Fare trading online con Webank è una buona idea?

Marilena
October 26th, 2020

Molte persone che desiderano fare trading online si domandano se Webank è una piattaforma funzionale per questo tipo di operazioni. C’è la possibilità di avere dei profitti?

L’Istituto di credito che ha catturato l’interesse di molti è stato fondato nel 1999 e quindi ha già un’esperienza più che decennale nel mercato finanziario. Ricordiamo inoltre che è l’istituto di credito che per primo ha mosso i passi nel mondo internet fornendo i suoi servizi sul web. 

conto trading webankLa piattaforma di trading online di Webank è divenuta molto famosa e si è aggiunta agli altri strumenti finanziari che questa banca nel corso del tempo ha strutturato e fornito ai suoi affiliati. 

Nel corso di questo articolo vedremo la sua offerta come broker, i costi, il funzionamento e lo confronteremo con le altre alternative che hanno acquistato molta popolarità come eToro o Plus500, broker sicuri e regolamentati.

Abbiamo anche fatto un sommario per facilitare la lettura e spostarsi comodamente da un titolo all’altro secondo l’interesse di chi legge. 

Come funziona il trading con Webank? quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Questo istituto, facente parte del gruppo Banco BPM, mostra una piattaforma di trading online molto conveniente. Utilizzando il denaro depositato nel proprio conto corrente si possono comprare e vendere diversi asset.

I vantaggi di fare trading online Webank

Iniziamo vedendo i principali vantaggi dall’operare con Webank: 

  • Più di 30.000 strumenti finanziari diversi. Questo fatto è estremamente importante nel momento in cui si desidera diversificare il proprio portafoglio di trading online. Si può operare sulle Azioni sia quotate sulla Borsa di Milano ma anche su quelle quotate a Wall Street. Si hanno a disposizioni gli Indici: i panieri azionari più importanti del mondo. Citiamo il noto indice S&P 500. Ancora, altro strumento finanziario su cui è possibile fare operazioni sono le Obbligazioni. Anche in questo caso ci si può muovere liberamente sul mercato italiano ma anche estero. Questa breve carrellata non sarebbe completa se non menzionassimo gli EFT e i Futures. Naturalmente non è finita qui: gli strumenti a disposizione sono anche altri.

  • La leva finanziaria. Altro indiscusso vantaggio. La leva, altro non è che un moltiplicatore che permette di fare trading con un ammontare di capitale maggiore di quello posseduto ottenendo guadagni superiori. In ossequio alle ultime direttive date dal Mifid (l’istituto che regola i mercati finanziari in Europa), la leva finanziaria che tutte le piattaforme di investimento possono dare non può essere superiore a 1:30. Anche l’istituto bancario Webank si è adeguato a questa nuova direttiva. 

trading webank professionistiMa quali sono gli svantaggi?

Gli Svantaggi di fare trading online Webank

Il primo grande svantaggio che viene subito alla luce osservando il regolamento di Webank sono i costi commissione. Le commissioni possono essere fisse o variabili, degressive, calcolate sulle commissioni del mese precedente. 

Più operazioni di trading online un utente compie, meno paga come commissioni sino a raggiungere un minimo di € 1,90 per operazioni su derivati e un minimo di € 2,75 se le operazioni sono su azioni e obbligazioni. 

Altri broker conosciuti a livello globale come Plus500 non hanno questo inconveniente. Per alcuni asset le commissioni sono completamente assenti. 

Fino a qualche anno fa, il fatto che si facessero pagare delle commissioni era del tutto normale, ma ora che godiamo di queste efficaci alternative (broker come eToro di cui parleremo in seguito) perchè continuare a pagarle?Ovviamente il fatto che Webank faccia pagare delle commissioni non priva l’Istituto stesso della sua serietà e sicurezza.

È infatti la piattaforma di trading di una delle più importanti banche storiche soggetta a severissimi controllo, regolamentata in tutto e per tutto. Decidere di fare trading con questo Istituto implica non cadere in mano a truffatori. 

Trading su Webank: consigli per decidere

Accertato il fatto che la piattaforma di trading online Webank è sicura e regolamentata e che avete a che fare con professionisti seri e responsabili, la domanda che molti si fanno è: conviene? Dà profitti fare trading con questo istituto?

Uno degli strumenti che subito ci è saltato all’occhio nel cercare di dare risposta a questo quesito, è lo strumento finanziario Stop Loss, letteralmente ‘Stop alle perdite’, la cui finalità è quella di indicare un livello massimo di perdita oltre il quale non si deve andare. 

In tal modo il Trader cerca di salvaguardare il proprio capitale nel caso di operazioni di trading non propriamente profittevoli.

La piattaforma mette a disposizione dei suoi clienti anche importanti grafici che permettono l’osservazione dei mercati in tempo reale. Tutto questo per limitare le perdite e massimizzare i guadagni.

webank trading piattaforma T3Piccola nota dolente su questa magnifica piattaforma di trading online, il fatto che non si possano fare operazioni di compra/vendita su alcuni asset rilevanti come le criptovalute.

Riassumendo, da un lato la sicurezza data da un Istituto solido e da anni nel circuito finanziario, molti strumenti finanziari su cui operare, dall’altro pagamento di commissioni elevate che, su altre piattaforme come eToro, non ci sono. 

Questi ultimi broker sono ugualmente affidabili e regolamentati. Hanno infatti dalla loro licenze come quella della CySEC e l’autorizzazione da parte della Consob ad operare sui mercati italiani. 

Se vi siete incappati in un broker senza queste credenziali, lasciate subito la piattaforma perchè potrebbe essere molto rischioso per il vostro capitale.

Andiamo quindi alla scoperte delle migliori alternative presenti sul mercato per fare trading online, sicure e senza commissioni. 

Alternative principali a Webank

Il fatto che Webank non permetta di fare trading online sulle criptovlute, un asset che interessa moltissimo i traders, ha fatto convogliare questi ultimi verso altri contesti più allargati. 

Anche il non voler pagare costi fissi se non necessario, ha fatti migrare i clienti verso altre alternative di brokeraggio.

Alcuni broker li abbiamo già citati, altri li troverete nell’elenco sottostante, insieme alle loro caratteristiche principali. 

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    Proposte senza commissioni

    Formazione Gratuita

    Il 67,7% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 10

    Licenza: Cysec 247/14

    Chat utenti in italiano

    Deposito Minimo Basso

    I CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di subire perdite in poco tempo a causa della presenza della leva. Il 84% dei conti degli investitori retail subisce delle perdite durante il trading con CFD con questo fornitore. Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e considerare se puoi permetterti di correre il rischio di perdere il tuo denaro

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 250/14

    Tra I migliori broker CFD

    Ampia scelta Criptovalute

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 76,4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

  • Deposito Min: 0

    Licenza: dnb 82510245

    Compra azioni a prezzi molto bassi

    Senza costi nascosti

Tutte queste piattaforme offrono la possibilità di investire nei Bitcoin e altre criptovalute.

Analizziamo i principali.

Plus500

La piattaforma di trading online Plus500 ha come suo vantaggio principale quello di non fare pagare costi non necessari come invece accade con Webank. Inoltre opera con i CFD. (Contracts for Difference).

In relazione a quest’ultimo aspetto, il broker Plus500 è uno dei migliori fornitori di CFD. Questi strumenti sono particolarmente appetibili in quanto si opera sulla differenza di prezzo tra il valore di un titolo al momento del suo acquisto e quello al momento della sua vendita. 

Il guadagno può verificarsi anche quando il valore di un titolo sta diminuendo. L’abilità sta nel prevedere l’andamento del titolo. Si può fare trading online su CFD in relazione anche alle criptovalute senza essere eccessivamente preoccupati per la loro volatilità. (Molti ricordano il valore del Bitcoin agli inizi del 2018). 

comprare-azioni-con-plus500

E’ possibile utilizzare questa piattaforma anche per investire su altri asset come, ad esempio, gli indici di Borsa e Forex.

E’ bene ricordare che fare trading online non è mai esente da rischi: si può guadagnare ma si possono perdere anche ingenti capitali, quindi è sempre bene, una volta che si decide di uscire dal conto demo e usare capitali reali, tenere sotto controllo i rischi partendo da un deposito minimo di 100 euro depositabile tramite carta di credito.

Clicca qui per registrarti subito sul sito ufficiale di Plus500

eToro

Una caratteristica unica di questo Broker di CFD è il Copy Trading, ovvero la possibilità di ‘copiare’ la strategia di altri investitori i cosiddetti Popular Investors. Questo è fattibile in quanto questi ultimi condividono le loro strategie su bacheche pubbliche del tutto uguali a quelle esistenti su social network quali, ad esempio, Facebook.

Come seguire i migliori? eToro mette a disposizione di tutti un registro, per così dire, degli investimenti e dei risultati ottenuti per ogni investitore e da l’opportunità ai trader di seguire anche più di un investitore. Questi ultimi vengono pagati in base ai ‘followers’ che li seguono. 

Come-copiare-i-trader-su-eToro-4Anche questa piattaforma mette a disposizione dei suoi clienti un conto demo in cui esercitarsi gratuitamente e illimitatamente. Il deposito minimo, una volta che vorrete passare dal conto virtuale a quello reale, è di € 200.

In questa piattaforma generalmente non si pagano commissioni.

Clicca qui per iscriverti gratis su eToro

Conclusioni

Sebbene la piattaforma di trading online Webank sia una piattaforma sicura e che offra molta diversificazione come strumenti finanziari, ha dei costi fissi e non tratta in criptovalute.

Le alternative viste sinora, come i broker CFD eToro e Plus500, non hanno questi limiti.

Nello specifico: nessuna imposta di bollo, quasi mai commissioni sull’eseguito.

eToro è molto appetibile grazie al suo Copy Trading. Inoltre è una piattaforma disponibile in molte lingue ed ha un assistenza clientela di ottima qualità.

Plus500 ha una piattaforma con una interfaccia grafica intuitiva ed immediata. Un conto demo gratuito e illimitato.

Con tutte le informazioni che ora avete a disposizione potrete fare una scelta più consapevole per fare trading online. Non solo Banche (che un tempo detenevano il monopolio del trading online) ma anche altri broker alternativi ma ugualmente validi e sicuri. Queste ultime sono le uniche alternative possibili quando si vuole investire in criptovalute.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro