Investire in Cacao con il trading online

Marco Rinaldi
November 7th, 2022

Il cacao, notoriamente conosciuto per essere un antidepressivo interviene nella produzione della serotonina, l’ormone del buon umore. Chi non ha subito tratto beneficio dall'addentare un pezzo di cioccolata? A questo punto ci si chiede: è questo l’unico campo di investimento del cacao? Per il nostro benessere? O vale la pena prendere in considerazione la possibilità di investire in questa materia prima online attraverso il trading? In effetti investire nel cacao può essere un'interessante opportunità per diversificare il proprio portafoglio.

Ma perché fare trading sul cacao? Come farlo in modo semplice? Nella nostra guida vedrai come avvalerti delle migliori piattaforme di trading per investire in diversi mercati tra cui anche una commodity come il cacao.

Previsioni sul cacao

Come per qualsiasi commodities sulla quale si vuole investire, anche per il cacao diventa importante fare delle previsioni di mercato. In realtà, sembra che il quinquennio 2021- 2026 possa dare risultati molto positivi con una crescita costante del cacao sul mercato. Questo è determinato dai miglioramenti nella lavorazione e nella produzione. Sul lungo termine tra l’altro si intravede un rialzo che si aggirerà intorno al 5%.

Queste previsioni possono davvero invogliare a prendere in considerazione il cacao per far trading di Commodities. Ovviamente non sono dati certi ma vanno costantemente vigilati. A questo proposito può essere utile avvalersi di un calendario economico o altri grafici presenti su una valida piattaforma di trading.

Perché investire nel cacao?

Chi si affaccia nel mondo degli investimenti, vorrebbe capire se davvero è conveniente o meno speculare su una materia prima i cui fattori determinanti sono suscettibili di innumerevoli mutamenti. A questo punto è bene evidenziare che fare trading sul cacao significa puntare su una commodity la cui domanda sarà sempre elevata. Si tratta infatti di un bene consumato e utilizzato in tutto il mondo e di fondamentale importanza nella quotidianità della maggioranza dei consumatori.

Chi decide di fare trading sul Cacao, in realtà sta agendo con l’obiettivo di diversificare il proprio portafoglio partendo da una delle commodity tra le più stabili insieme al caffè. Investire nel cacao potrebbe rivelarsi una scelta interessante, sia in termini di breve periodo che di lungo periodo. Ogni anno, si calcola che vengono fatte circa 3 milioni di operazioni economiche proprio in riferimento a questa commodity.

Come investire sul cacao

I CFD permettono di investire su un asset senza possederlo direttamente: ne replicano semplicemente l'andamento di mercato. Così si possono mettere in atto transazioni online con l’obiettivo di guadagnare dalle frequenti oscillazioni del valore di mercato. In questo modo si sfrutteranno appieno tutte le situazioni che si creano nell'andamento di prezzo di una materia prima altamente volatile. In altre parole, si approfitteranno di tutte le situazioni in cui non solo il prezzo del cacao aumenta, ma anche quando diminuisce.

L’opportunità che anche un trend al ribasso possa essere sfruttato per guadagnare, è il principale vantaggio dei CFD che offrono la doppia opportunità di esporsi sui mercati, ossia quella di investire al ribasso, ma anche al rialzo. Questo offrirà agli investitori la possibilità di sfruttare a proprio vantaggio qualsiasi scenario di mercato ottenendo profitti.

Piattaforme per investire nel cacao

Se la scelta dei CFD è quella che risulta più vantaggiosa per fare trading di cacao, altrettanto importante diventa scegliere la giusta piattaforma online di cui avvalersi. Purtroppo, anche troppo spesso si sente parlare di truffe nel settore, ecco perché diventa fondamentale operare con broker certificati e che rispettino le normative vigenti sul territorio europeo.

Si potrebbe pensare che queste certificazioni siano solo dei dettagli che oscurano altre scelte interessanti, ma in realtà si tratta di un requisito fondamentale per scegliere un broker professionale con il quale operare in totale sicurezza. I migliori broker online attualmente presenti sul mercato, possono essere scelti tra quelli sotto menzionati in base alle proprie esigenze.

  • Deposito Min: 1

    Licenza: 275/15

    Compra azioni al prezzo IPO

    Conto di riusparmio al 3%

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 204/13

    Copia i Migliori Trader

    1000 asset negoziabili

    I derivati sono strumenti complessi e implicano un alto livello di rischio

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    Spread Stretti

    Formazione Gratuita

    Il 87.41% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 250/14

    Tra I migliori broker CFD

    Ampia scelta Criptovalute

    77% degli investitori retail perdono denaro quando operano con questo broker

Di seguito diamo alcuni dettagli in merito ad alcuni dei broker sopra indicati.

eToro

Parlando di trading online non possiamo non pensare ad una delle migliori piattaforme consolidata da anni nel settore: eToro. Questo broker conta 10 milioni di utenti in tutto il mondo, grazie anche alle certificazioni di cui si è dotato, come CySEC (licenza: 109/10), che tutelano i traders dai rischi di truffa. eToro si propone nel mondo del trading online chiedendo un deposito minimo di 50 euro.

Con eToro è possibile avvalersi di un conto demo gratuito, senza vincoli e illimitato. In questo conto ogni trader potrà fare operazioni finanziarie di trading virtuali così da testare personalmente la qualità dei servizi offerti da questa piattaforma multifunzionale e di valutare se è la piattaforma adatta per fare trading sul cacao.

Iscriviti gratis su eToro e inizia a fare trading sul Cacao.

Plus500

Altro colosso nel settore, affermato nei mercati internazionali è Plus500. Anche in questo caso l'affidabilità e rispettabilità dell’azienda è certificata e regolamentata da CySEC (licenza:250/14).

Caratteristica che contraddistingue la piattaforma di Plus500 è che offre un servizio esclusivamente basato sui Contratti per Differenza (CFD). Plus500 si propone nel mondo del trading online chiedendo un deposito minimo di 100 euro, importo modico che consente anche ai più diffidenti o meno abbienti di iniziare ad affacciarsi al mondo del trading e muovere i propri passi verso il trading sul cacao.

Iscriviti a Plus500 per fare trading cacao.

I market mover del prezzo del cacao

Se si decide di fare trading sul cacao diventa fondamentale essere scrupolosi nel valutare vari fattori che potrebbero influenzarne l’andamento di mercato.

  • Gusti dei Consumatori: questo è un elemento determinante vista l’incidenza che ha sulla domanda di mercato e di conseguenza sulla determinazione del prezzo di mercato. Questo aspetto va tenuto frequentemente monitorato perchè, come ben si sa, i gusti personali sono suscettibili di cambiamento e di conseguenza in continua evoluzione.

  • Situazione politico economica: la maggior quantità di cacao, viene prodotta in Costa d’Avorio e in altri paesi dell’Africa Occidentale. Tenendo presente questo fatto, diventa importante osservare costantemente la scena politica di questi territori molto spesso soggetti a instabilità politica ed economica. Tale instabilità potrebbe incidere negativamente sul valore di mercato di questa materia.

  • Condizioni climatiche: quando si pensa di investire in un prodotto deperibile diventa fondamentale tener conto anche delle condizioni metereologiche. Condizioni climatiche avverse oltre ad incidere sulla produzione stessa, potrebbero creare difficoltà nel trasporto, rallentando pericolosamente l’esportazione e quindi anche il prezzo di mercato.

  • Andamento della valuta: il cacao è tra le ultime materie prime ad essere ancora scambiata con le sterline inglesi. Pertanto diventa importante monitorare i mercati direttamente correlati all’andamento del prezzo del cacao, ovvero sorvegliare il mercato della valuta inglese. Non meno rilevante sarà l’influenza del dollaro sul mercato statunitense. Pertanto se il pensiero di fare trading sul cacao sta passando per la nostra mente, sarà bene tener presente anche questo aspetto.

Il Cacao, un po' di storia

Inutile dire che l’uso e la scoperta del cacao è storia antica. Già tra i ritrovamenti archeologici riferiti al periodo tra il 1800 a.C. e il 1400 a.C. abbiamo conferme della lavorazione del cacao in Centro America e Messico. La civiltà Maya, infatti, fu fortemente influenzata dalla produzione e lavorazione del cacao. Una civiltà che diede grande importanza a questa materia prima anche dal punto di vista economico, visto che in alcune regioni, le fave di cacao venivano usate come moneta corrente.

Gli Aztechi stessi, successori dei Maya continuarono ad usare, coltivare e far conoscere nel resto del mondo questo oro scuro. In Europa si incomincerà ad apprezzarne il pregio solo dopo la prima metà del 1500 d.C. Ma fu solo nel 1800 che si arrivò a considerarlo un vero e proprio tesoro. Con la Rivoluzione industriale, infatti, il cacao vede la sua trasformazione nell’arma vincente: la cioccolata.

Impieghi del cacao

La cioccolata divenne un’arma vincente non solo per i palati più raffinati, ma anche per tutti coloro che hanno incominciato ad apprezzare il cacao come un mezzo di investimento vero e proprio.    Il cacao si impone nel mercato delle materie prime come un bene durevole dalle molteplici possibilità di impiego. L’utilizzo che ormai ne viene fatto non è solo in campo culinario ma anche nel campo del benessere.  

Attualmente si calcola un consumo di poco meno di 5 milioni di tonnellate di cacao ogni anno, rendendolo così una commodity di prima necessità, divenendo nello stesso tempo un bene rifugio. Ecco quindi che prende concretezza la scelta degli esperti di negoziare il cacao e farlo diventare un'opportunità di investimento o semplicemente per diversificare il proprio portafoglio.

La richiesta di fave di cacao ormai si è estesa a livello di mercato mondiale, e questo fa sì che la domanda sia sempre alta. In un contesto simile è chiaro che anche la produzione, commercializzazione e valore di mercato ne vengono influenzati positivamente. Resta comunque importante mantenere la giusta consapevolezza riguardo alla volatilità di questa commodity e quindi alla sua dinamicità di mercato nel breve periodo.

Questa caratteristica potrebbe rivelarsi molto interessante per traders che desiderano ottenere profitti elevati. Solitamente il binomio alta volatilità/rischio-alto rendimento è assicurato.

Conclusioni

Parlando di Cacao si fa riferimento ad una materia prima tra le più interessanti e con ottime prospettive di rendita nel trading di commodities.I motivi che incoraggiano il trading sul cacao sono molteplici. Tra tutti quelli considerati, è bene ricordare che in un investimento a lungo termine è raro che il valore di mercato diminuisca visto il largo consumo che si fa di questo bene e che da studi di mercato sembra destinato a crescere nel tempo.

Ciò significa che l’idea di diversificare il proprio portafoglio puntando su una commodity come il cacao è una scelta più che giusta. Tenendo però conto che come tutti i trading anche quello sul cacao comporta dei rischi legati alle oscillazioni di valore, il modo migliore per trarre guadagno dall’investimento sul cacao è quello di operare attraverso piattaforme di trading CFD.

Tra i broker più affermati e certificati si affacciano nel mondo del trading online eToro o Plus500: piattaforme che consentiranno anche ai meno esperti di avere delle opportunità concrete di guadagnare grazie al trading sul cacao.

FAQ

Investire sul cacao conviene?

Essendo diventato un bene rifugio, fare transazioni di trading online sul cacao conviene.

Qual è il modo più conveniente per fare trading sul cacao?

I CFD, Contract for Difference in inglese, è il modo più flessibile e agvole per fare trading online su questa commodity. In questo articolo abbiamo analizzato tre piattaforme CFD per fare trading cacao.

La previsione dell'andamento di mercato del cacao?

La previsione è al rialzo anche se nel breve e medio termine può essere influenzata da diversi fattori.

Marco Rinaldi

Giornalista

Laureato in Giornalismo ha lavorato occupandosi di politica e finanza. Approfondisce notizie di attualità cercando di presentarle in modo obiettivo al pubblico ma senza ridurre i dettagli fondamentali. È appassionato del mercato delle commodities.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro