con i propri amici o di interagire con la rete in modo gratuito.

  • Un ambiente informativo, utilizzato da testate giornalistiche di spicco, da pagine importanti e da società di ogni genere per inviare notizie o aggiornamenti in tempi rapidi, anche in questo caso in modo gratuito.

  • Un potente strumento di marketing, scelto da aziende di ogni categoria per promuovere (in modo gratuito o a pagamento) i propri prodotti e servizi.

  • Servizi accessori: riguardano tutti gli aspetti trasversali che possono legarsi ai precedenti punti ed alla rete Facebook.

Gli stessi comparti, uniti fra di loro, permettono alla società di Zuckerberg di generare annualmente fatturati colossali. Prendendo ad esempio i dati di bilancio [2019], è ad esempio possibile visionare un fatturato pari a circa 70,7 miliardi di dollari.

Durante la guida presenteremo una panoramica generale sulla società, ricordando che ad oggi è possibile iniziare ad operare sui mercati tramite il trading di CFD. Restando in argomento, sarà inoltre fondamentale visionare le migliori piattaforme di trading online che danno la possibilità di negoziare con tantissimi servizi a costo zero. Un vero leader in questo settore è ad esempio eToro, noto per la sua rapidità e professionalità.

Previsioni sulle azioni Facebook per il 2023

È possibile valutare le previsioni degli analisti dell'indice NASDAQ presenti anche sul sito ufficiale. Il prezzo delle azioni, nel corso degli anni, ha subito tendenze al ribasso ed al rialzo. É ad esempio possibile ricordare il ribasso fino a circa 18 $ nel 2013, seguito successivamente da un trend rialzista, fino ai 200$. Parlando del presente e quindi della nuova realtà di Meta Platforms, osservate questo interessante video:

Per analizzare l’azienda, è inoltre importante guardare da vicino i concorrenti diretti, come ad esempio Twitter. Trattasi di una società di social media americana, che ha ottenuto un continuo interesse significativo anche in Europa. Lo stesso social network è stato inoltre quotato in borsa nel 2013 attraverso il consueto processo di IPO.

Sia Twitter che Facebook hanno una strategia e un funzionamento molto simile, basato su una piattaforma online con una logica da social network. Risulta quindi importante monitorare le prestazioni di Twitter all’interno dei suoi vari settori. Qualsiasi cambiamento significativo potrebbe influire sui dati e valori di Facebook (in positivo o in negativo).

Il futuro di Meta Platforms

Mark Zuckerberg ha cambiato il nome della sua azienda, Facebook Inc., in Meta Platforms Inc. lo scorso ottobre, mostrando chiaramente l'intenzione di puntare sulla potenzialità del metaverso. Il metaverso è un concetto che si riferisce a una realtà virtuale condivisa dove gli utenti possono interagire in modo immersivo. Meta Platforms, l'azienda di Mark Zuckerberg, ha recentemente aperto la sua piattaforma multiplayer in realtà virtuale, Horizon Worlds, a tutti i maggiorenni negli Stati Uniti e in Canada.

Società del calibro di Facebook (ora Meta Platforms) e Google si stanno contendendo lo sviluppo di universi paralleli in 3D, mostrando l'interesse delle aziende nell'investire nel metaverso. L'investimento nel metaverso può però anche rappresentare un rischio importante. Nonostante ciò, molti credono che procedere oggi possa essere la cosa migliore da fare per partire con il piede giusto e migliorare gli investimenti nel mondo digitale in futuro.

Oltre al metaverso, Mark Zuckerberg sta puntando sull'acquisizione di altre aziende attraverso Meta Platforms.

Leggi di più sulle azioni del metaverso.

I concorrenti di Facebook

Facebook è un'azienda leader nel settore dei social media e ha diversi concorrenti nel mercato. Alcuni dei principali concorrenti di Facebook potrebbero includere altre piattaforme di social media come Twitter, Instagram, Snapchat, TikTok e LinkedIn. Ognuna di queste piattaforme ha caratteristiche uniche e attira un pubblico leggermente diverso, quindi la competizione può variare a seconda delle specifiche aree di interesse o delle funzionalità offerte.

Piattaforme per comprare e vendere azioni Facebook

A seguire, una lista aggiornata con le migliori piattaforme per comprare e vendere azioni Apple. Rappresentano tutti broker efficienti, autorizzati e ricchi di funzionalità uniche nel loro genere:

  • Deposito Min: 0

    Licenza:

    La banca più votata su trustpilot

    Tra le banche più solide in Europa

  • Deposito Min: 0

    Licenza: Regolamentazione knf

    Piano di Accumulo

    5800+ Strumenti disponibili

    78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 250

    Licenza: HCMC 2/11/24.5.1994

    Segnali di Trading Gratuiti

    Corso di Trading Gratuito

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    Spread Stretti

    Formazione Gratuita

    Il 79% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

I costi rappresentano sicuramente il nemico numero uno di traders ed investitori. Ma esistono modi per poter negoziare su Facebook senza dover pagare ingenti costi ad intermediari? Sì, l’uso delle migliori piattaforme di trading online, come ad esempio eToro e Plus500 permette agli utenti di avviare le proprie strategie senza costi di gestione. Ricordiamo che è possibile sia comprare che vendere azioni Facebook tramite CFD.

Come investire in azioni Meta Platforms

A questo punto, compresi i migliori servizi presenti sul mercato, è possibile iniziare ad investire in azioni Meta Platforms.

eToro rappresenta sicuramente una delle piattaforme più utilizzate al mondo. Entrando all’interno della stessa, utilizzando l’apposita sezione di ricerca, è possibile individuare il titolo Meta Platforms e investire parte del proprio capitale in questa società. Qui puoi visitare il sito ufficiale.

Opinioni sulle Azioni Facebook

Parlando di operazioni in borsa potremmo prendere in considerazione temi quali: analisi fondamentale, analisi tecnica o analisi macroeconomica. Oltre a questi aspetti, è possibile analizzare punti di forza e di debolezza sulla società oggi esaminata.

In un contesto così complesso, un nuovo concetto ha iniziato lentamente a prendere piede in molti settori. Si tratta del New Normal, ossia “nuova normalità”.  Con l’arrivo della pandemia, abbiamo assistito a notevoli cambiamenti sotto molti punti di vista. In tutto ciò molte società hanno perduto molto ed altre hanno trovato grandi benefici. Gli stessi benefici, ad esempio, sarebbero dettati dallo sviluppo dei sistemi digitali e dal cosiddetto Smart Working. Abbiamo ad esempio assistito a maggiori investimenti per l’uso di piattaforme online e sistemi di videoconferenza aziendale.

Oltre ciò va considerato che Facebook possiede anche altre piattaforme virali ed utilizzate in tutto il mondo in misura sempre maggiore. Si tratta di Instagram e WhatsApp, le quali aggiungono una significativa base di utenti e di entrate a vantaggio dell’azienda. E’ inoltre possibile tenere a mente altri 4 punti:

  • Concorrenza crescente: più utenti si avvicinano al mondo digitale, maggiore è la concorrenza delle nuove piattaforme, che scelgono di puntare su un pubblico sempre più specifico. In particolare, vanno prese in considerazione le offerte che arrivano dal mercato asiatico, come ad esempio il colosso Tik Tok.

  • Possibili crisi geopolitiche: essendo un'azienda americana, Facebook risente di qualsiasi situazione in cui siano coinvolti gli Stati Uniti. Movimenti come Antifa o Black Lives Matter minacciano di cambiare il paese da cima a fondo. Anche il cambio presidenziale, che ha portato alla vittoria di Biden, è un fattore da dover considerare.

  • Possibili crisi economiche: nonostante l'aumento generale del mercato tecnologico, non è possibile escludere eventuali crisi economiche. Ciò è accentuato dai problemi generati dal Covid-19, che hanno gravemente colpito l’intera economia. In uno scenario del genere, molti mercati potrebbero risentirne pesantemente.

  • Maggiore regolamentazione: dopo il disagio economico di alcuni paesi europei, si prevede che nuove misure normative e fiscali potrebbero essere varate.

Perché comprare azioni Facebook?

  • Ottima strategia di acquisto: Facebook si è distinta per aver rilevato aziende colossali come Instagram e WhatsApp.

  • Popolarità: il social network gode di un'ampia reputazione, attirando sempre più investitori.

  • Potenziale di rinnovamento: Facebook, intesa come azienda, migliora di anno in anno, aumentando i suoi profitti e rassicurando gli investitori.

  • Presenza sui mercati internazionali: Facebook è presente nei mercati statunitensi, europei ed anche asiatici.

  • Giochi online: l'interesse di Facebook per il settore dei videogiochi, sia in Live che nello streaming, è in forte crescita.

  • Investimenti nel settore digitale: la società è alla costante ricerca di innovazione e pronta a lanciare progetti nuovi e diversificati rispetto alla concorrenza.

  • Elevata fidelizzazione degli utenti.

Perché vendere azioni Facebook?

  • Applicazioni per dispositivi mobili (almeno per le vecchie versioni) poco performanti: i profitti ottenuti tramite l'App Facebook sono bassi, il che potrebbe incidere sul fatturato, considerando il crescente utilizzo di questi dispositivi.

  • Scandali: a causa della presunta violazione dei dati, Facebook sta combattendo battaglie per risolvere questioni alquanto delicate, che potrebbero offuscare la sua reputazione nel tempo.

  • Pubblicità inefficace. Una bassa considerazione sull’interesse della pubblicità sulle pagine di Facebook potrebbe attirare sempre meno inserzionisti.

  • Concorrenza: Facebook fatica a rimanere un leader nel suo settore a causa di minacce esterne, portate da altri colossali Social Network.

Uno strumento su cui poter fare affidamento, in caso di eventuale calo dei prezzi di Facebook, è la vendita allo scoperto. I migliori broker CFD, infatti, consentono sia l’operazione di vendita che quella di acquisto. Quando si parla di vendita allo scoperto si fa riferimento ad una transazione speculativa in cui il profitto è generato quando il valore del titolo scende.

L'acquisto di azioni Facebook non implica il pagamento di commissioni fintanto che si decide di operare con un broker che dispone di questo vantaggio. Broker come eToro o Capital.com non hanno costi aggiuntivi di alcun tipo e garantiscono un conto demo in modo gratuito. Contrariamente da ciò, decidendo di acquistare azioni tramite banca o broker associato, si dovranno affrontare delle spese accessorie variabili, che possono aggirarsi intorno ai $ 7 per operazione.

È rischioso acquistare azioni Facebook?

Le vendite di Facebook, nonostante alcune tendenze al ribasso, sono aumentate in modo esponenziale ogni anno, con una crescita media del 41,49% negli ultimi cinque.Pertanto, Facebook è riuscita a monetizzare il suo modello di business grazie alla rete del social network, il che gli ha permesso di attirare una moltitudine di utenti e aziende. Tant'è che nel corso del 2020 il numero di utenti attivi è aumentato del 12% a seguito delle restrizioni portate dal Covid-19.

Lo stesso modello di Business ha permesso alla società di ottenere fatturati colossali, da poter essere confrontati con altre aziende note. Non è un caso, ad esempio, che gli stessi risultati vengano spesso rapportati con quelli di Apple, Amazon o altre Big.

D’altro canto, bisogna tuttavia considerare alcuni aspetti negativi, come ad esempio le accuse mosse nel corso degli anni o specifiche sanzioni. Per questo motivo, è opportuno considerare che per Facebook, così come anche per altri strumenti finanziari, la componente del rischio e l’imprevedibilità degli andamenti, sono aspetti da dover sempre tenere in considerazione.

Conclusioni

Nel valutare se vale la pena investire in azioni Meta Platforms nel 2023, ci sono alcuni fattori che potrebbero essere presi in considerazione:

  • Dati finanziari: è importante esaminare il fatturato, i profitti e il flusso di cassa di Meta Platforms per valutare la sua attuale performance finanziaria e il suo potenziale di crescita futura. Inoltre, è importante considerare la struttura del debito dell'azienda e il suo margine di profitto.

  • Tracciamento dell'industria: il settore delle piattaforme digitali sta crescendo rapidamente, ma è anche altamente competitivo. Meta Platforms deve continuare a innovare e sviluppare nuovi prodotti per rimanere competitiva. Inoltre, è importante tenere d'occhio i trend del settore e i concorrenti di Meta Platforms.

  • Posizione finanziaria: la posizione finanziaria di Meta Platforms, incluso il flusso di cassa e la dipendenza dal debito, può influire sulla sua capacità di investire in nuove tecnologie e crescere.

  • Fattori macroeconomici: l'andamento dell'economia globale può avere un impatto sulla domanda per i prodotti di Meta Platforms e sulla sua capacità di aumentare i prezzi.

Leggi come acquistare azioni Amazon.

FAQ

Come posso acquistare le azioni di Facebook?

Ci sono diversi modi per acquistare azioni Facebook online. In particolare, è possibile scegliere tra due metodi attuali: aprire un conto di trading con CFD presso un broker regolamentato o aprire un conto azioni e ETF. Basta aprire un conto di trading online, depositare il capitale che si desidera investire e prendere una posizione sulle tendenze future di questo titolo.

Quali sono le migliori piattaforme per l'acquisto di azioni su Facebook?

I migliori sono eToro, Plus500 e Capital.com perché offrono piattaforme intuitive.

Roberto Luzzi Analista

Da dicembre 2019 in tradingonline.it, scrive per diversi siti di informazione finanziaria. Si dedica allo studio di portafogli di investimento diversificati ed alla politica monetaria internazionale. Particolarmente dedito al valutare dividendi ed utili societari.