Scalping trading: cos'è e come si fa?

Roberto Luzzi
February 2nd, 2023

Lo scalping è una tecnica di trading che si basa sull'acquisizione e la vendita di un asset in tempi estremamente brevi, con l'obiettivo di ottenere guadagni minimi ma frequenti. Si tratta di una strategia adatta ai trader che cercano opportunità di trading veloci e a basso rischio, ma richiede una grande quantità di attenzione e disciplina.

Vedi subito questo video informativo di Marco Casario:

Scalping: definizione

Come indicato sopra, lo scalping è per definizione una tecnica di trading basata sull'acquisto e la vendita di un asset in tempi estremamente brevi, con l'obiettivo di ottenere guadagni minimi ma frequenti. I trader che utilizzano questa strategia cercano di sfruttare le piccole fluttuazioni dei prezzi che si verificano sui mercati finanziari e cercano di trarne profitto in pochi minuti o anche secondi.

Scalping: cos'è e come funziona questa tecnica

Lo scalping è una tecnica di trading adatta ai trader che cercano opportunità di trading veloci e a basso rischio. I trader che utilizzano lo scalping cercano di sfruttare le piccole fluttuazioni dei prezzi che si verificano sui mercati finanziari e cercano di trarne profitto in pochi minuti o anche secondi.

Per fare scalping, i trader devono essere in grado di reagire rapidamente ai movimenti dei prezzi e di aprire e chiudere posizioni in pochi secondi. Per fare questo, è necessario utilizzare piattaforme di trading adeguate e avere una buona connessione internet. In molti casi è utile avere anche un'app di trading performante da usare in mobilità.

Come fare scalping?

Per fare scalping, i trader devono essere in grado di reagire rapidamente ai movimenti dei prezzi e di aprire e chiudere posizioni in pochi secondi. Per fare questo, è necessario utilizzare piattaforme di trading adeguate e avere una buona connessione internet.

Inoltre, è importante avere una buona comprensione del mercato e delle tecniche di analisi tecnica per individuare opportunità di trading. È anche fondamentale avere una buona gestione del rischio, in modo da minimizzare le perdite in caso di operazioni non profitable. La strategia di scalping è uno dei modi più usati per speculare in borsa.

Come funziona la strategia di Scalping

La strategia di Scalping si basa sull'acquisto e la vendita di un asset in tempi estremamente brevi, con l'obiettivo di ottenere guadagni minimi ma frequenti. I trader che utilizzano questa strategia cercano di sfruttare le piccole fluttuazioni dei prezzi che si verificano sui mercati finanziari e cercano di trarne profitto in pochi minuti o anche secondi.

Per impostare una strategia di Scalping, è necessario tenere in considerazione diversi fattori, come il time frame, gli indicatori da utilizzare, la gestione del rischio e la scelta dei broker e delle piattaforme di trading.

Come impostare la strategia Scalping

Per impostare una strategia di Scalping, è necessario tenere in considerazione diversi fattori:

  1. Time frame: è importante scegliere un time frame adeguato per la propria strategia di Scalping. Solitamente, i trader che utilizzano questa tecnica scelgono time frame molto brevi, come il 1 minuto o il 5 minuti. Tuttavia, alcuni trader possono utilizzare anche time frame più lunghi, come il 15 minuti o il 30 minuti.

  2. Indicatori: per impostare una strategia di Scalping, è importante scegliere gli indicatori adeguati. Gli indicatori più comunemente utilizzati sono la media mobile, gli oscillatori e gli indicatori di momentum.

  3. Gestione del rischio: è fondamentale avere una buona gestione del rischio per minimizzare le perdite in caso di operazioni non profitable. È importante impostare dei stop loss adeguati e non investire mai una quantità di denaro superiore a quella che si è disposti a perdere.

  4. Broker e piattaforme: la scelta del broker e della piattaforma di trading è fondamentale per fare Scalping in modo efficace. È importante scegliere un broker affidabile e una piattaforma di trading che offra spread bassi, tempi di esecuzione rapidi e una buona stabilità.

Indicatori da usare per la strategia

Per impostare una strategia di Scalping, è importante scegliere gli indicatori adeguati. Gli indicatori più comunemente utilizzati sono la media mobile, gli oscillatori e gli indicatori di momentum.

  • La media mobile è un indicatore che mostra la media dei prezzi di un asset su un determinato periodo di tempo. È utile per individuare la tendenza del prezzo e per identificare i livelli di supporto e resistenza.

  • Gli oscillatori, come l'RSI (Relative Strength Index) e il MACD (Moving Average Convergence Divergence), mostrano la forza di un trend e possono aiutare a identificare i punti di ingresso e di uscita dal mercato.

  • Gli indicatori di momentum, come il Stochastic Oscillator, misurano la forza di un trend e possono aiutare a identificare i punti di ingresso e di uscita dal mercato.

Impostazione grafica

Per impostare una strategia di Scalping, è importante scegliere una piattaforma di trading che offra una buona impostazione grafica. È importante avere a disposizione diverse opzioni di grafici, come candlestick, barre e linee, e la possibilità di personalizzare i grafici con indicatori e altre funzionalità.

Broker e piattaforme per fare scalping

Per fare Scalping in modo efficace, è importante scegliere un broker affidabile e una piattaforma di trading che offra spread bassi, tempi di esecuzione rapidi e una buona stabilità. Alcune delle piattaforme di trading più adatte per fare Scalping sono MetaTrader 4 e MetaTrader 5, che offrono una vasta gamma di strumenti di analisi tecnica e un'interfaccia intuitiva.

Nella seguente tabella sono presenti alcuni broker che danno la possibilità di usare MT4 o MT5:

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    Spread Stretti

    Formazione Gratuita

    Il 87.41% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 250/14

    Tra I migliori broker CFD

    Ampia scelta Criptovalute

    86% degli investitori retail perdono denaro quando operano con questo broker

Altre piattaforme di trading popolari per lo Scalping sono TradeStation, Thinkorswim e NinjaTrader. È importante fare una ricerca accurata e scegliere una piattaforma che soddisfi le proprie esigenze di trading.

Strategie di scalping

Le più famose strategie di Scalping sono:

  1. Strategia di Scalping con la media mobile: questa strategia prevede l'utilizzo della media mobile come indicatore di tendenza per identificare i punti di ingresso e di uscita dal mercato.

  2. Strategia di Scalping con oscillatore: questa strategia prevede l'utilizzo di oscillatori come l'RSI o il MACD per identificare i punti di ipercomprato o ipervenduto del mercato e per individuare i punti di ingresso e di uscita dal mercato.

  3. Strategia di Scalping con breakout: questa strategia prevede l'acquisto o la vendita di un asset quando il prezzo rompe al rialzo o al ribasso un livello di supporto o resistenza.

  4. Strategia di Scalping con il trend following: questa strategia prevede l'acquisto o la vendita di un asset in direzione del trend, utilizzando indicatori come la media mobile o gli oscillatori per individuare la tendenza del mercato.

  5. Strategia di Scalping con l'arbitraggio: questa strategia prevede l'acquisto di un asset a un prezzo basso e la contemporanea vendita di un altro asset a un prezzo alto, cercando di trarne profitto dalla differenza dei prezzi. Questa strategia è particolarmente adatta ai mercati con una buona liquidità e a basso spread.

È importante sottolineare che ogni strategia di Scalping presenta dei rischi e che è importante fare una accurata valutazione del proprio profilo di rischio prima di scegliere una specifica strategia di Scalping.

Strategia di Scalping con la media mobile

Una strategia di Scalping con la media mobile prevede l'utilizzo della media mobile come indicatore di tendenza. Una volta individuata la tendenza del prezzo, il trader può utilizzare la media mobile per identificare i punti di ingresso e di uscita dal mercato.

Per utilizzare questa strategia, è importante scegliere una media mobile adeguata al time frame scelto. Ad esempio, per un time frame a 1 minuto, è consigliabile utilizzare una media mobile a 5 periodi, mentre per un time frame a 5 minuti, è consigliabile utilizzare una media mobile a 20 periodi.

Strategia di Scalping con oscillatore

Una strategia di Scalping con oscillatore prevede l'utilizzo di oscillatori come l'RSI o il MACD per identificare i punti di ingresso e di uscita dal mercato. Gli oscillatori mostrano la forza di un trend e possono aiutare a individuare i punti di ipercomprato o ipervenduto del mercato.

Per utilizzare questa strategia, è importante impostare gli oscillatori in modo adeguato al time frame scelto. Ad esempio, per un time frame a 1 minuto, è consigliabile utilizzare una impostazione a breve termine per gli oscillatori, mentre per un time frame a 5 minuti, è consigliabile utilizzare una impostazione a medio termine.

Quando fare scalping

Lo Scalping è una tecnica di trading adatta ai mercati con volatilità elevata e con una buona liquidità. Pertanto, i migliori momenti per fare Scalping sono durante le ore di maggiore attività dei mercati finanziari, quando i prezzi sono più suscettibili alle fluttuazioni.

Strategia Scalping: Come individuare segnali Buy/sell

Per individuare i segnali di acquisto o vendita con la strategia di Scalping, è importante utilizzare gli indicatori adeguati. La media mobile e gli oscillatori possono essere utilizzati per identificare i punti di ingresso e di uscita dal mercato.

Ad esempio, un segnale di acquisto può essere individuato quando il prezzo rompe al rialzo una resistenza identificata con la media mobile o quando l'RSI o il MACD mostrano un segnale di ipervenduto. Al contrario, un segnale di vendita può essere individuato quando il prezzo rompe al ribasso un supporto identificato con la media mobile o quando l'RSI o il MACD mostrano un segnale di ipercomprato.

Chi può fare scalping?

Lo Scalping è una tecnica di trading adatta ai trader esperti che hanno una buona comprensione del mercato e delle tecniche di analisi tecnica. Richiede una grande quantità di attenzione e disciplina e non è adatta a chi ha poca esperienza o a chi non è in grado di gestire adeguatamente il rischio.

Frequenza e costi dello Scalping

Lo Scalping è una tecnica di trading che prevede l'apertura e la chiusura di molte posizioni in un breve periodo di tempo. Pertanto, è importante considerare sia la frequenza delle operazioni che i costi associati.

I costi da considerare includono gli spread, le commissioni e gli altri oneri associati alle operazioni di trading. È importante scegliere un broker che offra spread bassi e commissioni ragionevoli per minimizzare i costi delle operazioni di Scalping.

Conclusione

Lo Scalping è una tecnica di trading che si basa sull'acquisizione e la vendita di un asset in tempi estremamente brevi, con l'obiettivo di ottenere guadagni minimi ma frequenti. Si tratta di una strategia adatta ai trader esperti che cercano opportunità di trading veloci e a basso rischio, ma richiede una grande quantità di attenzione e disciplina.

FAQ

Quali sono i vantaggi dello Scalping?

Lo Scalping presenta diversi vantaggi, come la possibilità di ottenere guadagni frequenti, la possibilità di trarre profitto da piccole fluttuazioni dei prezzi e la possibilità di utilizzare stop loss stretti per minimizzare il rischio.

Quali sono i rischi dello Scalping?

I rischi dello Scalping includono la possibilità di subire perdite significative in caso di movimenti improvvisi dei prezzi, la necessità di una grande quantità di attenzione e disciplina e il rischio di incorrere in costi elevati, come gli spread e le commissioni.

Quali sono i migliori mercati per fare Scalping?

I migliori mercati per fare Scalping sono quelli con volatilità elevata e con una buona liquidità, come il Forex o il mercato azionario. Tuttavia, è importante fare una ricerca accurata e valutare le caratteristiche di ogni singolo mercato prima di utilizzare la strategia di Scalping.

Roberto Luzzi

Analista

Da dicembre 2019 in tradingonline.it, scrive per diversi siti di informazione finanziaria. Si dedica allo studio di portafogli di investimento diversificati ed alla politica monetaria internazionale. Particolarmente dedito al valutare dividendi ed utili societari.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro