Come fare trading sul petrolio

Nadia
November 9th, 2020

Quando fai trading sul petrolio, vuoi ottenere il massimo profitto possibile attraverso i movimenti di prezzo di questa materia prima. Oggi questa possibilità è disponibile a chiunque tramite i broker online, quindi ti mostreremo come fare trading sul petrolio attraverso queste piattaforme regolamentate.

In questo articolo spiegheremo cosa significa operare con il petrolio, come ottenere i migliori risultati e attraverso quali piattaforme è possibile iniziare a fare trading con questo e altri asset che fanno parte delle commodities come l' oro e l' argento.

dove investire in petrolio trading etoroPer alcuni investitori il petrolio è la risorsa principale quando si tratta di scambiare materie prime. Questo grazie al fatto che il petrolio è alla base della nostra stessa civiltà, poiché guida la politica internazionale e in larga misura influenza anche l’andamento dei conflitti tra paesi.

Se si vuole fare trading sul petrolio, è possibile negoziarlo facilmente, con un capitale basso e senza la necessità di una preparazione specifica e approfondita grazie ai migliori broker regolamentati. Ti invitiamo ad aprire un account eToro di pratica tramite questo link.

Piattaforme di trading per il petrolio

Per quanto riguarda il trading del petrolio tramite un broker online, la cosa principale da tenere in considerazione è utilizzare piattaforme con adeguata regolamentazione

Sfortunatamente il settore del trading è composto da un gran numero di persone che cercano di trarre vantaggio dai trader principianti per offrire loro piattaforme fraudolente e prendere i loro soldi. 

Di solito queste persone creano un sito web dove millantano grandi profitti con pochi rischi, tuttavia, al momento del deposito del denaro l'utente ottiene una piattaforma che non consente loro di riavere i propri soldi o questa piattaforma semplicemente scompare senza lasciare traccia.

Affinché ciò non avvenga, è necessario operare solo con broker regolamentati e certificati da un ente di regolamentazione affidabile, poiché forniscono la garanzia solo quando la piattaforma dimostra di poter operare in modo trasparente con il denaro depositato. 

Ad esempio, uno dei requisiti per ottenere la regolamentazione è che il broker abbia il supporto di un istituto finanziario in modo che, in caso di irregolarità, l'utente ottenga indietro i suoi soldi.

Ecco un elenco di quelli che consideriamo i migliori broker regolamentati per il trading di petrolio:

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    0% di commissioni

    Formazione Gratuita

    Il 78,77% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 10

    Licenza: Cysec 247/14

    Chat utenti in italiano

    Deposito Minimo Basso

    I CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di subire perdite in poco tempo a causa della presenza della leva. Il 84% dei conti degli investitori retail subisce delle perdite durante il trading con CFD con questo fornitore. Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e considerare se puoi permetterti di correre il rischio di perdere il tuo denaro

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 250/14

    Tra I migliori broker CFD

    Ampia scelta Criptovalute

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 76,4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

  • Deposito Min: 0

    Licenza: dnb 82510245

    Compra azioni a prezzi molto bassi

    Senza costi nascosti

Il trading con questi broker protegge i tuoi soldi dalle truffe. Tuttavia, è importante notare che il trading comporta rischi di investimento che non dovrebbero essere trascurati. L'ideale è agire con cautela e sulla base delle conoscenze acquisite in analisi di mercato, grafici e gestione del rischio, tra gli altri.

Una buona opzione per iniziare a fare trading senza alcun rischio di perdita è utilizzare l'account demo di uno di questi broker. 

Attraverso un conto demo, l'utente può fare trading sui mercati in tempo reale con denaro virtuale e senza alcun deposito iniziale. Puoi fare trading sull'account demo eToro tramite questo link e l'account demo Plus500 tramite questo link.

Trading sul petrolio con eToro

La piattaforma eToro è una delle più utilizzate quando si tratta di fare trading di petrolio. Si tratta di un broker molto semplice da usare, la cui caratteristica principale è la possibilità di copiare, in automatico, ciò che fanno i migliori trader all'interno della piattaforma.

Questo è possibile grazie all'innovativo software noto come Copy Trading. Attraverso questi strumenti è possibile identificare altri investitori che hanno avuto buoni risultati facendo trading sul petrolio e copiarne automaticamente i movimenti. 

L'utente può selezionare i trader che preferisce. L'ideale è prendere in considerazione i criteri di diversi trader esperti, poiché copiando un solo trader potremmo incappare in chi può commettere errori e ottenere perdite da un movimento. Diversificare anche in questo ambito è la cosa migliore.

Puoi saperne di più su eToro attraverso questo video:

Quindi, anche i trader principianti possono trarre profitto senza la necessità di una conoscenza adeguata per negoziare un asset. Puoi iniziare a fare trading con un account eToro tramite questo link.

La piattaforma eToro consente inoltre di fare trading con diversi tipi di materie prime, oltre che con azioni delle principali società mondiali, criptovalute e coppie di valute. Se vuoi saperne di più puoi leggere la nostra guida su eToro.

Opzioni per fare trading sul petrolio con eToro

Quando fai trading di petrolio con eToro, i tuoi metodi di investimento possono essere molteplici. Oltre alla possibilità di fare trading di CFD, eToro ti permette di investire in azioni reali, ovvero, acquistare gli asset direttamente e non investendo nel sottostante.

Questa modalità è consigliata per gestire quelle società che rilasciano dividendi trimestrali, cosa che non può essere eseguita tramite CFD. Nel caso del petrolio è quindi una valida opzione quella di decidere di investire in azioni di società petrolifere, come ad esempio Repsol, Petrobras, Eni o altre.

Attraverso eToro Copy Trading è possibile gestire un gran numero di asset finanziari, tra cui materie prime come petrolio, oro e argento. È anche possibile trovare azioni di aziende leader come Apple e Amazon. È anche possibile scambiare criptovalute come Bitcoin, indici azionari come S&P 500 e coppie di valute.

Per fare trading sul petrolio con eToro puoi farlo come segue:

accedi etoro

  • Fare clic su "Accedi" o "Registrati ora".

  • Fornisci i dati di accesso

  • Compila il modulo per creare un nuovo account.

trading petrolio materie prime

  • Cerca nel menù a sinistra l'opzione "Mercati".

  • Cerca l'opzione in alto che indica le materie prime

  • Scegli l'asset di tuo interesse

trading petrolio materie prime etoro

  • In questo caso Oil

  • Clicca su “Investi”

  • Indica se vuoi prendere una posizione di acquisto o vendita, il valore, lo stop loss e il take profit che si desidera in questa operazione.

  • Fare clic su "Apri Operazione".

Plus500

Un altro dei grandi leader nel mercato del trading è Plus500, che è posizionata come una piattaforma di trading che ha una grande popolarità. Tra i principali vantaggi di Plus500 c'è la facilità d'uso e la possibilità di iniziare con un deposito minimo di soli 100 euro.

Molte delle altre piattaforme richiedono un investimento di oltre 100 euro, quindi Plus500 è un'opzione interessante per muovere i primi passi nel mondo del trading petrolifero. 

Puoi saperne di più su Plus500 attraverso questo video:

https://www.youtube.com/watch?v=5TiiV_hkDTc

Se vuoi iniziare a familiarizzare con la piattaforma Plus500, puoi iniziare con l'account demo illimitato e senza restrizioni di utilizzo. Puoi aprire un conto demo Plus500 tramite questo link.

Infine, chi ha necessità di migliorare la propria formazione in tema di investimenti può accedere gratuitamente all'area didattica, che dispone di centinaia di corsi in formato video. 

Cos'è il petrolio?

Il petrolio greggio è la principale fonte di energia per l'economia mondiale, rendendolo una materia prima popolare e indispensabile. 

Il petrolio è un combustibile fossile naturale che può essere raffinato in vari prodotti commerciali come benzina, diesel, lubrificanti, cera, tra gli altri. Il petrolio stesso è molto apprezzato e scambiato in grandi volumi, il che lo rende estremamente liquido. 

Grazie a ciò, il trading di petrolio implica margini ridotti nell'assunzione di posizioni, schemi grafici chiari e alta volatilità.

Per quanto riguarda il greggio Brent, esso è considerato il marker di rilevanza per il mercato mondiale, poiché quasi i due terzi dei contratti petroliferi negoziati sono per questo greggio Brent.

Cosa determina il prezzo del petrolio

Quando si opera nel mercato del petrolio, si considerano principalmente domanda e offerta. Cioè, quando vengono pubblicati fattori macroeconomici, quando ci sono notizie legate alla produzione di petrolio o sorgono conflitti geopolitici, soprattutto in Medio Oriente, il prezzo del petrolio entra in una fase di forte volatilità.

Se ci sono interruzioni della produzione o della manutenzione nelle principali raffinerie del mondo, dovrebbe essere attentamente monitorato, poiché da esso dipende parte dell'offerta globale.

Se si tiene conto dell'instabilità in Medio Oriente dovuta alle guerre in questa regione, si può anche considerare una variazione dei prezzi del petrolio. Ad esempio, quando nel 2011 è scoppiata la guerra civile in Libia, il prezzo del petrolio è aumentato del 25% nel giro di pochi mesi.

Inoltre, i tagli o gli aumenti da parte dell'Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC) tendono ad avere un impatto significativo sui prezzi del greggio. Sebbene sia importante essere informati sulle decisioni dell'OPEC, è importante tenere traccia dei livelli di pompaggio di altri produttori come Stati Uniti e Russia.

Per quanto riguarda la domanda, dipende principalmente da due fattori: la stagionalità e il numero di consumatori di petrolio. In termini di stagionalità, le estati calde possono portare a una maggiore attività e consumo di petrolio, e un inverno molto freddo consente di consumare più prodotti petroliferi per riscaldare le case. 

Pertanto, il consumo di petrolio si verifica principalmente nei paesi sviluppati come gli Stati Uniti o in Europa. Tuttavia, negli ultimi tempi l'aumento è stato generato in territorio asiatico come Cina e Giappone. È importante monitorare da vicino l'andamento economico e il potere d'acquisto di questi paesi, poiché qualsiasi cambiamento potrebbe influire sul commercio di questa materia prima.

Come investire nel petrolio?

Se sei un principiante, tieni presente che fare trading di petrolio non significa uno scambio fisico, ovvero barili di petrolio non ti verranno consegnati a casa. Inoltre, il commercio di questa materia prima non comprende solamente comprare quando il prezzo è basso e venderlo quando è alto.

Per operare con questa materia prima si consiglia di fare trading sul petrolio tramite broker regolamentati. Questo può essere fatto attraverso lo strumento noto come CFD (Contratti per Differenza).

I CFD sono strumenti finanziari il cui prezzo dipende da un sottostante, in questo caso il petrolio. Tramite questo è possibile effettuare operazioni di compravendita.

Pertanto, uno dei grandi vantaggi dei CFD è la possibilità di generare profitti in qualsiasi condizione di mercato. In pratica i CFD richiedono di fare previsioni affidabili sull'andamento del prezzo del petrolio. 

In ogni caso, molti trader inesperti utilizzano lo strumento di Copy Trading di eToro per copiare i migliori investitori e realizzare un profitto. Puoi aprire un account eToro tramite questo link.

Oltre ai CFD, puoi investire in petrolio tramite futures, azioni o ETF.

etf-materie-prime-petrolio-oilSe vuoi operare con i futures, devi utilizzare la borsa corrispondente al petrolio di riferimento in cui vuoi investire. Questi generalmente hanno requisiti di accesso, il che implica che è gestito da professionisti.

Se non vuoi investire in mercati specifici, puoi anche investire attraverso azioni di compagnie petrolifere o ETF petroliferi. Il valore di queste società è fortemente influenzato dal prezzo del petrolio e può essere una buona opzione, ma può essere molto più vantaggioso negoziare semplicemente il CFD sul petrolio.

FAQ

Come investire nel petrolio?

Puoi farlo attraverso tre opzioni: Contratti per differenza (CFD), futures, azioni di compagnie petrolifere o con ETF. 

I più consigliati per la sua facilità d'uso e funzionamento sono i Contratti per Differenza (CFD), che possono essere gestiti tramite un broker regolamentato.

Come fare trading sul petrolio?

Puoi facilmente iniziare a fare trading di petrolio tramite eToro, una piattaforma che offre l'opportunità di fare trading copiando i trader più esperti attraverso il suo strumento di Copy Trading.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro