Intelligenza Finanziaria: Guida 2021

Marilena
February 8th, 2021

Quello che fa la differenza tra un trader professionista e un trader alle prime armi è l'esperienza. Quando parliamo di esperienza parliamo dell’insieme di conoscenze, abilità e strategie che si possono sviluppare per gestire il denaro con saggezza e ottenere un margine di profitto maggiore delle perdite. Quindi, oggi parleremo di intelligenza finanziaria e di tutto ciò che può aiutarci a raggiungere i nostri obiettivi.

Fin da piccoli ci è stato insegnato che l'unica intelligenza esistente, o quantomeno la più importante, sia quella associata agli accademici e alla capacità di acquisire informazioni. Tuttavia, sono noti più di 15 tipi di intelligenza, come ad esempio l’intelligenza logico-matematica e l'intelligenza emotiva. Tra queste, esiste anche l'intelligenza finanziaria.

iqoption_com-Gestione-del-rischioVorresti utilizzare l'intelligenza finanziaria per fare trading online? In tal caso, apprezzerai molto tutte le funzionalità del broker IQ Option per il trading intelligente (clicca qui). Di lui parleremo più tardi.

Cos'è l'intelligenza?

Molti significati sono stati dati al termine intelligenza, ma la definizione più esatta è: la capacità di assimilare qualcosa della realtà unita alla capacità di modificarla e adattarla al proprio contesto.

L'intelligenza può essere associata a quasi tutte le aree della nostra realtà, comprese le capacità logiche, comprensive, autocoscienti, accademiche, emotive, razionali, strategiche, creative, critiche o di risoluzione dei problemi. Essere intelligenti in alcune aree generalmente ci porterà a prendere le decisioni giuste.

Come puoi immaginare, l'assertività è molto apprezzata nell'ambiente commerciale, poiché mette in gioco l’intelligenza accademica (fattori economici e finanziari), l’intelligenza emotiva e l’intelligenza economica, dalla quale scaturisce l’intelligenza finanziaria.

Cos'è l'intelligenza economica?

L'intelligenza economica è il passaggio precedente all'intelligenza finanziaria, poiché è correlata alla capacità che abbiamo di imparare a generare le risorse necessarie per vivere a pieno. Possiamo definirlo il punto di equilibrio tra la generazione di risorse in base alle nostre capacità e la soddisfazione di ciò che consideriamo necessità.

Come vedrai, l'intelligenza economica si basa sul livello di conoscenza che abbiamo acquisito nell'area di interesse e sulla capacità di sviluppare strategie che ci portino ad acquisire le risorse finanziarie necessarie.

Tuttavia, non stiamo ancora parlando di una corretta gestione del denaro o di redditività. Le persone che non hanno intelligenza finanziaria generalmente ottengono un reddito destinato solo alla spesa, una strategia che non genererà il necessario miglioramento della loro qualità di vita.

Cos'è l'intelligenza finanziaria?

Come avrai già dedotto, l'intelligenza finanziaria è la capacità di utilizzare l'intelligenza economica a proprio vantaggio e per ottenere maggiori entrate. In altre parole, significa riuscire a far sì che il denaro che riusciamo ad ottenere venga moltiplicato usando una strategia, fino a raggiungere la libertà economica.

Questo si può ottenere partendo dalle abitudini finanziarie che renderanno redditizio il nostro livello di entrata. Se pensiamo in termini di trading, l'intelligenza finanziaria è fondamentale, poiché è da questa che generiamo strategie di gestione del rischio e aumenteremo le nostre possibilità di investimento.

Se sviluppiamo una solida intelligenza finanziaria, dovremmo essere in grado di: 

  • Coprire le spese

  • Organizzare entrate e spese

  • Risparmiare

  • Investire

L'intelligenza finanziaria porta a generare reddito attraverso il risparmio, non semplicemente a risparmiare. Questi proventi aggiuntivi devono essere utilizzati per nuovi investimenti, al fine di mettere a rischio il minimo importo del nostro capitale.

iq-option-impara-tradingAd esempio, il broker IQ Option è l'ideale per chi vuole iniziare con un capitale modesto, in quanto offre un deposito minimo molto basso di soli 10 euro (clicca qui).

Caratteristiche di chi utilizza l'intelligenza finanziaria

Un trader dotato di intelligenza finanziaria si distingue per:

  • Avere sempre un piano d'azione da seguire rigorosamente tutti i giorni 

  • Usare il 10% del proprio reddito come risparmio per investimenti o profitti a lungo termine

  • Cercare sempre il prezzo più basso nell'acquisto di passività, e preferibilmente che queste vengano acquistate dai guadagni dell'investimento.

  • Stabilire obiettivi a breve, medio e lungo termine, che vanno di pari passo con il piano d'azione.

  • Imparare costantemente nuove strategie per generare denaro.

Si dice che coloro che seguono rigorosamente la loro strategia basata sulla libertà finanziaria abbiano una mentalità di successo, che risulta dall’insieme di responsabilità, gratitudine e perseveranza nel raggiungere gli obiettivi pianificati.

Come imposto i miei obiettivi finanziari?

I nostri obiettivi finanziari dovrebbero allinearsi con l'obiettivo generale della nostra strategia, puntando sempre all'ottenimento di benefici e redditività. 

Secondo gli esperti, gli obiettivi devono sempre soddisfare queste caratteristiche: 

  • Essere misurabili e monitorabili, cioè che permettano di seguire la curva di progresso. 

  • Richiedere uno sforzo ma non essere impossibili da raggiungere. In altre parole, devono essere realizzabili, ma non troppo facilmente.

  • Essere di ispirazione, che ci motivino a raggiungerli e che ci coinvolgano emotivamente.

Perche-eToroA tal proposito, un altro broker che vi consigliamo sul nostro sito è eToro. Questo broker permette infatti di ottenere vantaggi, ma senza dimenticare i rischi, proponendo prodotti di investimento innovativi (clicca qui).

Ricerca della stabilità finanziaria

La nostra strategia di intelligenza finanziaria dovrebbe partire dalla gestione dei concetti di attività e passività. In poche parole, le attività sono i movimenti o le abilità che mettono i soldi nelle nostre tasche, mentre le passività sono gli acquisti che rappresentano una spesa generalmente volta a soddisfare un bisogno non essenziale.

L'obiettivo finale dovrebbe essere sempre concentrato sul raggiungimento della libertà finanziaria. Tuttavia, per questo dobbiamo passare attraverso le seguenti fasi:

  1. Protezione finanziaria: è la fase in cui ci rendiamo consapevoli dei nostri beni in entrata (stipendio, vendite, investimenti) e in uscita (alloggi, utenze e altre spese). Se vogliamo garantire la nostra protezione e il nostro benessere, il bilancio a fine mese deve essere positivo.

  2. Sicurezza finanziaria: in questa fase i nostri investimenti coprono i bisogni fondamentali come cibo, vestiario, alloggio e trasporti. In pratica, significa che i profitti ottenuti dagli investimenti dovrebbero essere uguali alle spese regolari del mese.

  3. Indipendenza finanziaria: raggiungere questo punto significa che i nostri investimenti hanno soddisfatto i nostri bisogni e le nostre aspirazioni di base, il che sulla carta ci consente di diventare indipendenti dal nostro lavoro regolare.

  4. Libertà finanziaria: nel momento in cui i nostri investimenti generano un ritorno che ci consente di avere lo stile di vita che vogliamo, parliamo di libertà finanziaria. Il punto massimo è raggiungere il livello di certezza che ci permette di acquistare o investire in quello che vogliamo senza il rischio di dover tornare a lavorare per qualcun altro.

Come guadagnare grazie all'intelligenza finanziaria?

Generalmente, il percorso di investimento più utilizzato è la ricerca della libertà finanziaria. Per raggiungere il successo, puoi scegliere tre tipi di strategie: 

  • conservativa

  • aggressiva

  • ad alto rischio. 

Come è logico, più rischioso è l'investimento più l’indice di redditività sarà alto.

L'ideale è partire da strategie conservative che ci permettano di avere una certa solidità che ci consenta successivamente di metterci in gioco affrontando un rischio maggiore.

plus500-atalantaGli esperti raccomandano di gestire i nostri investimenti in questi modi:

  • Investire attraverso le banche: è una strategia conservativa, può anche essere la più sicura di tutte, poiché una banca affidabile ci fornirà sempre opzioni per generare reddito, anche se possono avere percentuali molto basse.

  • Investire in imprese: molte volte questa strada sembra sicura, ma si rivela rischiosa. La maggior parte dei progetti in cui vogliamo investire è probabile che falliscano in un paio d'anni.

  • Investimento nel trading: investire in uno strumento finanziario sarà sempre un rischio elevato, quindi dobbiamo canalizzarlo attraverso strategie di gestione del rischio efficaci. 

Un esempio di trading intelligente è quello che si può praticare utilizzando il broker Plus500, in quanto dispone di ottimi strumenti per la gestione del rischio (scoprili da qui).

Come investire nel trading con efficacia

Le strategie di investimento potrebbero essere applicate a qualsiasi modello, nel caso del trading CFD assume particolare rilevanza la questione della gestione del rischio attraverso l'intelligenza finanziaria.

In altre parole, un trader esperto ha la capacità di canalizzare conoscenza, impulsi, profitti e strategie per ridurre al minimo il rischio al momento dell'investimento. Ciò è dovuto al fatto che il trader tiene conto di grafici, notizie, analisi economiche e strategie, come ad esempio non investire tutti i soldi nello stesso movimento.

Il successo del trader risiede quindi nel minimizzare il rischio attraverso strategie come le seguenti:

  • Analisi tecnica: il trader deve esaminare i pattern di variazione del prezzo delle azioni di interesse attraverso grafici e movimenti della società che possono influenzare il valore.

  • Definizione del range di prezzo: al momento dell'ottenimento dei grafici il trader deve essere in grado di definire range massimi e minimi su cui focalizzare la propria strategia, utilizzando a sua volta strumenti come lo stop loss in caso di qualsiasi evenienza.

  • Leva: usare saggiamente il moltiplicatore offerto dai broker di trading online. In effetti, la leva finanziaria può aumentare il potenziale ritorno di un investimento e la sua redditività per raggiungere gli obiettivi della strategia, ma d’altra parte può anche moltiplicare le perdite.

Tuttavia, niente di tutto questo consentirà di ottenere una performance ottimale se non utilizziamo un broker CFD davvero affidabile e che ci dà tutta la sicurezza necessaria quando effettuiamo le nostre transazioni. La sicurezza di un broker è fornita da un'entità di regolamentazione, un'entità che ci assicura la protezione dei nostri soldi in caso di qualsiasi problema. Vediamo insieme quali sono alcuni dei migliori broker CFD.

Quale broker scegliere

Tra i broker leader nel mercato del trading che hanno una regolamentazione certificata troviamo eToro, Plus500 e IQ Option.

Scopri-i-vantaggi-unici-della-piattaforma-di-CFD-trading-di-eToroMolti trader esperti utilizzano Plus500, in quanto ha uno degli spread più bassi sul mercato e offre una piattaforma molto completa e altamente intuitiva. Puoi aprire un conto demo gratuito tramite questo link.

IQ Option, invece, è più focalizzata sui trader principianti, in quanto offre un gran numero di strumenti con un deposito minimo estremamente basso (10 euro). Inoltre, offre video tutorial con i quali velocizzare la curva di apprendimento in materia di investimenti. 

Infine c'è una delle piattaforme più importanti degli ultimi tempi: eToro. La sua caratteristica principale è quella di offrire all'utente un'esperienza chiamata Social Trading, con una logica molto simile a quella utilizzata da Facebook. Grazie al Social Trading l'utente può commentare, pubblicare opinioni, seguire persone e interagire con trader di tutto il mondo. La sua principale attrazione risiede nello strumento chiamato Copy Trading, che permette di copiare i movimenti dei trader più esperti per ricavarne profitti. 

Puoi iniziare a fare trading con eToro tramite un conto demo tramite questo link.

FAQ

Che cos'è l'intelligenza finanziaria?

È la capacità di utilizzare il nostro reddito per moltiplicare i nostri guadagni, fino al punto di raggiungere la libertà finanziaria.

Come imposto i miei obiettivi finanziari?

Per quanto possibile, vanno ricercati obiettivi finanziari misurabili, impegnativi ma non impossibili da raggiungere e che soprattutto ci motivino a raggiungere i nostri obiettivi.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro