Come investire nella Green Economy. I migliori strumenti sul mercato

November 23rd, 2022

Quando parliamo di investire in un'economia verde, ci riferiamo al passaggio a pratiche e tecnologie sostenibili e rispettose dell'ambiente. Ciò significa investire in fonti di energia rinnovabile, come l'energia eolica e solare, e utilizzare metodi di produzione e consumo più efficienti ed eco-consapevoli. Include anche cambiamenti nelle nostre infrastrutture e nei sistemi di trasporto. Vediamo subito nel dettaglio come e perché investire nella green economy.

Il concetto di economia verde si riferisce agli investimenti e alle azioni intraprese per creare un sistema economico più sostenibile e rispettoso dell'ambiente. Ciò include l'adozione di fonti di energia pulita, la promozione di modelli economici circolari che riducono al minimo gli sprechi e l'incoraggiamento di metodi di produzione efficienti dal punto di vista energetico. Ad esempio questo nuovo metodo di produrre energia potrebbe creare milioni di nuovi posti di lavoro nei prossimi anni come indicato in questo grafico:

Si tratta anche di dare priorità allo sviluppo di tecnologie verdi e di aumentare gli investimenti nelle industrie legate alla conservazione e alla protezione dell'ambiente. Il passaggio a un'economia verde non solo aiuta ad affrontare problemi globali pressanti come il cambiamento climatico, ma crea anche nuove opportunità di lavoro nel crescente mercato del lavoro verde ed offre possibilità per investire bene i soldi.

Perché investire in Green Economy?

La transizione verso un'economia verde offre molti vantaggi. Per le aziende, investire in tecnologie verdi può aiutare a risparmiare sui costi energetici, migliorando anche la loro reputazione presso i consumatori. Per gli individui, l'adozione di uno stile di vita più sostenibile può portare a un miglioramento della salute e del benessere. E per la società nel suo complesso, l'economia verde può contribuire a creare posti di lavoro, ridurre l'inquinamento e rallentare il cambiamento climatico.

Quanto è diffusa la green economy

L'economia verde è un fenomeno in crescita. Si basa sul principio che possiamo mantenere il nostro attuale tenore di vita senza danneggiare l'ambiente. Ciò significa creare prodotti e servizi sostenibili dal punto di vista ambientale, utilizzare le risorse naturali in modo efficiente e ridurre l'inquinamento e i rifiuti. L'economia verde comprende tutto, dall'energia rinnovabile alla bioedilizia, all'agricoltura sostenibile. E non si limita solo alle aziende: anche i privati possono fare la differenza riciclando, facendo il compostaggio e guidando meno. Con la crescita della consapevolezza della necessità di sostenibilità, cresce anche l'economia verde, con un numero sempre maggiore di persone che si impegnano a vivere in modo ecologico.

Di seguito sono elencati alcuni benefici specifici della green economy:

Riduzione dell'inquinamento

Uno degli obiettivi principali della green economy è quello di ridurre l'inquinamento e altri danni ambientali. Investendo in fonti di energia pulita e adottando pratiche sostenibili, le aziende e i privati possono contribuire a proteggere la qualità dell'aria e dell'acqua per le generazioni future.

Rallentare il cambiamento climatico

I gas serra rilasciati nell'atmosfera dall'attività umana sono uno dei principali motori del cambiamento climatico. Ridurre la nostra dipendenza dai combustibili fossili e aumentare l'uso di energie rinnovabili può contribuire a rallentare il cambiamento climatico e a prevenire alcuni dei suoi effetti potenzialmente dannosi.

Creazione di posti di lavoro

La transizione verso un'economia verde richiederà un investimento significativo in nuove tecnologie e infrastrutture. Ciò creerà milioni di nuovi posti di lavoro in settori che vanno dall'energia rinnovabile all'agricoltura sostenibile

Uso più efficiente delle risorse

Uno degli obiettivi principali della green economy è trovare modi per utilizzare le nostre risorse naturali in modo più efficiente. Questo include tutto, dall'utilizzo di meno acqua al riciclo di più materiali. Quando utilizziamo le risorse in modo più efficiente, non solo risparmiamo denaro, ma contribuiamo anche a preservare queste risorse per le generazioni future.

Due opzioni per investire Green

Con l'aumento della consapevolezza dell'importanza della sostenibilità, cresce anche l'interesse per gli investimenti sostenibili. in linea generale, gli investimenti sostenibili possono essere suddivisi in due categorie principali:

  • gli investimenti diretti in aziende eco-efficienti;

  • gli investimenti in società con attività "green".

L'investimento eco-efficiente prevede la scelta di aziende ESG, ovvero imprese che prediligono i fattori ambientali, sociali e di governance nelle loro linee guida. L'investimento "verde", invece, si concentra sulle imprese che hanno un core business di tipo "green". Entrambi gli approcci possono essere utilizzati per raggiungere diversi obiettivi, diversificazione del portafoglio, bassa correlazione tra gli asset, esposizione a nuove tematiche e ricerca di performance aggiuntive. Sebbene non esista un unico modo "giusto" per investire in modo sostenibile, sia l'Investimento eco-efficiente che quello verde offrono vantaggi potenziali significativi.

I sub-settori in cui investire in Green Economy

Esistono diversi sotto settori in cui poter investire per sostenere il futuro di un'economia verde. Ora ne indichiamo alcuni in dettaglio.

Società di energia rinnovabile

Le aziende di energia rinnovabile si concentrano sulla generazione di energia da fonti che si ricaricano continuamente, come l'eolico, il solare, il geotermico e la biomassa. Queste fonti di energia rinnovabili non solo forniscono una fonte affidabile di energia, ma hanno anche un impatto significativamente minore sull'ambiente rispetto ai combustibili fossili tradizionali. Molte aziende di energia rinnovabile stanno lavorando per trovare modi economici per sfruttare queste risorse e renderle disponibili su larga scala. Questi sforzi possono contribuire notevolmente a ridurre la dipendenza dalle riserve di combustibili fossili in diminuzione e a mitigare i danni causati dalle emissioni di carbonio. Con la crescita della consapevolezza dell'importanza dell'energia sostenibile, le aziende di energia rinnovabile stanno diventando attori sempre più vitali nello sforzo globale di affrontare il cambiamento climatico. Potrebbe interessarti il nostro articolo su come investire nell'acqua.

Aziende di agricoltura sostenibile

Queste aziende si focalizzano sullo sviluppo di metodi sostenibili di produzione alimentare, come l'agricoltura biologica e l'acquacoltura. Ciò può significare l'utilizzo di tecniche come la rotazione delle colture e la gestione integrata dei parassiti per ridurre l'uso di fertilizzanti e pesticidi sintetici.

Aziende di bioedilizia

Le aziende di bioedilizia si concentrano su pratiche di costruzione e progettazione rispettose dell'ambiente. Questo spesso include l'incorporazione di tecnologie ad alta efficienza energetica, l'utilizzo di materiali sostenibili o riciclati e la promozione della conservazione dell'acqua. Molte aziende di bioedilizia danno anche priorità alla qualità dell'aria interna, creando ambienti di vita più sani per gli occupanti. I vantaggi della bioedilizia vanno oltre il semplice impatto ambientale: possono anche portare a un risparmio economico grazie alla riduzione delle bollette energetiche e all'aumento del valore della proprietà. Poiché la consapevolezza dell'importanza della sostenibilità continua a crescere, sempre più persone e aziende prendono in considerazione le opzioni di bioedilizia nella costruzione di nuovi edifici o nella ristrutturazione di quelli esistenti.

Aziende di riciclaggio

Le aziende di riciclaggio raccolgono e trattano i materiali che altrimenti verrebbero scartati come rifiuti. Possono includere carta, plastica, metallo, vetro e prodotti tessili. Questi materiali vengono selezionati, puliti e lavorati per essere utilizzati nella fabbricazione di nuovi prodotti. E' necessaria meno energia per creare un nuovo prodotto da materiali riciclati, rispetto alla produzione di un articolo da materie prime. Inoltre, il riciclaggio crea posti di lavoro e stimola l'economia.

Aziende di trasporto ecologico

Queste aziende si concentrano sullo sviluppo di metodi di trasporto ecologici, come le auto elettriche e le biciclette. Queste possono includere il carpooling, il bike sharing e i veicoli elettrici. Fornendo metodi di trasporto alternativi, le aziende di trasporto ecologico contribuiscono a ridurre le emissioni di carbonio e a migliorare la qualità dell'aria. Riguardo ai veicoli elettrici puoi leggere il nostro articolo sul comprare azioni Tesla.

Come investire nella Green Economy?

  • Azioni

  • CFD

  • ETF

  • Copy trading e Copyportfolio

  • Obbligazioni Green Economy

Uno sguardo al futuro con i Green Bond

I green bond sono un tipo di titoli di debito che vengono utilizzati specificamente per finanziare progetti ambientali. I proventi dei green bond possono essere utilizzati per finanziare un'ampia gamma di attività, tra cui le energie rinnovabili, l'efficienza energetica, il controllo dell'inquinamento e la conservazione del territorio. Hanno in genere una durata di 10-20 anni e possono essere emessi sia da enti governativi che da aziende private. Sebbene i tassi di interesse dei green bond siano generalmente simili a quelli di altre obbligazioni, la domanda di questi titoli è in aumento, in quanto gli investitori cercano modi per sostenere le iniziative ambientali. Di conseguenza, i green bond sono diventati uno strumento importante per finanziare la transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio.

Azioni ed ETF sul green per il 2023

Alcune azioni da guardare nel 2023:

  • SolarEdge Technologis

  • Clearway Energia

  • Canadian Solar

  • NextEra Energy

Leggi anche sulle migliori azioni green economy.

Gli ETF da seguire sul tema:

  • LXR MSCI NW ENRG ESG FILT DIS UCITS ETF

  • ISHARES GLOBAL CLEAN ENERGY UCITS ETF

  • L&G CLEAN ENERGY UCITS ETF

  • Invesco Solar ETF

  • iShares Global Clean Energy ETF

Dove investire in Green Economy

Al fine di negoziare online e investire nel settore della green economy, è necessario selezionare un intermediario che eseguirà le operazioni. Per sceglierlo è necessario comprendere alcuni aspetti importanti di questa dinamica, al fine di trovare il giusto broker:

  • Qual è il capitale operativo di investimento?

  • Con quanta frequenza si desidera fare trading?

  • Che livello di esperienza nel trading si possiede?

  • Sicurezza ed affidabilità

Per questo motivo, abbiamo pensato di selezionare una lista con alcuni broker sul mercato. Qui sotto, trovate alcune delle migliori piattaforme per fare trading, regolamentate, sicure e legali, selezionate tra le più conosciute e maggiormente apprezzate.

  • Deposito Min: 1

    Licenza: 275/15

    Compra azioni al prezzo IPO

    Conto di riusparmio al 3%

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 204/13

    Copia i Migliori Trader

    1000 asset negoziabili

    I derivati sono strumenti complessi e implicano un alto livello di rischio

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    Spread Stretti

    Formazione Gratuita

    Il 87.41% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 250/14

    Tra I migliori broker CFD

    Ampia scelta Criptovalute

    77% degli investitori retail perdono denaro quando operano con questo broker

Conclusioni

I vantaggi a lungo termine di investire in un'economia verde sono numerosi. Non solo ci permette di mitigare gli effetti negativi del cambiamento climatico, ma migliora anche la qualità dell'aria e gli sforzi di conservazione. Inoltre, può creare nuove opportunità di lavoro nei settori dell'energia pulita e stimolare la crescita economica.

Leggi anche come investire nel fotovoltaico.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro