La recensione del broker forex Fortissio

Marilena
November 26th, 2020

Disponibile in ben otto lingue differenti, Fortissio è un broker decisamente apprezzato da tutti coloro che intendono sperimentare il trading di forex, in virtù di un servizio caratterizzato da standard di qualità molto elevati a cui contribuisce, tra l’altro, un livello tecnologico decisamente all’avanguardia.

Se tra le caratteristiche di un broker ideale c’è la capacità di coniugare il massimo della professionalità nel servizio di assistenza ai clienti alle tecnologie avanzate delle piattaforme utilizzate, si può dire che Fortissio raggiunga alla perfezione questo scopo.

broker-fortissioMa in che cosa consiste di preciso Fortissio? Si tratta di un broker online per mezzo del quale è possibile investire su un vasto assortimento di titoli in condizioni di massima sicurezza. Nel novero degli asset che vengono messi a disposizione, vale la pena di citare:

  • Le materie prime

  • Gli ETF

  • Le monete virtuali

  • Gli indici.

Ma in questa rassegna non vanno dimenticate le azioni e, soprattutto, le valute del forex. È opinione comune tra gli addetti ai lavori, infatti, che Fortissio è una delle soluzioni più consigliate per chi ha in mente di investire nel forex.

Scopri anche quali sono le altri migliori piattaforme per fare trading online

Fortissio è un sistema affidabile?

Per prima cosa è necessario sgomberare il campo dai dubbi: Fortissio è un broker di cui ci si può fidare totalmente e che garantisce la massima sicurezza. Chi lo utilizza, pertanto, non corre il rischio di essere raggirato o di avere a che fare con sistemi poco trasparenti.

Ciò che rende serio e professionale un broker è il possesso di una regolare licenza, e ovviamente Fortissio non viene meno a tale prerogativa: può vantare, infatti, la licenza n. 4/792 del 20 luglio del 2017 rilasciata dalla HCMC, vale a dire la Hellenic Capital Market Commission, la Commissione Greca dei Capitali e del mercato.

Gli utenti sono completamente tutelati e non corrono rischi di alcun genere, anche perché tutte le informazioni relative a questo broker sono disponibili all’insegna della massima trasparenza. Per esempio, la società madre si chiama Vie Finance Aepeysa, la cui registrazione è stata effettuata in conformità con quanto previsto dalle leggi in vigore in Grecia a tal proposito.

A che cosa serve questa licenza? Non si tratta solo di un attestato di serietà e di affidabilità; infatti, vuol dire anche che Fortissio è controllato da un’autorità di vigilanza esterna che supervisiona il suo modus operandi e lo tiene sempre monitorato.

Le regole imposte dalla HCMC, per esempio, prevedono che i conti del broker siano tenuti separati da quelli dei trader. Ciò è una garanzia per gli investitori, in quanto il loro denaro non può mai essere messo a repentaglio neppure in caso di gravi problemi, come per esempio un eventuale fallimento del broker. Come è ovvio, si tratta di una ipotesi molto remota, ma è sempre meglio prevenire e proteggere i trader.

La piattaforma di Fortissio prevede un accesso al sito web attraverso il browser, ed è questo il motivo per il quale mette a disposizione una crittografia SSL, in modo da impedire qualsiasi tentativo di intrusione che possa essere effettuato da cyber criminali o malintenzionati di altro genere.

Tutti i dati sono criptati, inclusi quelli che riguardano i numeri delle carte di credito, i quali – di conseguenza – non risultano visibili neppure in seguito a un eventuale attacco hacker.

Ti potrebbe anche interessare: “Investire online con Directa Trading: che cosa serve sapere”

Tutte le licenze di Fortissio

Come si è visto, la società a capo di Fortissio si chiama Vie Finance Aepeysa, ed è in possesso di numerose licenze che le permettono di offrire in numerosi Paesi europei servizi di intermediazione. Tra questi ci sono:

  • La Repubblica Ceca, grazie alla licenza della CNB

  • La Germania, grazie alla licenza della Bafin

  • La Polonia, grazie alla licenza della KNF

  • La Spagna, grazie alla licenza della CNMV.

In Italia, ovviamente, Fortissio è un broker autorizzato a operare dalla Consob. Inoltre, meritano di essere citate le licenze fornite dalla FCA per la Gran Bretagna e dalla FI per la Svezia, a ulteriore dimostrazione della grande attendibilità che caratterizza questa piattaforma.

Come funziona Fortissio

Fortissio è un broker a elaborazione diretta del tipo STP, il che vuol dire che trasmette al mercato interbancario gli ordini dei clienti. Come è facile capire, ciò rappresenta una sicurezza in più per gli investitori, dal momento che il broker non può ritrovarsi in una posizione di conflitto di interessi.

In altre parole, Fortissio non è obbligato ad aprire posizioni opposte rispetto a quelle dei trader. Il solo compito del broker è quello di operare come intermediario verso una realtà, definita fornitrice di liquidità, che trasferisce al mercato gli ordini stabiliti dai trader.

Uno degli aspetti più interessanti relativi a Fortissio riguarda il fatto che si tratta di un broker che non prevede commissioni; i suoi ricavi derivano da uno spread di minima entità che viene sommato ai prezzi di mercato. Per quel che riguarda la coppia costituita da euro e dollaro americano, lo spread è in linea con la media degli altri broker online, pari a 3 pips.

Un sacco di investitori si affidano a Fortissio proprio per tale ragione, e il broker viene apprezzato addirittura da chi si cimenta nel value investing. La lista dei prodotti finanziari che vengono messi a disposizione da questa piattaforma è molto lunga, e comprende:

  • 6 valute virtuali

  • 18 materie prime

  • 47 coppie di valute

  • 2 ETF.

A questi asset occorre aggiungere, poi, ben 18 indici e 81 azioni.

Come si apre un conto con Fortissio

Se si ha in mente di aprire un conto con Fortissio è necessario andare sulla home page del sito web e fare clic sul link che riporta la dicitura “Inizia ora”. A questo punto non bisogna fare altro che seguire le istruzioni che vengono fornite, digitando il proprio indirizzo di posta elettronica e il numero di telefono, insieme con il nome e il cognome, la nazionalità e una password.

Così la registrazione è stata portata a termine, e lo step successivo prevede di selezionare il tipo di conto che si desidera utilizzare. È possibile scegliere tra il conto Retail e il conto Professionale. Il secondo, però, è concesso unicamente a chi ha fatto del trading una vera e propria professione e, di conseguenza, si ritrova a gestire capitali di una certa entità.

licenza-broker-fortissioInfatti, per accedere al conto Professionale è necessario rispettare dei requisiti specifici: in primis occorre dimostrare di aver già maturato una certa esperienza nel mondo del trading; inoltre, è indispensabile possedere un capitale da negoziare pari almeno a mezzo milione di euro.

Il conto Professionale, in ogni caso, mette a disposizione diversi vantaggi, il più importante dei quali è rappresentato dalla leva di cui si può usufruire, pari a 1:200. Ovviamente quella per i clienti Retail è molto più bassa, fino a un massimo di 1:30, in conformità con ciò che è previsto dalle normative in vigore a livello europeo in questo ambito.

Il motivo di questa differenza è presto detto: la leva finanziaria permette di moltiplicare le opportunità di profitto in caso di investimenti corretti, ma al tempo stesso può amplificare le perdite qualora le operazioni effettuate si dovessero rivelare sbagliate. Questo è il motivo per il quale per i clienti Retail, che non sono professionisti, la leva prevede un limite più basso.

Leggi anche: “Che cos’è la marginazione e come funziona”

Quale conto scegliere con Fortissio

Sono ben sei le tipologie di conto che è possibile scegliere usando il broker Fortissio:

  • Il conto Vip

  • Il conto Diamond

  • Il conto Gold

  • Il conto Silver

  • Il conto Discovery

  • Il conto Basic.

Queste sono le tipologie di conto disponibili per i clienti Retail, e si differenziano le une dalle altre in funzione dell’entità della somma che viene depositata inizialmente, grazie a cui il conto può essere aperto e utilizzato.

Per il conto Basic, per esempio, è richiesto un investimento che può andare da un minimo di 200 dollari a un massimo di 1.999 dollari. Ai trader viene garantita la formazione gratuita, insieme con un e-book (a sua volta gratuito), la disponibilità di un account manager personale e l’opportunità di usufruire di webinar: insomma, un vasto assortimento di risorse didattiche di cui approfittare.

fortissio tipo contiIl conto Discovery, invece, è quello che si può aprire con un investimento di partenza compreso tra i 2mila e i 4.999 dollari. Oltre a tutti i benefici che sono già previsti per il conto Basic, ci sono ulteriori vantaggi a disposizione:

  • Una copertura del 20% delle perdite di posizione

  • Uno sconto del 5% sui prezzi

  • Uno sconto del 5% di rollover.

Passando al conto Silver, si tratta della tipologia concessa a chi effettua un deposito iniziale per un importo compreso tra i 5mila e i 9.999 dollari. È compreso l’autochartist per un mese e, in aggiunta a tutti i benefici che già si applicano per il conto Basic, ci sono la copertura del 25% delle perdite di posizione e lo sconto del 10% sul rollover.

Il conto Gold, poi, può essere aperto da chi deposita tra i 10mila e i 14.999 dollari con il primo versamento. Anche in questo caso sono previsti tutti i benefici già garantiti per il conto Basic, ma anche diversi vantaggi in più:

  • Due mesi di autochartist

  • La copertura del 30% per perdita di posizione

  • Lo sconto del 15% sul prezzo

  • Lo sconto del 15% sul rollover.

Ancora, vale la pena di segnalare le prerogative più importanti del conto Diamond, che è quello che si apre versando per il primo deposito una somma compresa tra i 15mila e i 29.999 dollari. Ai vantaggi che caratterizzano il conto Basic si abbinano un accesso all’autochartist di tre mesi, una copertura del 35% per perdita di posizione e uno sconto del 20% sul rollover e sul prezzo.

Infine, ultimo ma non certo in ordine di importanza, ecco il conto Vip, che è quello relativo a tutti i depositi che superano la soglia dei 30mila euro. In questo caso, oltre alle solite risorse didattiche gratuite si hanno a disposizione la copertura del 40% della perdita di posizione, l’accesso all’autochartist di 4 mesi e lo sconto del 25% sul rollover e sui prezzi.

Il deposito e il prelievo del denaro con Fortissio

I metodi di deposito e di prelievo rappresentano un aspetto di fondamentale importanza per la valutazione di un broker da parte dei trader. Su Fortissio, il deposito di denaro può essere effettuato tramite:

  • Le opzioni di pagamento elettronico

  • Il bonifico bancario

  • Le carte di debito e di credito

Per quel che riguarda le opzioni di pagamento elettronico, sono accettati numerosi gateway di pagamento elettronico, quali Paypal, ecoVoucher, Neteller, ecoPayz e Skrill. Nella maggior parte dei casi l’elaborazione delle transazioni avviene in maniera istantanea.

Il metodo del bonifico bancario può essere adoperato tanto per il deposito quanto per il prelievo. In questo caso è necessario tener presente che i tempi potranno essere più lunghi, e per un’elaborazione completa ci potrebbe volere fino a una settimana. Gli euro e i dollari americani sono le valute che vengono accettate.

Infine, in relazione alle carte di debito e alle carte di credito, vengono accettate quelle dei circuiti Mastercard, Maestro e Visa. Il deposito minimo richiesto è pari a 200 euro, e di solito l’esecuzione è immediata.

Fortissio, in conformità con quanto richiesto dalle normative, tiene i conti dei clienti separati: è qui che i depositi vengono trasferiti.

Per quanto concerne i prelievi, la loro esecuzione avviene con il medesimo metodo impiegato per il deposito; il ricorso al bonifico bancario è obbligato in caso di plusvalenze. Dopo aver effettuato il deposito, è consigliabile inviare subito i documenti richiesti. Questi documenti servono a testimoniare che si è davvero proprietari del metodo di deposito che si è scelto, in base a quanto stabilito dalle norme per la prevenzione del riciclaggio: un esempio è rappresentato dalla foto della carta di credito. La procedura di verifica potrebbe richiedere alcuni giorni, e di conseguenza si potrebbero verificare dei ritardi nei prelievi.

Le piattaforme di trading di Fortissio

Profit è il nome della piattaforma che viene usata da Fortissio. Si tratta di una piattaforma:

  • Distribuita in sei lingue

  • Che non richiede il download di software di nessun genere

  • Accessibile da qualunque browser.

La lista di funzionalità che vengono messe a disposizione è molto lunga, a cominciare da una gestione dell’account completa che include la cronologia dei trasferimenti, i prelievi e i depositi. Vale la pena di citare, inoltre, la gestione degli ordini sulla base della cronologia di trading.

fortissio piattaformaCon un solo clic si può fare trading, e gli utenti possono contare su strumenti analitici e grafici all’avanguardia. L’interfaccia di Profit è decisamente intuitiva e, soprattutto, facile da utilizzare: un aspetto importante riguarda il fatto che può essere personalizzata a seconda delle esigenze e delle preferenze individuali.

Inoltre, in diretta sulla piattaforma ci sono:

  • Il calendario economico

  • Le quotazioni dei prezzi delle diverse attività

  • Tutte le notizie di mercato.

Leggi anche: “Il trading online è una truffa o è sicuro?”

Come fare trading con uno smartphone o con un tablet

Fortissio ha previsto per gli smartphone un’app dedicata che mette a disposizione tutte le più importanti funzionalità presenti sulla piattaforma web. Di conseguenza, chi naviga e fa trading in mobilità non si ritrova a utilizzare una versione del software per web riadattata per i dispositivi mobili, ma ha a che fare con un vero e proprio software ad hoc.

Il broker ha scelto di investire su un’app che può essere scaricata e utilizzata sia che si abbia un device con sistema operativo Android, sia che si abbia un device con sistema operativo Ios. In tutti e due i casi, la user experience è all’insegna della massima fluidità e di una notevole rapidità.

fortissio piattaforma mobileTra le tante funzioni che Fortissio offre attraverso l’app Profit ci sono gli strumenti di analisi tecnica e di analisi fondamentale, ma anche le notizie di mercato e le quotazioni in tempo reale. È incluso, poi, un calendario economico che a sua volta viene aggiornato in tempo reale. Infine non mancano:

  • La cronologia

  • Le opzioni di caricamento dei documenti

  • Le opzioni per la gestione dell’account.

L’app, così come la versione browser, permette di impostare gli indicatori e i grafici in base alle necessità del singolo trader. Molto utile si rivela l’indicatore Sentiment, che consente di conoscere in che modo si comporta la maggior parte degli investitori: possono essere visualizzate, infatti, le percentuali relative ad acquisti e vendite in relazione a un particolare titolo.

Gli strumenti di mercato di Fortissio

Per risultare ancora più appetibile agli occhi dei propri clienti, Fortissio propone una lunga serie di servizi supplementari, quali:

  • Il calendario economico

  • Il servizio SMS

  • Le notizie finanziarie aggiornate.

In particolare, il calendario economico rappresenta uno strumento di fondamentale importanza dal punto di vista dell’analisi fondamentale. Esso può essere inviato tramite sms agli investitori, ma è disponibile anche sulle varie piattaforme e sul sito web, sempre in tempo reale. Il calendario serve, tra l’altro, a elencare con orari e date gli eventi globali in grado di condizionare i mercati.

Con il servizio SMS, invece, tutti gli investitori possono essere informati in maniera tanto immediata quanto efficace. Come noto, il settore del trading è un mondo nel quale le tempistiche sono in molti casi decisive, al punto di riuscire a contrassegnare la differenza tra un trade che ha esito negativo e uno che va a buon fine. Tramite gli SMS, pertanto, i clienti possono ricevere tutte le notizie più importanti.

Ma non è ancora tutto, perché le notizie finanziarie aggiornate si trovano anche sulle piattaforme di trading e sul sito web. Ci sono grafici e analisi, così come informazioni finanziarie che provengono dagli specialisti del sito Investing.com, senza dimenticare strumenti finanziari dedicati e dati tecnici: insomma, tutto ciò di cui si può aver bisogno prima di compiere un investimento.

La funzione di autochartist

Lo strumento di autochartist si può rivelare fondamentale per l’analisi tecnica. Grazie a questa funzione, i grafici dei mercati vengono analizzati in modo che possano essere individuati schemi ripetitivi grazie a cui potrebbe risultare più semplice predire l’andamento di un certo titolo in futuro.

Uno dei vantaggi principali offerti da tale strumento ha a che fare con il notevole risparmio di tempo di cui si può beneficiare in relazione allo studio dei grafici. Inoltre, si può filtrare una mole considerevole di informazioni.

Tra le funzioni integrate nell’autochartist ci sono:

  • L’analisi della volatilità

  • I filtri di probabilità

  • L’analisi tecnica automatizzata.

Attraverso l’analisi della volatilità è possibile capire quali sono i momenti in cui il mercato raggiunge i picchi di volatilità. Così i trader possono essere aiutati a definire i livelli di uscita più adatti. Con i filtri di probabilità, invece, si possono verificare gli schemi passati e le performance, oltre a filtrare eventi di mercato di notevole valore.

Infine, l’analisi tecnica automatizzata permette di analizzare i livelli di supporto e resistenza, le previsioni di prezzo, gli schemi grafici e molti altri fattori.

Meritano di essere menzionate anche le notizie quotidiane sul mercato: i trader, infatti, ricevono tutti i giorni informazioni importanti, anche in relazione ai cambiamenti che si sono verificati sui mercati.

Il servizio di assistenza ai clienti offerto da Fortissio

Uno dei sintomi della professionalità di un broker e del livello di affidabilità che esso è in grado di garantire è costituito dalla qualità del servizio di assistenza ai clienti. I trader che utilizzano Fortassio possono ritenersi molto soddisfatti da questo punto di vista, anche perché hanno a disposizione un account manager personale che li aiuta ad assecondare qualsiasi tipo di necessità in relazione

  • Agli account

  • Alle piattaforme

  • Agli investimenti.

Ciò vuol dire che si ha la certezza di poter operare in qualunque momento con il sostegno di un esperto del settore. Inoltre, dalla domenica al venerdì è disponibile 24 ore su 24 il servizio di assistenza tecnica, a cui ci si può rivolgere per tutte le comunicazioni del caso.

Per quel che riguarda il servizio clienti, esso può essere contattato tramite la chat live, al telefono o via posta elettronica, ed è operativo dal lunedì al venerdì dalle 8 del mattino alle 8 di sera. Sul sito, inoltre, è presente un modulo di contatto che può essere utilizzato in qualunque momento.

La chat live garantisce una risposta nel giro di pochi secondi dall’invio della richiesta, mentre per le istanze che vengono presentate tramite posta elettronica può esserci bisogno di aspettare fino a 24 ore.

Leggi come funziona il broker XTB

Fortissio: Recensioni degli utenti

In Rete non sono molte le opinioni dedicate a Fortissio in italiano. In generale, però, i commenti sono di tenore positivo e non lasciano spazio a dubbi per ciò che riguarda la serietà e la professionalità di questa società. La mancanza di regolamentazione Cysec non deve spaventare, visto che si ha comunque a che fare con l’autorizzazione della HCMC.

L’Hellenic Capital Market Commission non è altro che l’ente di controllo della Borsa operativo in Grecia ed è l’organismo che regolamenta e monitora Fortissio. Questo broker consente di negoziare in condizioni di massima sicurezza su più di 130 attività, e per nessuna operazione è richiesto il pagamento di una commissione.

Ecco spiegato il motivo per il quale Fortissio merita di essere considerato una concreta occasione di investimento, anche se questo non vuol dire – ovviamente – che guadagnare attraverso il forex sia semplice. Anzi, è sempre meglio tenersi alla larga da tutti quelli che promettono soldi facili in questo ambito.

Fortissio ha caratteristiche tali da poter essere ritenuto un broker adatto non solo ai trader che stanno muovendo i primi passi nel settore o comunque hanno ancora un livello di esperienza modesto, ma anche agli investitori professionisti. Insomma, qualunque sia il livello di competenza su cui si può contare e il budget che si ha a disposizione, si può essere certi di non correre rischi usando Fortissio.

Le diverse tipologie di conto tra cui è possibile scegliere garantiscono vantaggi sempre più consistenti in base all’incremento della somma che viene depositata con il primo versamento, mentre gli spread possono essere considerati nella media.

Tanto per il deposito quanto per il prelievo le tempistiche sono davvero veloci, eccezion fatta per i bonifici bancari che presuppongono dei tempi tecnici che non dipendono direttamente da Fortissio. Il limite previsto per la leva finanziaria è di 1:30: anche in questo caso non si tratta di una decisione diretta del broker ma della necessità di attenersi alle norme in vigore a livello continentale in relazione ai conti non professionali.

La cifra minima che si può depositare la prima volta è di 200 euro, e il versamento può essere effettuato attraverso tutti i più importanti sistemi di pagamento elettronico. Inoltre, si possono usare le carte di debito e le carte di credito

  • Del circuito Visa

  • Del circuito Maestro

  • Del circuito Mastercard.

Le tante licenze internazionali, in conclusione, sono una testimonianza preziosa della serietà del broker Fortissio.

FAQ

Fortissio è affidabile?

Fortissio è un broker decisamente affidabile, come dimostra l’autorizzazione a operare in Italia concessa dalla Consob. Ma questo broker possiede licenze anche per molti altri Paesi europei, dal Regno Unito alla Spagna, dalla Svezia alla Polonia. Insomma, gli investitori che scelgono di puntare su questa piattaforma non hanno niente di cui preoccuparsi, anche perché il denaro che essi depositano finisce in conti separati rispetto a quello del broker.

Come funziona Fortissio?

Fortissio si propone come un broker STP, che trasferisce gli ordini degli investitori al mercato, agendo – in pratica – come un intermediario per un fornitore di liquidità. Nel novero dei prodotti finanziari su cui è possibile investire vanno segnalate le monete virtuali e quasi 50 coppie di valute, ma anche decine di azioni. Senza dimenticare, ovviamente, indici e materie prime. Non sono previste commissioni sull’eseguito, a conferma della convenienza di questa piattaforma.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro