AvaTrade è un broker di cui ci si può fidare?

Marilena
November 19th, 2020

Nel novero dei broker regolamentati disponibili in Italia di cui ci si può fidare merita di essere menzionato senza dubbio AvaTrade, vale a dire uno degli operatori più famosi non solo in Italia, ma anche a livello internazionale.

Gli investitori hanno dimostrato di apprezzare la professionalità e la qualità di questa piattaforma: scegliere AvaTrade per fare trading si potrebbe rivelare una scelta di azione decisamente vantaggiosa sui mercati finanziari.

AvaTrade in Italia

Nel nostro Paese AvaTrade si propone con il nome di AvaTrade in Italia, ma in realtà il marchio fa parte di un gruppo che mette a disposizione i propri servizi finanziari in tutto il mondo.

In Sudafrica, per esempio, c’è Ava Capital Markets Pty, che è regolamentata con la licenza n. 45984 della Financial Sector Conduct Authority locale. Vale la pena di menzionare, inoltre

  • La Ava Capital Markets Australia Pty Ltd, con la licenza n. 406684 dell’Asic

  • La AvaTrade EU Ltd, con la licenza n. C63877 della Central Bank of Ireland

  • La Ava Trade Middle East Ltd, con la licenza n. 190018 dell’Abu Dhabi Global Market, autorità di regolamentazione per i servizi finanziari.

A questo punto, è facile intuire che si sta parlando di un broker regolamentato in maniera adeguata. Lo stesso vale per l’Italia, dove l’autorizzazione a operare è stata concessa direttamente dalla Consob.

avatrade broker regolamentazione mondialeTutti questi dettagli permettono di affermare che AvaTrade è un punto di riferimento per chiunque desideri fare trading in maniera professionale e serena. Prova subito tutte le potenzialità di AvaTrade.

Le caratteristiche di AvaTrade

Ma quali sono le caratteristiche più interessanti di AvaTrade? Stiamo parlando di un broker Forex e CFD che offre la possibilità a tutti i trader che si registrano di utilizzare i contratti per differenza per investire in migliaia di asset.

AvaTrade si presenta come un leader a livello mondiale nel settore del trading di CFD, per una grande varietà di asset sottostanti. Tra questi, vale la pena di menzionare:

  • Le monete virtuali

  • Le materie prime

  • I bond e le obbligazioni

  • Le coppie di valute del Forex.

Ma non devono essere dimenticati gli indici e le azioni. Una sola piattaforma di investimento, pertanto, permette di scegliere fra migliaia di asset differenti che possono essere usati come sottostanti per tutte le operazioni di trading.

Uno dei punti di forza di questo broker è rappresentato dalla convenienza delle modalità di fruizione e delle condizioni economiche. Questo vuol dire che sin dai primi minuti in cui si utilizzerà AvaTrade ci si potrà rendere conto di quanto sia facile e piacevole adoperarlo.

I CFD, o contratti per differenza (se si vuole utilizzare la loro denominazione per esteso) sono degli strumenti finanziari che in apparenza sono molto semplici da utilizzare, ma che se non vengono maneggiati con la dovuta cura e con la necessaria cautela possono essere causa di perdite finanziarie anche molto consistenti.

etoroCiò è dovuto in modo particolare alla leva finanziaria, un meccanismo che permette di moltiplicare i guadagni nel caso in cui gli investimenti effettuati abbiano un esito positivo, ma che al tempo stesso possono moltiplicare le perdite qualora le operazioni si rivelino sbagliate. Non è un caso che quasi il 90% delle negoziazioni con CFD porti a una perdita parziale o totale dei soldi investiti.

Questo vuol dire che si deve rinunciare a negoziare i CFD? Ovviamente no: è necessario, invece, riflettere bene per capire se il loro funzionamento è stato compreso alla perfezione, e soprattutto per appurare se, in caso di investimenti sbagliati, ci si possa permettere di fare a meno dei soldi che si perderebbero senza che ciò abbia ripercussioni sulla vita di tutti i giorni.

Esaurita questa doverosa premessa, vale la pena di approfondire le caratteristiche e il funzionamento dei contratti per differenza. Questi strumenti derivati replicano il valore di un asset sottostante, come per esempio:

  • Una criptovaluta, come il Bitcoin

  • Le azioni di una società quotata in Borsa

  • Una materia prima.

La lista delle materie prime è molto lunga, e comprende tra le altre i grandi classici come il petrolio, l’oro e l’argento, ma anche il cotone e perfino il succo di arancia. Grazie ai CFD, pertanto, non si comprano direttamente gli asset, ma ci si limita a basarsi sul loro valore per guadagnare.

Più nel dettaglio, si ottiene un guadagno se si è comprato e il valore di riferimento è cresciuto, oppure se si è venduto allo scoperto e il valore di riferimento è diminuito. Si parla di vendere allo scoperto proprio perché non c’è bisogno di possedere direttamente l’asset in questione per venderlo.

Come si sarà capito, insomma, attraverso il trading di CFD si ha, almeno potenzialmente, l’opportunità di fare soldi in qualunque condizione di mercato, sia quando esso è in rialzo sia quando esso è in ribasso. Questo è il grande vantaggio offerto dai contratti per differenza a chi è in grado di leggere il mercato e le sue oscillazioni con una certa lungimiranza.

Scopri anche: “Come fare per evitare di pagare le commissioni di trading”

Come funziona AvaTrade

Le piattaforme di trading di AvaTrade rappresentano lo strumento attraverso il quale questo broker consente di acquistare e di vendere i diversi asset disponibili. Ciò che distinguere questo broker dalla maggior parte dei competitor in circolazione è l’opportunità di accedere non a un solo programma di investimento, ma a software diversi, ognuno dei quali consente di impartire al broker gli ordini che dovranno tradursi in investimenti.

piattaforma avatradeSono queste, nello specifico, le alternative tra cui è possibile scegliere:

  • WebTrader

  • MetaTrader 4 e MetaTrader 5

  • Le app di trading mobile

WebTrader è una piattaforma di trading che offre un vantaggio molto significativo a livello pratico, dal momento che può essere utilizzata senza che ci sia la necessità di effettuare alcun download. Per servirsene, infatti, è sufficiente sfruttare un browser connesso alla Rete, e non ci si dovrà preoccupare di installare questo o quel programma.

MetaTrader 4 e MetaTrader 5, invece, sono due delle piattaforme di investimento più conosciute a livello mondiale per ciò che riguarda il trading speculativo: il loro utilizzo è raccomandato in modo particolare per i trader più bravi e che possono contare su un livello di esperienza più elevato.

Infine ci sono le app di trading mobile, che si rivelano utili per tutti coloro che intendono investire sui mercati finanziari tramite app che possono essere usate sia sui dispositivi mobili con sistema operativo Android che sui dispositivi mobili con sistema operativo Ios.

Non va dimenticato, poi, che AvaTrade mette a disposizione piattaforme di trading pensate per abitudini di investimento specifiche: è il caso di AvaTradeGO e di AvaOptions. Un altro aiuto molto prezioso, infine, va individuato negli strumenti di trading automatizzato.

avatrade autotradeCome si vede, quello di AvaTrade è un universo che merita di essere esplorato dall’inizio alla fine, grazie a un pacchetto di piattaforme di Trading da scoprire, con download o senza. Apri subito un account gratuito con AvaTrade!

La demo di AvaTrade

Scegliere AvaTrade per fare trading non può che rivelarsi una decisione indovinata. Tuttavia, soprattutto se si è alle prime armi in questo settore, può essere utile allenarsi un po’ prima di scendere in campo e giocare. Fuor di metafora, per sperimentare tutto ciò che il broker può mettere a disposizione di chi vuole investire, è possibile usare un conto demo in totale sicurezza prima di aprire un vero e proprio conto di investimento.

Proprio come avviene per tutti i broker di contratti per differenza migliori, anche nel caso di AvaTrade è possibile servirsi di un conto demo, vale a dire una piattaforma che è pressoché uguale a quella reale in tutti gli aspetti. La sola eccezione riguarda il fatto che per le operazioni di investimento non si usano soldi veri, ma denaro finto.

In pratica, il capitale che poi si investirà nel trading reale resta intonso, visto che con il conto demo si adoperare il capitale virtuale che viene messo a disposizione direttamente da AvaTrade. In questo modo gli aspiranti trader hanno la possibilità di mettere alla prova ogni servizio con la massima tranquillità e senza il timore di mandare in fumo il proprio denaro solo a causa di un po’ di inesperienza.

Per aprire un conto demo con AvaTrade è sufficiente compilare un modulo, in cui viene richiesto di inserire poche informazioni basilari, per poi cliccare il tasto di conferma.

Nel momento in cui ci si sentirà pronti per trasferirsi dal conto demo a quello reale, lo si potrà fare in piena libertà, così da portare a termine la procedura di registrazione dell’account.

Ovviamente non è detto che un conto demo possa essere utilizzato solo da un neofita alle prime armi. Anche un trader con molta più esperienza ha l’opportunità di utilizzare un account di questo genere, per esempio per testare delle strategie che non ha mai provato in precedenza.

conto avatrade demo appUsare un conto demo non dà la certezza di evitare operazioni sbagliate quando si investirà sul serio, ma può essere utile per capire in che modo le eventuali perdite potranno e dovranno essere gestite. In effetti, non si può certo pensare di riuscire a effettuare solo investimenti in attivo nel tempo: i trader migliori sono quelli che sanno come affrontare le operazioni sbagliate e rimettersi subito in sesto senza patire conseguenze.

Leggi anche: “Quali sono le migliori piattaforme per fare trading

Come fare per aprire un conto su AvaTrade

La procedura che è necessario seguire per aprire un conto di trading reale attraverso AvaTrade richiede poco tempo ed è molto semplice. Ci vogliono pochi minuti in più rispetto all’iter richiesto per la creazione di un conto demo, ma è questo il tempo necessario per fornire al broker le informazioni che occorrono per rispettare i più elevati standard di sicurezza.

Nel momento in cui si effettua la registrazione, conviene tenere a portata di mano i propri documenti di identità. C’è bisogno anche di una prova di residenza, come per esempio una delle ultime bollette. Serve solo questo per portare a termine il processo di registrazione: una volta che questo sarà concluso, si potrà cominciare a fare trading, ovviamente con denaro reale.

Il login su AvaTrade

Dopo che la registrazione su AvaTrade è stata completata, è possibile accedere al proprio conto sul sito del broker quando si vuole, tramite il tasto Accedi che è ben visibile sulla home page. Per effettuare il login è necessario digitare le credenziali di accesso, per poi fare clic sul tasto di conferma.

A questo punto si finisce all’interno della piattaforma di trading, attraverso la quale è possibile gestire il proprio portafoglio in modo professionale e senza difficoltà.

Quanto costa usare AvaTrade

Come tutti gli altri broker di contratti per differenza, AvaTrade non prevede commissioni correlate all’apertura e alla chiusura delle posizioni quando si opera con i CFD. In altri termini, non ci sono spese di questo tipo.

Diverso è il discorso per le cosiddette commissioni overnight, che si applicano nel caso in cui le posizioni short in leva finanziaria vengano tenute aperte per oltre un giorno.

Se, però, AvaTrade non richiede commissioni per l’esecuzione delle operazioni di investimento, è normale che un trader si possa domandare da dove derivano i guadagni del broker. Ebbene, tutto ha a che fare con lo spread.

Lo spread rappresenta il differenziale tra il prezzo di acquisto di un certo asset e il suo prezzo di vendita. Tanto più lo spread è elevato quanto meno vantaggioso risulta, di solito, optare per un broker.

Questo avviene perché con l’aumentare dello spread deve crescere anche il movimento dell’asset per fare sì che possa essere ottenuto un guadagno (movimento che, ovviamente, deve seguire la direzione che è stata prevista dall’investitore). Al contrario, con il ridursi dello spread, più deve essere ridotto il movimento dell’asset per generare un profitto.

avatrade affidabileLo spread può essere considerato una specie di costo implicito, ovviamente del tutto lecito, con cui è necessario fare i conti tutte le volte che si ricorre al trading con i contratti per differenza. Questa è la ragione per la quale sarebbe preferibile propendere per un broker caratterizzato da spread bassi.

Anche da questo punto di vista AvaTrade ha tutte le carte in regola per essere considerato uno dei broker più vantaggiosi su cui possano contare i trader del nostro Paese, dato che è opinione comune ritenere altamente competitivo il livello dei suoi spread.

Ciò non toglie che compiere delle analisi generalizzate sia sempre molto complicato, anche perché c’è uno spread per ciascun asset. Inoltre, è utile tener presente che nel caso degli asset meno liquidi lo spread di solito è più ampio.

Come ci si deve comportare, dunque, per non correre rischi di alcun genere? Il suggerimento, molto semplicemente, è quello di tenere monitorata la pagina di AvaTrade in cui è riportato il dettaglio degli spread e dei costi, consultando tali informazioni con la massima attenzione in modo da capire qual è il livello previsto per gli asset con cui si ha in mente di negoziare.

Agendo in questo modo, si può contare in qualsiasi momento su un indicatore completo e trasparente dei vari oneri impliciti a cui si deve prestare attenzione prima di investire con la speranza di ottenere dei guadagni.

Potrebbe anche interessarti: “Cos’è lo Spread trading e come usarlo in modo intelligente”

Che cosa si dice di AvaTrade sui forum

Le opinioni relative ad AvaTrade che si possono leggere sui social network e sui forum che parlano di broker CFD e, più in generale, di trading online sono nella maggior parte dei casi di tenore positivo. Ci sarebbe da stupirsi del contrario, in effetti, visto che si tratta di un broker che vanta alle spalle una lunga storia, sinonimo di affidabilità e di grande professionalità.

recensioni avatradeInsomma, la serietà è il tratto distintivo di questa piattaforma, e in effetti è impossibile trovare in Rete commenti o pareri di utenti che associno AvaTrade ad episodi fraudolenti o a situazioni poco cristalline. Ciò non può che offrire una garanzia ulteriore di efficacia e di sicurezza.

Nel corso degli anni il broker ha saputo mettere in mostra le proprie qualità, anche riservando una notevole attenzione alle necessità, alle aspettative e ai gusti dei clienti.

Leggi anche: “Cosa bisogna davvero sapere sui Forum di Trading Online”

Come fare per contattare AvaTrade

Da tutto ciò che si è detto fino a questo momento, è facile intuire che AvaTrade è un broker di cui ci si può fidare:

  • Per la sua professionalità

  • Per la qualità dei suoi servizi

  • Per la sua facilità di utilizzo.

Anche i trader privi di esperienza in questo ambito, in effetti, hanno la possibilità di farvi riferimento, scegliendolo come broker con il quale debuttare nel mondo del trading.

Al di là di tutti questi aspetti positivi, però, non si può escludere che con il passare del tempo si palesi la necessità di entrare in contatto con il servizio di assistenza clienti del broker, di interagire con il desk operativo di AvaTrade o addirittura di arrivare alla sua sede.

Non ci saranno problemi da questo punto di vista, anche perché AvaTrade a differenza della maggior parte degli altri broker internazionali dispone di un ufficio nel nostro Paese. Questo vuol dire che è possibile entrare in contatto con il desk italiano, e dunque interagire in lingua italiana. Un aspetto da non sottovalutare, visto che così si evitano procedure di contatto potenzialmente complesse con help desk stranieri, magari con il rischio di non riuscire a comunicare in modo ottimale.

Prima di contattare il desk italiano al numero di telefono 02 89 03 86 21, comunque, è consigliabile controllare la sezione dedicata alle Faq, dove sono riportate le domande più frequenti che vengono poste dagli utenti. Magari la risposta di cui si è in cerca è già presente sul sito.

Inoltre, ancora prima di chiamare gli uffici al telefono, vale la pena di mettersi in contatto con il desk sfruttando il servizio di live chat, per mezzo del quale è possibile chattare con un operatore in tempo reale. La live chat è disponibile da qualsiasi pagina del sito web di AvaTrade.

Non va dimenticato, poi, che il broker possiede una pagina su tutti i più importanti social network, i quali a loro volta possono essere utilizzati come canali di comunicazione. Facendo riferimento agli account di AvaTrade sui social si ha l’opportunità di essere aggiornati in qualsiasi istante sulle novità e sui servizi che il broker mette a disposizione.

Perché scegliere AvaTrade per fare trading

Prendendo in considerazione tutte le caratteristiche di cui si è parlato fino a questo momento, non sono certo poche le ragioni che dovrebbero indurre a scegliere AvaTrade come broker per fare trading. Si tratta, infatti, di una piattaforma molto convincente, che non a caso nel corso degli ultimi anni ha saputo attirare l’attenzione di un gran numero di investitori.

Si può dare fiducia a tale broker avendo la certezza di non correre rischi e di poter beneficiare di un gran numero di servizi correlati. Per altro, aprire un conto su AvaTrade non costa niente, dal momento che la procedura è del tutto gratuita. Inoltre i servizi possono essere usati ancora prima che si proceda con il versamento di denaro in contanti, proprio grazie al conto demo a cui si è fatto cenno in precedenza.

Usare il conto demo è un’occasione molto interessante, da non lasciarsi scappare: in questo modo, infatti, si ha la chance di fare pratica e di prendere dimestichezza con il trading online, acquisendo la necessaria familiarità con i diversi servizi che vengono messi a disposizione da questo broker decisamente prezioso. Nel momento in cui ci si sentirà pronti, sicuri ed in possesso del giusto livello di esperienza, poi, si potrà passare al trading con i soldi veri.

Leggi come funziona il broker Darwinex

FAQ

AvaTrade è affidabile?

AvaTrade è un broker del tutto affidabile, autorizzato a operare non solo in Italia ma anche in molti altri Paesi in tutto il mondo. Lo dimostra, tra l’altro, la lunga lista di licenze che garantiscono la sicurezza e la trasparenza di questa piattaforma, dal Giappone all’Australia, dal Sudafrica all’Irlanda del Nord. Insomma, scegliendo AvaTrade si può essere certi di essere tutelati e di non correre il rischio di incappare in raggiri o altre brutte sorprese

Quanto tempo impiegano i prelievi di AvaTrade?

I tempi richiesti per l’esecuzione di un prelievo di denaro dal conto di AvaTrade sono in linea con quelli di tutti i più importanti broker regolamentati, e cioè tra i 3 e i 5 giorni lavorativi.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro