Caratteristiche del Conto Plus500

Marilena
October 16th, 2020

La seconda lezione della Guida Plus500 si concentrerà sulle caratteristiche del conto Plus500, che può essere sottoscritto in modalità sia demo che reale, anche contemporaneamente. 

Come già trattato nella Lezione 1 di questa guida, iscriviti a Plus500 accedendo alla pagina ufficiale e cliccando sul tasto “Prova demo gratuito”. Potrai sempre decidere di passare al conto reale in un secondo momento.

prova conto demo plus500

Conto demo di Plus500 

Se desideri aprire un conto demo con Plus500 dovrai semplicemente accedere alla Home di Plus500 e inserire email e password da te scelti. Memorizza queste credenziali perché saranno quelle che ti serviranno per accedere successivamente, da qualsiasi dispositivo desideri. Inserendo le credenziali avrai accesso immediato al conto demo di Plus500, gratuitamente e senza limiti.

Il conto demo di Plus500 offre subito 40.000€ di capitale virtuale da usare nelle simulazioni di trading. Usando la modalità demo per testare le proprie strategie consente di fare tutte le valutazioni che si desiderano senza rischiare i propri soldi. L’unica e sostanziale differenza tra il conto demo e il conto reale di Plus500 è proprio questa: con il conto demo utilizzi un budget virtuale e non operi realmente sul mercato, mentre col conto reale si. Il conto demo, come abbiamo già detto, è completamente gratuito e utilizzarlo non implica necessariamente passare al conto reale. Quando deciderai che sarà arrivato il momento di iniziare ad operare in reale, potrai usare la stessa piattaforma e modificare il conto facilmente

Di seguito vedrai uno screenshot di come si presenta la schermata iniziale del conto demo di Plus500. In alto, sulla striscia blu, puoi notare il capitale virtuale disponibile. Se vuoi provare ad aprire un conto demo clicca qui.

conto demo plus500Nel paragrafo successivo parleremo del conto reale. Ricorda che potrai continuare ad usare il conto demo per fare delle prove di trading anche dopo che avrai aperto un conto reale. Ogni conto è a sé e potrai usarlo per testare una strategia prima di operare in reale rischiando i tuoi soldi. 

Conto reale di Plus500 

Passando al conto reale di Plus500 potrai operare davvero sul mercato e investire nel trading online. L’ambiente di lavoro del conto reale è uguale a quello del conto demo, troverai lo stesso menù e le stesse voci che hai visto nel conto demo. Questa volta però dovrai porre più attenzione alle strategie perché avranno un effetto diretto sul tuo deposito, sia in positivo in caso di guadagno che negativo in caso di perdita. 

Operare in modalità reale consente di sviluppare un aspetto importante del trading: la gestione delle emozioni. Ovvio che quando si rischiano i propri soldi si ha una implicazione psicologica ben diversa rispetto a quando si usano soldi virtuali. Sviluppare questo autocontrollo è necessario per diventare un trader perché è qualcosa con cui ci si deve confrontare continuamente e che può fare la differenza tra una strategia perdente e una vincente. 

Puoi aprire un conto reale direttamente dalla Home di Plus500, oppure dal conto demo cliccando sul link che ti permette di effettuare il passaggio

Fare trading con Plus500: requisiti e verifica conto

Investire in attività finanziarie è sempre rischioso e quindi per operare online bisogna comunque soddisfare i requisiti standard richiesti dalle autorità preposte al controllo di questi tipi di investimenti. Il primo requisito è essere maggiorenni. Se sei molto giovane ti consigliamo comunque di iniziare con un conto demo e di farti aiutare da un adulto esperto fino a quando non avrai dimestichezza sia con la piattaforma che con gli investimenti in generale.

Dopo esserti iscritto al conto reale, Plus500 si riserva del tempo per la verifica dei dati inseriti. Questi dati consistono in Nome, Cognome, numero di telefono, documento di attestazione residenza, copia del documento di identità e codice (ricevuto tramite posta all’indirizzo di residenza). Dopo che la verifica del conto avrà avuto esito positivo, il conto è convalidato e pronto all’uso.

La finestra del centro verifiche (che puoi vedere nello screenshot qui in basso) si apre in automatico quando si fa la richiesta di passaggio da conto demo a conto reale.

verifica conto plus500

Metodi di pagamento e costi di Plus500

Su Plus500 è possibile effettuare depositi e prelievi seguendo diversi metodi di pagamento, come conto bancario, Paypal, Skrill, carte di credito o debito VISA o Mastercard. La verifica dei metodi di pagamento avviene tramite il caricamento sulla piattaforma di foto e documenti scansionati. Il caricamento può essere effettuato da qualsiasi dispositivo, fisso o mobile. 

Parlando invece dei costi del conto Plus500, ne segnaliamo tre in particolare: lo Spread, le commissioni overnight e i costi aggiuntivi eventuali. Plus500 applica lo Spread a seconda dello strumento finanziario su cui si sta negoziando (gli spread più bassi sono quelli applicati al mercato valutario) e quando si apre una posizione e viene calcolato in automatico sul conto. Le commissioni overnight si applicano quando si vuole mantenere una posizione aperta anche durante la notte. Infine, i costi aggiuntivi possono essere quelli legati al mancato utilizzo della piattaforma per oltre 3 mesi. Plus500 calcolerà un costo di 10 € per ogni trimestre, per poi mettere il conto in stand by se si superano i 18 mesi. Il denaro che eventualmente è presente sul conto sarà sempre considerato di proprietà del cliente e lo stato del conto verrà ripristinato al prossimo login, dopo aver inviato nuovamente la documentazione.

Passa alla lezione successiva 

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro