Il Trading Intraday è una valida opzione per operare sui mercati?

Giorgia Pitti
November 10th, 2022

Il trading intraday, ovvero il trading online giornaliero è una strategia che permette ai trader di investire una somma di denaro nel brevissimo periodo, sfruttando le variazioni di prezzo che si verificano nell’arco di 24 ore (a volte anche meno). Il trading nella stessa giornata è un buon modo per cominciare a fare trading in borsa? La scelta della strategia d’investimento da adottare dipende da molteplici fattori, spesso riconducibili alle esigenze economiche e temporali di ogni singolo trader. Quando ci si avvicina al mondo del TOL è opportuno avere una buona conoscenza di tutte le possibilità a disposizione e di quali sono i modi più efficaci per ottimizzare gli sforzi.

I trader investono per sfruttare la volatilità dei prezzi dei mercati finanziari, per questo motivo sono interessati alle variazioni di prezzo che subisce una quotazione nel giro di poche ore. È in questo contesto e partendo da questa esigenza che si inserisce il trading intraday, ovvero una metodologia operativa che porta i trader ad aprire e a chiudere posizioni in breve tempo (a volte si tratta di una manciata di minuti). Per chi, invece, vuole provare il trading automatico esiste il social trading di eToro.

Potrebbe anche interessarti: “Il trading automatico funziona davvero?

Strategie d’investimento intraday: quali sono?

Chi opera sui mercati finanziari sa che una strategia, per poter essere vantaggiosa, deve prevedere la differenziazione degli investimenti. Pertanto è importante ricordare di impegnare il proprio capitale su più fronti (azioni, obbligazioni, mercato Forex, etc.); successivamente è necessario stabilire se gli investimenti effettuati dovranno produrre i risultati sperati nel breve o nel lungo periodo.

I grafici di riferimento possono visualizzare le variazioni del prezzo anche ogni singolo minuto. Vedi i grafici della piattaforma eToro qui sotto:

Nel primo caso - investimenti nel breve periodo -  il trader attende i suoi guadagni nel giro di poco tempo, quindi, si interessa periodicamente dell’andamento delle quotazioni, in modo tale da intervenire tempestivamente qualora essa andasse nella direzione opposta a quanto previsto.

I trader che aprono posizioni intraday nutrono poco interesse per l’andamento generale dei mercati, perché la loro strategia è fatta di operazioni veloci che mirano a sfruttare a proprio vantaggio le continue variazioni di prezzo. Nel caso degli investimenti sul lungo periodo – che possono impegnare il capitale anche per molti anni – si punta a monetizzare un’operazione finanziaria a distanza di tempo; in tal caso i ribassi temporanei non destano grosse preoccupazioni.

I trader devono conoscere queste differenze e scegliere la forma d’investimento che più preferiscono. Ciò che conta è testarle preventivamente sul conto Demo e adattarle al capitale di cui si dispone.

Senza alcun dubbio quella del trading online è per lo più una forma d’investimento speculativa, il cui obiettivo principale è quello di guadagnare dalle variazioni di prezzo delle quotazioni. In sostanza, il trader tende ad aprire una posizione al rialzo o al ribasso, per poi chiuderla e ottenere un profitto dalla differenza tra il costo di apertura e quello di chiusura.

Leggi anche: “Quanto guadagna un trader principiante?

Trading intraday: cos’è e come funziona

Utilizzare una strategia d’investimento giornaliera, ovvero fare trading intraday, vuol dire aprire delle posizioni e chiuderle nell’arco delle 24 ore giornaliere. Questa opportunità, lo ricordiamo, è consentita su tutti i mercati. I trader più esperti sanno, però, che il day trading è particolarmente consigliato con il mercato Forex dove vi è una maggiore disponibilità di liquidità, che permette agli investitori di rendere remunerative le variazioni di prezzo.

Questo metodo, oltre ad essere usato dai trader di professione, è particolarmente apprezzato da coloro che vedono il settore degli investimenti finanziari come una seconda entrata e quindi non possono monitorare giornalmente le posizioni aperte. Il trading intraday infatti permette di aprire e chiudere posizioni in poche ore, sfruttando a proprio vantaggio le variazioni di prezzo delle quote. Per questo motivo, il mercato Forex, che si contraddistingue per la sua volatilità, è il migliore per adottare la strategia degli investimenti giornalieri.

Solitamente, le rapide oscillazioni dei prezzi sono determinate dalle news economiche e finanziarie. Si pensi, ad esempio, al caso in cui un’azienda abbia stretto un accordo di partnership con un brand famoso o si accinga a lanciare sul mercato un nuovo prodotto: in tal caso i trader puntano sul rialzo delle quotazioni aziendali.

Un eventuale scandalo che coinvolga l’azienda o un contratto interrotto con un customer importante, al contrario, potrebbe determinare un significativo ribasso dei prezzi. Per provare il trading intraday di eToro, clicca qui.

Trading intraday: Su quali mercati farlo

Per iniziare a impiegare del denaro con il trading intraday è necessario iscriversi a una piattaforma di trading online accreditata ed effettuare una ricarica. L’operazione è molto semplice e può essere completata in pochi minuti.

La prima decisione da assumere riguarda il mercato in cui si vogliono investire i propri soldi. Per chi vuole agire secondo le regole del day trading è preferibile scegliere un mercato liquido e volatile, ovvero quelli in cui si registrano le maggiori variazioni di prezzo.

I cambiamenti che riguardano i prezzi delle azioni sono influenzati da diversi fattori che coinvolgono sia la sfera emotiva che quella politica ed economica. Quest’ultimo aspetto è quello che desta poco interesse nell’investitore che fa trading intraday. Infatti, è vero che studiando le mosse politiche è possibile prevedere alcune variazioni e sfruttarle a proprio vantaggio, ma nel caso del trading “mordi e fuggi” i macro-cambiamenti contano poco. Nonostante ciò e pur non trattandosi di una scienza esatta, ogni trader sa di dover tenere conto di quello che accade al di fuori dei mercati finanziari perché spesso le tensioni politiche spostano gli equilibri economici di intere nazioni, coinvolgendo inevitabilmente alcuni settori di mercato. Esserne a conoscenza è un vantaggio da sfruttare.

Potrebbe anche interessarti: Come speculare in Borsa online.

È stato rilevato che il trading intraday attira molto coloro che hanno poca esperienza e ciò rappresenta certamente un grosso rischio, in quanto le loro decisioni sono dettate unicamente dalle sensazioni che hanno e non da competenza e studio. Tutto ciò rende ancora più imprevedibili questi mercati, innalzando notevolmente il tasso di rischio per chi decide di effettuare operazioni di trading.

In aiuto dei neo-trader arrivano gli strumenti che ormai tutte le piattaforme mettono a disposizione dei loro utenti, ovvero lo stop loss e il take profit. Lo stop loss è un’importante opportunità che permette a chiunque di fissare un tetto massimo, raggiunto il quale il software chiude automaticamente la posizione aperta proteggendo il trader da rovinose perdite. Grazie all’ordine take profit, invece, si ha la possibilità di stabilire in anticipo il livello di prezzo su cui chiudere la posizione in profitto in maniera automatica; in tal modo ci si tutela dal rischio di vedersi sfuggire un guadagno.

Chi vuole usare il day trading deve necessariamente conoscere questi strumenti, per evitare di perdere il denaro investito a causa di mosse azzardate e prive di una strategia d’investimento.

Sebbene il trading giornaliero sia una forma d’investimento estremamente rapida, che richiede la prontezza da parte del trader che non ha il tempo di documentarsi in modo approfondito, è comunque necessario avere una buona base teorica di partenza: in tal modo è possibile impegnare il proprio capitale in modo attento e ridurre al minimo i rischi.

Trading intraday e leva finanziaria

Il trading intraday richiede una buona dose di intuito, a causa della rapidità con la quale alcune operazioni devono essere eseguite. Ma come ridurre al minimo le perdite? Utilizzando gli strumenti e le funzioni che le piattaforme di trading online mettono gratuitamente a disposizione degli utenti.

Oltre ai già citati stop loss e take profit, esistono altre funzioni che permettono di analizzare i grafici e l’andamento dei prezzi. Plus500, ad esempio, permette di applicare ai grafici le funzioni che consentono di individuare i punti di ingresso e quelli di uscita dal mercato. Anche in questo caso non si tratta di tecniche infallibili, ma offrono un aiuto.

Uno degli strumenti più interessanti del trading online, e che interessa particolarmente i trader che investono su base giornaliera, è la leva finanziaria. Si tratta di un modo per aumentare le proprie opportunità di guadagno (attenzione: anche di perdita!) investendo cifre esigue.

La leva finanziaria ha i suoi pro e i suoi contro. Questo strumento, infatti, permette di acquistare quote partendo da somme di denaro davvero piccole (centesimi di euro) riuscendo così ad investire senza utilizzare l’intero capitale, ma i risultati sono di gran lunga superiori alla cifra impegnata.

D’altro canto, però, se è vero che grazie alla leva finanziaria è possibile guadagnare delle cifre interessanti partendo da investimenti molto bassi, è altrettanto vero che l’incremento del risultato finale vale tanto per i guadagni quanto per le perdite. In sostanza: con la leva finanziaria si guadagna di più e si perde di più.

Anche la leva finanziaria, al pari di tutti gli altri strumenti, rappresenta un aiuto per il trader ma non offre alcuna garanzia di successo. Possiamo dunque affermare che questi aiuti diventano vantaggiosi se sono abbinati a una buona dose di conoscenza, studio e strategia. Al contrario, se vengono usati senza cognizione di causa e in modo improprio possono rilevarsi controproducenti.

Potrebbe anche interessarti: “Che cos’è la marginazione e come funziona

Piattaforme per fare trading intraday

Per fare trading intraday è necessario iscriversi a una piattaforma di brokeraggio accreditata. In rete esistono diverse realtà, alcune affidabili, altre meno e altre totalmente da evitare.

Tra le migliori piattaforme di trading online segnaliamo le seguenti:

  • Deposito Min: 1

    Licenza: 275/15

    Compra azioni al prezzo IPO

    Conto di riusparmio al 3%

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 204/13

    Copia i Migliori Trader

    1000 asset negoziabili

    I derivati sono strumenti complessi e implicano un alto livello di rischio

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    Spread Stretti

    Formazione Gratuita

    Il 87.41% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 250/14

    Tra I migliori broker CFD

    Ampia scelta Criptovalute

    77% degli investitori retail perdono denaro quando operano con questo broker

Per essere certi di fare trading con un’App affidabile è necessario che questa abbia tutte le certificazioni necessarie e che sia riconosciuta dagli enti competenti. Questo è l’unico modo per sentirsi tutelati quando si decide di fare trading online: affidare i propri soldi ad una società di brokeraggio riconosciuta e certificata dalle autorità preposte.

Le piattaforme che offrono l’opportunità di fare day trading sono tante. Tra le più popolari ed affidabili ci sono: eToro, IqOption e Plus500.

eToro

eToro è una piattaforma di trading online che si rivolge tanto ai grandi investitori quanto ai neofiti del settore. Per venire in contro a tutti coloro che vogliono fare trading intraday ma sono alle prime armi, eToro ha pensato a un sistema, conosciuto come Copytrading, che consente agli utenti esperti di mettere a disposizione di quelli meno esperti le proprie competenze – cosa per la quale, tra l’altro, ottengono dei benefits - e ai neo-trader la possibilità di imitare le mosse dei “colleghi” più bravi.

Il servizio di Coytrading di eToro è il primo network che mette in contatto i trader iscritti a una piattaforma. Si tratta di una grossa opportunità per chi è alle prime armi, perché permette di imparare dai migliori e di ridurre notevolmente il rischio di incorrere in grosse perdite finanziarie.

Il Copytrading è un servizio gratuito, non si pagano commissioni, solo lo spread (come del resto su tutti i broker) e si guadagna in proporzione ai guadagni del trader o dei trader scelti per essere copiati in automatico.

Per cominciare a fare trading intraday con eToro, clicca qui e apri un conto gratuito.

Plus500

Plus500 è una della App di trading online più conosciute e affidabili presenti in circolazione. Nel corso degli anni, ha saputo rinnovarsi e migliorarsi per offrire ai suoi utenti dei servizi gratuiti che li aiutassero a vivere positivamente la propria esperienza di investitori sui mercati finanziari.

Fare trading intraday con Plus500 permette di usufruire di una serie di funzioni che possono dare un’enorme contributo alle strategie d’investimento del trader. In particolare, alcune di esse, consentono di individuare i punti di ingresso e di uscita dal mercato. Per comprendere a fondo come funzionano questi strumenti è opportuno fare pratica utilizzandoli con il conto demo, senza rischiare neanche un centesimo, e solo successivamente investire i propri risparmi.

Per fare trading intraday con la piattaforma Plus500, clicca qui e iscriviti.

Vantaggi e svantaggi del trading giornaliero

Il trading giornaliero è una delle strategie d’investimento utilizzata dai trader. Questo metodo può rivelarsi valido per alcuni investitori e poco efficiente per altri: tutto sta nel capire che tipo di trader si è. In ogni caso, il mondo dei broker online risulta particolarmente appetibile a causa dell’estrema volatilità e liquidità che caratterizza i mercati, in particolar modo il Forex. Proprio sfruttando queste caratteristiche dei mercati finanziari, i trader cercano di aprire a chiudere posizioni rapidamente, in modo tale da massimizzare i guadagni e da ridurre al minimo le perdite.

Per tutelare i propri investimenti ogni trader sa di dover utilizzar alcuni strumenti, come gli stop loss e i take profit. Inoltre, è importante tenere sempre sotto controllo i movimenti che riguardano l’intero sistema finanziario. Spesso, infatti, l’andamento di un titolo influenza quello di un altro asset finanziario.

Praticando la strategia del trading intraday, il trader va in contro a vantaggi e svantaggi. Nello specifico:

  • Il trader che apre e chiude posizioni nel giro di poche ore non deve controllare continuamente i suoi investimenti, ma solo per il lasso di tempo in cui ha impegnato il capitale. Tutto ciò si traduce in maggiore tempo libero (vantaggio)

  • Il trader che pratica il trading intraday sfrutta il sistema della leva finanziaria per investire poco denaro e massimizzare i guadagni (vantaggio), ma aumenta notevolmente anche il margine di perdita (svantaggio)

  • L’investitore che impegna il proprio capitale per brevi periodi deve tenere conto degli andamenti giornalieri, senza preoccuparsi dei macro-cambiamenti che influenzano quello specifico mercato (vantaggio). Tuttavia, il fatto che non ci sia la necessità di tenere d’occhio il contesto che condiziona un mercato, espone il trader al rischio di non riuscire a prevedere i cambiamenti drastici delle quotazioni (svantaggio)

Il day trading, dunque, è tanto vantaggioso quanto rischioso. Per ridurre al minimo le possibilità di andare incontro a grosse perdite è opportuno affidarsi ai portali che oltre a mettere a disposizione del trader gli strumenti per investire, offre anche i mezzi per formarsi e acquisire le competenze necessarie.

Per entrare in una realtà seria e affidabile, scopri tutti gli strumenti e i servizi messi a disposizione dalla piattaforma eToro.

Strategie utili per il trading intraday

Per chi vuole cimentarsi nel trading intraday è possibile fare riferimento a una serie di informazioni, che potrebbero tornare utili ai trader inesperti.

Il mondo del trading online è caratterizzato da molte strategie, ogni trader, col tempo, ne mette a punto una propria e la custodisce gelosamente. L’imprevedibilità dei mercati finanziari, però, fa sì che nessuna strategia sia davvero affidabile al 100%.Tuttavia, per chi è interessato al trading intraday può essere utile sapere questo metodo d’investimento è caratterizzato dal cosiddetto scalping. In sostanza, i trader che aprono e chiudono posizioni prima della chiusura dei mercati investono i propri soldi acquistando o vendendo più quote appartenenti a diversi mercati finanziari.

Quella dello scalping è una tecnica che prevede l’esecuzione di operazioni di investimento brevissime, che hanno come obbiettivo la mera speculazione sulle variazioni dei prezzi. È chiaro che chi adotta questa tecnica di investimento non nutre alcun interesse per gli eventi che influenzano i mercati, perché tutto ciò che interessa questo tipo di strategia avviene in tempi così ristretti da avere come unica variabile l’emotività degli investitori.

Lo scalping gioca proprio sulle emozioni dei trader e - per questo motivo - non ha regole fisse ma si basa soprattutto sulle sensazioni del trader che pratica questa tecnica. È sbagliato credere di poter fare scalping senza avere una formazione di base. Di fatto, per quanto possa sembrare un investimento “di pancia”, dietro questa tecnica ci sono ore e ore di studio che servono ad imparare ad analizzare correttamente gli andamenti dei prezzi. In altre parole, chi pratica trading intraday deve saper leggere i grafici riuscendo a riconoscere i punti di rottura che determinano un ribasso o un rialzo dei prezzi.

Dal momento che i trader che praticano day trading aprono molte posizioni contemporaneamente, risulta davvero utlie saper gestire in maniera efficace tutti gli strumenti finalizzati a ottimizzare il rapporto rendimento/rischio di un certo portafoglio.

FAQ

Cosa significa Trading Intraday?

È una strategia d’investimento che consente ai trader di impegnare il proprio capitale per un breve periodo di tempo. Questo tipo di trading permette di acquistare e vendere delle quote nel giro di poche ore. Quando si sfrutta questa forma d’investimento è preferibile concentrare le proprie attenzioni sul mercato Forex. Esso, infatti, è caratterizzato da un’alta volatilità dei prezzi (variazioni repentine) e da una maggiore liquidità. Entrambi gli aspetti rendono perfetto questo mercato, per chi vuole praticare il trading giornaliero.

Quali vantaggi comporta il Trading Intraday?

Scegliendo di investire secondo le regole del trading intraday, il trader decide di aprire solo posizioni che devono essere chiuse entro la chiusura del mercato. Questa forma di investimento può essere usata su tutte le piattaforme di trading online.

Giorgia Pitti

Analista

Si occupa di Fintech e della finanza alternativa creando testi volti ad aiutare il piccolo medio investitore a muoversi sui mercati. Per quanto riguarda le cripto più famose, le altcoin e gli exchange ha provato diverse piattaforme e wallet, fornendo recensioni obiettive.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro