Come investire in Petrolio

January 31st, 2021

In questo articolo vi daremo informazioni generali su come acquistare il petrolio e sui fattori che ne influenzano il prezzo, essenziali per chi vuole operare in linea con il petrolio. Valuteremo anche come investire nel petrolio.

È possibile farlo attraverso le piattaforme di trading fornite dai broker di CFD come eToro. Qui sotto potete vedere gli strumenti che potete scambiare con la piattaforma eToro (aprite una demo gratuita).

dove investire in petrolio etoroOltre a fornire una panoramica delle caratteristiche di questa merce, vedremo come i suoi prezzi sono cambiati nel corso degli anni e per quali motivi.

Queste informazioni sono utili sia per chi desidera investire in modo tradizionale, sia per chi preferisce adottare metodi più pratici e ugualmente lucrativi, come il trading online con vari strumenti finanziari.

A causa della crisi provocata dal coronavirus il prezzo del greggio è sceso e questo può essere il momento adatto per investire sul petrolio. Tuttavia, come accade per qualsiasi tipo di asset, è fondamentale seguire con attenzione l’andamento del mercato per sapere come e quando investire.

Si può investire nel petrolio greggio

Il petrolio è una tentazione per tutti, non tanto per un investimento a lungo termine quanto per approcci a breve termine per realizzare profitti sulle variazioni di prezzo secondo le proprie previsioni.

In realtà, è la merce più volatile della storia, perché i suoi prezzi subiscono variazioni forti e spesso molto repentine.

Questa caratteristica, in pratica, si traduce in un grande potenziale di profitto. Attenzione, però, perché se c'è un alto potenziale di profitto (in caso di una buona previsione) c'è anche un alto potenziale di perdita (in caso di una previsione sbagliata).

Dove investire nel petrolio?

A questo proposito, è meglio fare la differenza tra i vari strumenti finanziari disponibili:

  • CFD sui futures del petrolio: i CFD sono uno strumento finanziario il cui valore dipende dal valore di un altro strumento o attività finanziaria sottostante, che in questo caso è composto da futures petroliferi. I profitti e le perdite, con i CFD, sono proporzionali alle variazioni di prezzo che si verificano nel periodo di tempo che va da quando la posizione viene aperta fino al momento della sua chiusura. La posizione può essere rialzista (buy o long) o ribassista (sell o short).

come comprare petrolio

  • Futures: è il tradizionale strumento di trading del petrolio, ovvero i contratti con cui due parti si accordano per effettuare una vendita ad un determinato prezzo e ad una determinata data futura.

  • CFD sugli ETF petroliferi: lo stesso vale per i futures sugli ETF petroliferi, con l'unica differenza che in questo caso il sottostante è dato dall'ETF petrolifero o dai fondi negoziati in borsa basati sul petrolio.

CFD sul petrolio: come funzionano

Anche se esistono diversi modi per comprare petrolio ce n'è uno che finora è risultato iI più vantaggioso di tutti sul trading online. Stiamo parlando dei CFD (acronimo di contratti per differenza).

Sono contratti derivati che replicano l’andamento dell’asset sottostante (in questo caso: azioni petrolio) senza ottenerne realmente il possesso. 

Si negozia quindi sulla variazione di prezzo nel momento in cui si apre una posizione al momento in cui la si chiude.

Sono uno strumento ideale in quanto, viste le oscillazioni che può subire il prezzo del petrolio, permettono di negoziare sia al rialzo che al ribasso, quindi di ricavarne dei profitti sia in un caso che nell’altro.

Ma questa non è l’unica peculiarità dei CFD. Sempre più investitori, optano per questo tipo di investimento sia per la semplicità del suo utilizzo sia perchè i costi delle commissioni sono ridotti al minimo e lo spread è variabile in funzione dell’asset che stiamo negoziando. 

I CFD sono la soluzione ideale, per esempio, per tutti quegli investitori che non dispongono di ingenti capitali ma che vogliono investire anche solo 100 €. Per effetto della leva finanziaria è infatti possibile investire una piccola somma ma esporsi per una quantità maggiore.

Per poter negoziare in CFD occorre necessariamente servirsi delle piattaforme messe a disposizione da società di brokeraggio. 

Ecco un elenco dei migliori broker presenti sul mercato, regolamentati e ognuno aventi caratteristiche peculiari che in seguito descriveremo.

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    Proposte senza commissioni

    Formazione Gratuita

    Il 67,7% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 10

    Licenza: Cysec 247/14

    Chat utenti in italiano

    Deposito Minimo Basso

    I CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di subire perdite in poco tempo a causa della presenza della leva. Il 84% dei conti degli investitori retail subisce delle perdite durante il trading con CFD con questo fornitore. Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e considerare se puoi permetterti di correre il rischio di perdere il tuo denaro

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 250/14

    Tra I migliori broker CFD

    Ampia scelta Criptovalute

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 76,4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Cosa sono i Futures del Petrolio?

Per dirla in poche parole, sono dei contratti a scadenza che possono essere sia acquistati che venduti. 

Tuttavia, presentano anche dei ‘lati oscuri’ nel senso che a differenza dei CFD sono meno flessibili e soprattutto più costosi a causa dei costi delle commissioni. 

Questi, infatti, a lungo andare possono incidere sui profitti, soprattutto se si fanno più operazioni. Ogni operazione comporta dei costi di commissione e di conseguenza, tirando le somme bisogna vedere se il gioco vale la candela.

Anche il fatto che per negoziare in futures, solitamente occorrono ingenti capitali può essere un deterrente per l’investitore retail.

Ora vediamo in breve come investire in petrolio tramite gli ETF.

Investire in Petrolio con gli ETF

Gli ETF sono un altro modo ancora in cui si può comprare petrolio.

Di cosa si tratta? Quando parliamo di ETF stiamo parlando di investire in un paniere diversificato in cui è incluso anche il petrolio, nello specifico azioni di società petrolifere, futures, indici, opzioni, etc...

Ovviamente gli ETF possono essere utilizzati non solo sul greggio ma anche su altre commodities.

Anche gli ETF, quindi, possono essere utilizzati per fare trading sul Petrolio sulle piattaforme dei broker che abbiamo descritto sopra.

etf-materie-prime-petrolio-oilAlla stregua dei CFD, si possono comprare e vendere gli ETF sul petrolio, così come negoziare cui CFD in relazione agli ETF sul petrolio.

Leggi la nostra guida sugli ETF Petrolio

Come investire nel petrolio?

Secondo la nostra analisi, è una buona opzione investire nel petrolio acquistando o vendendo (cioè speculando al ribasso) attraverso alcuni broker tra i migliori broker CFD. Qui vi presentiamo due delle piattaforme più semplici e adatte.

eToro

Vediamo come investire nel petrolio con il broker eToro:

  1. Andare al sito ufficiale di eToro.

  2. Cliccare su "Iscriviti ora" o Registrati e sarai indirizzato al modulo di registrazione.

  3. Compilare il modulo con il tuo nome, il tuo indirizzo e-mail e crea una password.

  4. Effettuare il login e iniziare a investire nel settore petrolifero: inserire il nome "Oil" nella casella di ricerca come mostrato di seguito:

investire in petrolio dove
Si tratta di un broker molto famoso e fornisce una piattaforma semplice e intuitiva.

IQ Option

Attenendosi alla seguente procedura è possibile investire nel petrolio con IQ Option:

  1. Decidete quanto denaro investire nel petrolio: valutate gli importi effettivi a vostra disposizione.

  2. Aprite un conto: è possibile acquistare il petrolio sul sito ufficiale di IQ Option da qui.

  3. Cliccando su "Inizia Gratis" si avvia la registrazione del conto.

  4. Compilate il modulo con i vostri dati: inserite un indirizzo e-mail e una password.

  5. Effettuate il Login

  6. Scrivete il nome "Oil" nella casella di ricerca: potete farlo premendo il segno + come potete vedere qui sotto.

come investire nel petrolio con iqoptionSu IQ Option potete scegliere se investire in WTI Crude Oil o in Brent Crude Oil.

Come investire in azioni petrolifere


Un'altra interessante opportunità che può essere colta attraverso broker come eToro è investire in aziende che producono petrolio. Questo rappresenta un altro tipo di strategia che potrebbe permetterci di diversificare il nostro portfolio.

Qui sotto potete vedere alcune immagini della piattaforma eToro dove troviamo molte azioni di diverse aziende di tutto il mondo.

Una caratteristica molto interessante del broker eToro, oltre al Social Trading, è il fatto che dopo aver aperto un conto reale con un deposito minimo di 200 dollari, è possibile accedere alla sezione "Ricerca".

In questa specifica sezione della piattaforma il trader ha a disposizione un'analisi completa dell'asset selezionato con la proiezione di un possibile sviluppo futuro del prezzo. Ovviamente non è un consiglio di investimento, ma dà un'idea di uno scenario probabile.

investire-materie-prime-etoroPotete testare la piattaforma eToro e approfittare dei suoi strumenti e dei consigli dei migliori trader aprendo un conto attraverso questo link. (Clicca qui)

Leggi la nostra guida su : Azioni Petrolio

Investire nel petrolio: quando farlo

Prima di poter iniziare ad acquistare petrolio online, è ovviamente necessario avere alcune informazioni su questo mercato e su questo specifico asset.

Le seguenti informazioni vi aiuteranno a sapere quando acquistare il petrolio.

  • Prima di tutto, dovete sapere che il prezzo del petrolio è strettamente legato agli attuali eventi geopolitici.

Pertanto, è possibile utilizzare queste informazioni per determinare il momento migliore per prendere posizione. A differenza di altri tipi di attività, il petrolio non è influenzato solo da indicatori tecnici e posizioni strategiche prese dagli investitori, ma soprattutto da importanti decisioni politiche.

In particolare, l'OPEC (Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio) svolge un ruolo fondamentale nell'evoluzione dei prezzi. Le decisioni di questa organizzazione hanno spesso avuto un impatto quasi istantaneo, positivo o negativo, sul prezzo dell'oro nero.

  • Naturalmente, è anche necessario considerare la domanda e l'offerta prima di iniziare ad acquistare il petrolio.

Per essere chiari, quando la produzione è inferiore alla domanda c'è un aumento dei prezzi del petrolio e viceversa c'è una diminuzione quando la domanda è bassa e la produzione alta.

Per valutare l'approvvigionamento petrolifero, si può fare riferimento alle quote emesse dall'OPEC, nonché a tutte le notizie relative alla scoperta di nuovi giacimenti e allo sviluppo dell'olio di scisto.

La domanda è più strettamente legata alla crescita economica dei paesi altamente industrializzati, cioè di quelli che consumano questa materia prima in grandi quantità durante i periodi di prosperità. Occorre inoltre tenere conto del livello delle riserve statunitensi.

Valore attuale e previsioni sul prezzo del Petrolio

La crisi attuale ha trasformato, in questo momento, il prezzo del petrolio un’opportunità di investimento da sfruttare. Tuttavia, come raccomandiamo sempre ai nostri lettori, è necessario tenere sempre d’occhio la valutazione temporale del suo valore, ovvero a breve e a medio/lungo termine.

Quando parliamo di breve termine ci riferiamo ovviamente a giorni/settimane, durante i quali la tendenza potrebbe cambiare, anche se di poco.

Quando parliamo di medio/lungo termine ci riferiamo dai prossimi mesi fino ad un massimo di oltre un anno a partire da adesso. Considerata la situazione attuale, riteniamo che sia la domanda che il prezzo del petrolio siano destinati soltanto a risalire. Questo è quindi un buon momento per comprare petrolio. 

Questo è il prezzo del petrolio in tempo reale:

Tuttavia, non escludiamo che potrebbero presentarsi anche dei brevi microtrend al ribasso, per cui vi consigliamo di tenere monitorata la posizione dei vostri Stop loss.

Se, per ipotesi, intendete fare trading a breve termine sul Petrolio, con Trading intraday o swing trading, e chiudere le operazioni entro massimo una settimana, prestate attenzione anche i microtrend riducendo il timeframe dei grafici a 1h (o anche meno) e valutate di volta in volta se è il caso di aprire posizioni al rialzo o al ribasso.

Petrolio Target price

Gli analisti su eToro,come suggerisce il nome, sono prevalentemente rialzisti. La previsione di obiettivo di prezzo tra 12 mesi è di 60$ al barile circa..

Il momento migliore per investire nel petrolio


In conclusione, per sapere quando è il momento migliore per acquistare petrolio con i CFD, è necessario determinare i propri obiettivi di tempo di trading.

Questo si baserà principalmente sui dati di analisi tecnica per il trading a breve termine e sulle notizie geopolitiche per il trading a lungo termine.

A tale scopo è possibile utilizzare gli indicatori tecnici più affidabili come i MACD o le medie mobili.

Dettagli generali

Il petrolio è un liquido infiammabile che si trova in alcuni depositi negli strati superiori della crosta terrestre.

Il liquido appena estratto viene chiamato "petrolio greggio" e viene sottoposto ad un'ulteriore raffinazione. I processi che fanno parte della produzione sono:

  • Esplorazione

  • Estrazione

  • Raffinamento

  • Trasporto

  • Trasformazione secondo l'uso.

I prodotti petroliferi includono: GPL, benzina, cherosene, oli lubrificanti, cere, paraffine.

Indicatori del prezzo del petrolio

In primo luogo, i dati di produzione sono tra le cause principali che possono influenzare il prezzo del petrolio.

Per produzione si intende generalmente la quantità di petrolio estratta e poi passata alla raffinazione e poi alla distribuzione. Più olio viene estratto, più prodotto viene venduto.

Tra i maggiori produttori di petrolio del mondo ci sono gli Stati Uniti, l'Arabia Saudita e la Russia.

Sono i primi tre produttori mondiali, di cui solo l'Arabia Saudita (Emirati Arabi Uniti) fa parte dell'Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio (OPEC), l'organizzazione che contiene circa il 65-70% del petrolio prodotto nel mondo.

Negli ultimi anni abbiamo assistito al "flashback" del mercato statunitense, che ha causato un eccesso di produzione e quindi una riduzione del prezzo. L'aumento della produzione è dovuto al forte aumento del prezzo del petrolio.

La massiccia presenza negli Stati Uniti ha ridotto il prezzo da oltre 100 a 30 dollari al barile in tre anni.

Oggi il petrolio viene estratto con nuove tecniche che hanno aumentato i tassi di successo nell'esplorazione e nell'estrazione, mettendo da parte per ora le voci sulla "fine del petrolio".

Ci vorrà molto tempo per esaurire le scorte e, soprattutto, ci sarà ancora molto tempo per i commercianti per realizzare profitti basati sulle variazioni dei prezzi del petrolio.

Anche se le energie rinnovabili sono supportate, si può obiettivamente riconoscere che ci vorrà molto tempo prima di smettere di parlare del petrolio come il principale materiale utilizzato per scopi energetici.

Il sole è il futuro, il petrolio è il presente.

Un secondo indicatore del prezzo del petrolio è il dollaro USA, con il quale il petrolio ha una correlazione inversa.

Quando il dollaro americano si rafforza, il petrolio si svaluta leggermente. Lo abbiamo visto anche tra il 2015 e il 2016, dopo che la Federal Reserve ha aumentato i tassi di interesse e ha annunciato un graduale aumento entro il 2016.

FAQ

Perché il prezzo del petrolio sta diminuendo?

Il prezzo del petrolio sul mercato azionario può diminuire a fronte di un calo della domanda di petrolio, di un aumento della produzione da parte delle principali nazioni esportatrici (paesi OPEC, USA, Russia) o di uno shock esterno (come una guerra o una crisi economica).

Investire nel petrolio oggi vale la pena?

Investire nel petrolio oggi può essere un'opportunità interessante, dato che il prezzo del petrolio nelle ultime ore è altamente volatile. Facendo le giuste mosse, i trader intraday sono in grado di generare profitti dai movimenti dei prezzi in tempo reale. Ad esempio utilizzando una piattaforma come quella offerta da eToro. (Aprire una demo)

Cosa significa "prezzo del petrolio al barile"?

Il prezzo attuale del petrolio è in dollari al barile, che corrisponde a circa 159 litri.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro