Come iniziare a fare Trading online: ecco cosa sapere assolutamente

Marilena
December 14th, 2020

Il trading online è un settore in continua ascesa, sul quale è possibile investire con numerosi margini di guadagno. Tuttavia, non è facile fare soldi in tempi rapidi ed è necessario muoversi con tanta attenzione prima di iniziare a notare risultati soddisfacenti. Infatti, se sei un trader alle prime armi, devi agire in maniera cauta e andarci con i piedi di piombo.

Nella guida seguente, scoprirai quali passaggi seguire per acquisire la giusta esperienza nell’ambito del trading online. Ti bastano pochi errori per mettere a serio repentaglio il tuo percorso professionale e devi cercare di evitarli in qualsiasi modo, affinché tu possa avere una carriera lineare in tale ambito.

cfd-trading-cosa-operareLeggi anche: Il trading online è una truffa o è sicuro?

Prima di iniziare a muoverti in un settore così pieno di ostacoli, devi essere capace di tenere sempre la situazione sotto controllo. Una corretta gestione del rischio ti aiuta a minimizzare le perdite e, contestualmente, massimizzare eventuali guadagni. Non devi agire mai con troppa fretta di riscuotere denaro in tempi rapidi, ma piuttosto muoverti con circospezione.

Una giusta analisi del mercato ti consente di avere maggiori probabilità di successo, magari chiedendo consiglio agli esperti del settore nel quale operi. Certo, presta attenzione alle fonti alle quali ti affidi e cerca di evitare forum con figure dalla veridicità dubbia.

Ad ogni modo, non puoi diventare un professionista del trading online se prima non curi nei minimi particolari la tua formazione. Come in qualsiasi altra disciplina, anche in questo caso devi partire con uno studio attento di ogni suo elemento. Devi impegnarti molto e scegliere le piattaforme di trading online considerate autorevoli.

A tal proposito, a fare la differenza sono le licenze CONSOB e CYSEC, senza le quali potresti affidarti a soggetti poco consoni. Non ti resta altro da fare che visionare le recensioni sui vari broker e selezionare quello che ritieni più adatto alle tue caratteristiche. In questo modo, nel giro di poco tempo, puoi iniziare a conseguire i risultati da sempre auspicati.

Cos’è e come funziona il trading online

Prima di immergerti nel mondo sconfinato del trading online, è necessario che tu sappia di cosa si tratta e come funziona. Stiamo parlando di una vera e propria compravendita di servizi finanziari, che come puoi intuire viene effettuata interamente tramite mezzi virtuali e digitali. Hai la chance di accedere ai vari mercati con estrema facilità tramite pochi e semplici accorgimenti, qualsiasi sia il campo in cui vuoi operare.

Per aumentare le tue percentuali di successo, ti suggeriamo di dare un’occhiata ad alcuni dei migliori corsi di trading online in circolazione. Ciascuna piattaforma di settore ti propone una serie di strumenti formativi, grazie ai quali puoi arricchire il tuo bagaglio tecnico.

Che si tratti di eToro, Plus500 o IQ Option, ciò che conta è che siano siti Internet dotati di relativa licenza. Ti suggeriamo di visitare il sito web ufficiale di eToro (clicca qui)

trading cfd etoroPer aiutarti, queste piattaforme di trading mettono a tua completa disposizione un conto demo gratuito, con il quale puoi iniziare ad investire crediti virtuali. In questo modo, puoi scoprire l’ambito in cui operi senza guadagnare né perdere alcun centesimo.

Leggi anche: I migliori siti trading online

Nel vasto settore del trading online, il Forex cattura l’attenzione di buona parte del pubblico. Si tratta di uno strumento finanziario di ultima generazione, che ti permette di dare un’occhiata ai mercati finanziari e di investire su titoli azionari. Puoi spendere le cifre desiderate senza alcun vincolo e l’aiuto di alcun consulente bancario.

Quali sono i fattori che devi necessariamente tenere d’occhio per agire al meglio nel trading online, e più precisamente nel Forex? In linea, di massima, sono tre i parametri che possono rendere la tua esperienza positiva o meno. Ecco quali sono:

  • Prima di tutto, devi partire dall’analisi dei costi. Questi ultimi dipendono dallo spread dell’ambito in cui operi, ossia la differenza di rendimento tra due titoli dalle caratteristiche simili. Inoltre, non dimenticarti delle spese di commissione, che agli inizi sono generalmente piuttosto basse, e della volatilità delle quotazioni, con un’oscillazione costante anche in una giornata singola.

  • Quindi, la valutazione prosegue monitorando l’analisi tecnica e quella fondamentale. La prima si focalizza sui grafici dei prezzi di un determinato titolo, mentre la seconda monitora la situazione del titolo in un contesto molto più ampio. Devi saper agire in maniera istantanea e cogliere al volo ogni occasione, ma senza lasciare in secondo piano un’analisi attenta e approfondita alla base.

  • Infine, scegli gli orari giusti nei quali operare. Ti suggeriamo, specialmente all’inizio, di non esagerare con questo settore. Parti sempre considerandolo come una seconda fonte di guadagno. Se noti che la situazione generale inizia a migliorare, puoi agire in maniera più intensiva. Se vuoi operare senza limiti, ti suggeriamo di investire tramite i CFD, cioè i contratti per differenza.

Ed ecco che hai davanti ai tuoi occhi tutti gli elementi principali per cimentarti nel trading online e avere ottime chance di successo finale. Una volta osservate le notizie relative al titolo sul quale investi, tieni sotto controllo eventuali modifiche del mercato e ricordati sempre di essere un passo avanti rispetto al tuo ambito di competenza.

Iniziare a fare trading online in massima sicurezza

A questo punto, devi sapere come operare nel trading online riducendo al minimo eventuali rischi pratici e finanziari. Come agire per rendere la tua esperienza molto più semplice? Come già detto nelle righe precedenti, è essenziale che tu ti registri a broker autorizzati, in possesso di tutte le certificazioni e in grado di soddisfare una serie di requisiti.

Se hai intenzione di affinare la tua tecnica prima di cimentarti nel settore, ti suggeriamo di provare un account demo presso uno dei vari siti specializzati. Tale funzione di consente di cimentarti in una prova prima di avvicinarti al trading online. Inoltre, quasi tutte le piattaforme dispongono di un sezione formativa di assoluto rilievo, presso la quale puoi consultare guide, ebook e video dimostrativi.

Al tempo stesso, puoi conoscere in maniera più intensiva la compravendita di azioni grazie all’aiuto dei CFD. Si tratta di uno strumento finanziario grazie al quale puoi comprare e vendere titoli a tuo completo piacimento. Ovviamente, presta attenzione ad ogni oscillazione economica ed effettua le tue previsioni sul mercato, con l’obiettivo di rendere ogni tua sessione altamente produttiva.

copy trading etoroUn altro elemento che devi conoscere riguarda lo scalping, che ti permette di restare su più prodotti in maniera contemporanea. Tuttavia, in tal caso, devi aprire e chiudere ogni tua posizione in tempi estremamente rapidi, talvolta anche minuti o secondi. In occasioni del genere, prima di partire all’azione, verifica qual è la relativa situazione dello spread ed evita siti nei quali tale parametro è troppo elevato.

Leggi anche: Cos’è lo Spread trading e come usarlo in modo intelligente

Simile allo scalping è il cosiddetto Day Trading. Come puoi notare dalla sua denominazione, si tratta di un sistema grazie al quale puoi gestire la tua posizione in un giorno solo. In pratica, devi aprirla quando la giornata inizia e chiuderla prima che la stessa finisca, senza mantenere alcuna operazione in fase di esecuzione nel corso della notte.

Ad ogni modo, quando vuoi entrare a far parte del mondo del trading online, devi stabilire se effettuare operazioni a breve, medio o lungo termine. Puoi acquistare dei titoli e tenerli per un determinato periodo, o magari rivenderli subito per ricevere profitti rapidi. Ciò che conta è che tu sappia agire con tutta la dovuta attenzione, magari con quel pizzico di esperienza che non guasta mai.

Ti potrebbe interessare anche: Trading Algoritmico: tutto quello che devi sapere

I migliori broker per iniziare nel trading online

A questo punto, scopriamo insieme quali sono i migliori broker di trading online. Sono davvero numerose le piattaforme che possono fare al caso tuo, ma devi saper selezionare le migliori in circolazione. Abbiamo scelto per te quattro proposte di livello assoluto, riconosciute dalla maggior parte degli operatori di settore come autentici esempi di sicurezza e professionalità. Eccole per te.

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    Proposte senza commissioni

    Formazione Gratuita

    Il 67,7% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 10

    Licenza: Cysec 247/14

    Chat utenti in italiano

    Deposito Minimo Basso

    I CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di subire perdite in poco tempo a causa della presenza della leva. Il 84% dei conti degli investitori retail subisce delle perdite durante il trading con CFD con questo fornitore. Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e considerare se puoi permetterti di correre il rischio di perdere il tuo denaro

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 250/14

    Tra I migliori broker CFD

    Ampia scelta Criptovalute

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 76,4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

  • Deposito Min: 0

    Licenza: dnb 82510245

    Compra azioni a prezzi molto bassi

    Senza costi nascosti

eToro

Iniziamo da quello che da molti viene considerato come il miglior broker per il social trading, in senso assoluto. Si tratta di una delle piattaforme più semplici del settore, inizialmente conosciuto come broker forex in maniera esclusiva, ma in grado di evolversi e assumere sempre una nuova pelle.

Tornando a parlare del social trading, quest’ultimo è stato introdotto nel 2011 e ti consente di entrare in contatto diretto con gli altri utenti. Inoltre, puoi ricevere indicazioni da parte di trader ben più esperti di te, fino addirittura a copiare le loro mosse mediante il copy trading. Ovviamente, devi saper adattare tali indicazioni alla tua situazione e sfruttarle a tuo vantaggio.

popular investorAl tempo stesso, puoi usufruire del trading di CFD, delle criprovalute, delle azioni, degli indici di borsa, delle materie prime. Puoi aprire un account demo gratuito con deposito virtuale pari a ben 100 mila euro, per poi usufruire della sezione educativa con webinar, articoli e video lezioni. Dopo aver compreso tutti i dettagli, puoi effettuare un deposito minimo pari a 200 euro e cimentarti nel trading online.

eToro è un broker estremamente affidabile, che possiede le licenze CYSEC, FCA e CONSOB. Ha sempre scelto di puntare molto sulla privacy, oltre che su commissioni zero per le azioni, ma non per gli altri asset finanziari.

Per saperne di più, prova gratuitamente eToro per entrare a far parte di un mondo all’insegna del trading online di alta qualità.

Plus500

Un altro broker per il trading che può fare al caso tuo coincide senz’altro con Plus500. Questa piattaforma è molto semplice da utilizzare e ti permette di acquistare e vendere Forex e CFD a tuo completo piacimento.

comprare azioni con plus500Il sito è di ottimo livello sia se sei un utente alle prime armi, sia se sei un autentico professionista del settore. Anche il broker in questione è in possesso delle principali licenze, tra le quali CYSEC e FCA, oltre a riconoscimenti in Sudafrica, Nuova Zelanda e persino a Singapore. Hai così la chance di accedere ad una lunga serie di funzionalità avanzata.

Infatti, nel complesso, Plus500 ti offre più di 2000 strumenti finanziari e rende la tua esperienza di trading online davvero ampia e variegata. Anche in questa circostanza, puoi iniziare con un comodo conto demo gratuito per esercitarti e comprendere quanto sia volatile l’ambiente nel quale vuoi operare. Il tuo compenso dipende in misura massima dagli spread relativi ad acquisti e vendite, molto bassi nel settore.

Puoi così optare per uno spread fisso o dinamico. Il primo resta invariato dall’inizio alla chiusura della tua operazione, mentre il secondo può variare in perfetta autonomia. Presta attenzione anche alla cosiddetta leva finanziaria, grazie alla quale puoi incrementare la tua esposizione senza investire una quantità eccessiva di capitale.

Hai intenzione di scoprire fino in fondo i punti di forza di questa moderna piattaforma? Iscriviti a Plus500 e prova il servizio. Testalo per renderti conto dei suoi vantaggi e inizia ad operare all’insegna della massima sicurezza e tranquillità.

IQ Option

Concludiamo con un’altra piattaforma di trading online capace di raccogliere numerosi riconoscimenti a livello nazionale e non solo. IQ Option è nato come broker concentrato sulle opzioni binarie, ma ha vissuto a sua volta un’evidente evoluzione col passare degli anni fino a garantire anche il trading Forex e CFD.

iq option piattaforma tradingPossiede la certificazione da parte di CYSEC e FCA, oltre ad aver ottenuto l’importante autorizzazione a livello italiano della CONSOB. Con prerogative simili, la maggior parte degli operatori del settore ritengono IQ Option uno dei siti più sicuri in senso assoluto.

Fin dal primo momento, puoi notare quanto la piattaforma di trading online sia caratterizzata da un’interfaccia grafica intuitiva. Anche se non sei un trader di alto profilo, puoi operare senza alcun rischio di sbagliare investimento. Prima di partire, ti suggeriamo comunque di dare un’occhiata a video, articoli e vari altri tipi di strumenti didattici molto interessanti.

Al tempo stesso, puoi aprire il tuo conto con un deposito minimo di 10 euro ed effettuare una qualsiasi negoziazione investendone solo 1. Come sempre in questi casi, puoi iniziare con un conto demo gratuito ed esercitarti prima di intraprendere la tua carriera di trader online vero e proprio, con la prospettiva di ottenere i risultati desiderati sul breve periodo.

Prova IQ Option e i suoi molteplici servizi per usufruire fin da subito di un’interfaccia semplice sia da riconoscere, sia da utilizzare senza alcun limite.

Leggi anche: "Il broker IQ Option è affidabile?"

Cosa altro sapere sulle piattaforme di trading online

Quali altri nozioni e concetti devi necessariamente conoscere per acquisire tutte le competenze auspicate nel trading online? Gli elementi da monitorare sono talmente numerosi che non puoi tenerli tutti sotto controllo.

In primo luogo, la scelta della tua piattaforma preferita può fare la differenza, anche se non esiste un broker universalmente migliore rispetto agli altri. È sufficiente che il sito al quale vuoi affidarti sia in possesso delle relative autorizzazioni per sentirti abbastanza al sicuro. Certo, se dai un’occhiata a recensioni e commenti relativi a ciascun servizio, il tuo compito diventa ancora più gratificante.

Tuttavia, il tuo obiettivo principale è quello di evitare qualsiasi rischio di truffa. Devi così attuare anche il più piccolo accorgimento per rendere la tua esperienza più sicura e tranquilla possibile. Ricapitoliamo, dunque, i tratti distintivi dei quali la tua piattaforma di trading online non può assolutamente fare a meno.

La presenza delle clausole sui rischi

La prima operazione da fare è quella di verificare la presenza delle clausole di avvertimento sui rischi. I broker più importanti non devono incitare un utente alle prime armi di investire fin da subito una somma di denaro eccessiva, ma piuttosto metterlo in guardia sui pericoli ai quali potrebbe andare incontro.

Infatti, bisogna sempre ricordare quanto gli strumenti in gioco nel trading online siano sempre difficili da prevedere e le loro quotazioni estremamente volatili. Che si trattino dei CFD, del Forex, delle materie prime o delle valute, l’importante è sapere come funziona ciascuna disciplina e sapere quando vendere e comprare, insistere e lasciar stare.

L’applicazione delle commissioni aggiuntive

La valutazione di un trader online in erba deve andare avanti con il controllo delle eventuali commissioni aggiuntive. Queste ultime sono collegate in maniera diretta ad altre voci di spesa come quella relativa allo spread.

Se i costi di commissione sono troppo elevati, è preferibile fermarsi prima di andare incontro ad un investimento con risultati negativi. Per rendere il tuo avvio molto più soddisfacente, ti suggeriamo di mettere a confronto solo i broker senza commissioni e trovare il prodotto più adatto ad ogni tua preferenza specifica.

L’importanza delle licenze per ciascun broker

Infine, se vuoi usufruire del miglior broker online, devi accertarti che risponda perfettamente alle normative in vigore, sia a livello nazionale che a quello internazionale. Quando entri nel sito Internet della piattaforma della quale hai deciso di usufruire, è necessario che presti attenzioni ai vari enti che ne consentono l’utilizzo.

Puoi semplicemente andare nella parte inferiore della home page per visionare le principali autorizzazioni, o entrare nella pagina di descrizione della relativa azienda. Leggi il numero di licenza con il quale la piattaforma opera, scopri chi la gestisce. Ecco quali sono le principali licenze alle quali le piattaforme di trading online si attengono.

  1. La CONSOB è l’ente che monitora la Borsa italiana e garantisce legalità e trasparenza. Opera in perfetta autonomia e indipendenza e comprende un elenco di broker regolamentati con sede in Italia e all’estero.

  2. La MIFID è una direttiva a livello comunitario che ogni broker online o banca di ogni genere deve necessariamente rispettare. Si tratta di un insieme di regolamenti molto stringenti, riconosciuti in tutta Europa.

  3. La CYSEC è una società con sede a Cipro e si occupa, a sua volta, della regolamentazione di numerosi broker operanti in giro per il continente europeo.

  4. La FCA ha recentemente sostituito la FSA ed è l’ente che si occupa dei broker online nel Regno Unito. Anche questo ente si contraddistingue per severità e indipendenza, con una vigilanza costante sui vari mercati finanziari. Non a caso, le piattaforme che operano con questa licenza sembrano avere una marcia in più rispetto alle altre.

Ti potrebbe interessare anche: eToro in Italia è un buon broker per fare trading?

Quanto guadagnare grazie al trading online

A questo punto, ti tocca sapere l’elemento più importante del trading online e di qualsiasi altro investimento, ossia quello relativo ai guadagni potenziali. Quanto guadagni se ti getti in un’avventura di questo genere? Non è facile rispondere ad un simile quesito, ma cercheremo comunque di farlo nelle righe seguenti.

Prima di cimentarti in questo ambito, sappi che il guadagno non è automatico. Devi impegnarti molto prima di rendere il trading online il tuo primo lavoro. Gli introiti dipendono dal budget che hai scelto di investire, dalle strategie che vuoi attuare, dalle tue capacità di saper cogliere al volo gli attimi giusti.

Quando hai preso in seria considerazione l’idea di diventare un trader online, devi saper pianificare nei minimi dettagli ciascun movimento. Se non acquisisci la giusta preparazione, rischi di poter subire danni economici non di poco conto. Devi agire con tutta la dovuta attenzione e, specialmente nelle fasi iniziali, ridurre al minimo il margine d’errore.

Infatti, grazie al trading online, hai la chance di ottenere una nuova fonte di reddito o di arrotondare il tuo stipendio generale. Ma se non ti muovi con cautela, il pericolo di perdere tutta la somma investita si fa davvero concreto. Certo, nelle fasi iniziali è molto difficile pianificare i tuoi guadagni. Ma con calma e impegno puoi avere davanti ai tuoi occhi i risultati futuri.

All’inizio della tua attività, l’obiettivo deve essere quello di perdere al massimo il 10-20% rispetto alla cifra che hai investito. Se vuoi incrementare i tuoi profitti, agisci con tutta la dovuta pazienza. Devi riuscire a vincere almeno in 6 occasioni su 10 per fare in modo che la tua strategia venga portata avanti con successo.

Se vuoi avere una stima orientativa dei tuoi possibili guadagni con il trading online, devi conoscere il concetto di rendimento medio. Quest’ultimo deve essere pari ad una buona percentuale rispetto al tuo investimento iniziale. Ad esempio, se hai un rendimento iniziale compreso tra il 5% e il 10% su base mensile e non hai investito una somma di denaro ingente, i guadagni non sono sufficienti a rendere il trading online il tuo lavoro principale.

Certo, puoi conseguire profitti interessanti e rendere la tua rendita sontuosa, sempre con impegno, passione e un pizzico di fortuna. Tuttavia, se sei in possesso di un capitale iniziale dall’entità molto elevata, superiore ai 100 mila dollari, anche se hai un rendimento del 2-3% puoi trarre notevoli soddisfazioni.

Ovviamente stiamo parlando di cifre molto orientative. Se sei alle prime armi e non disponi delle risorse finanziarie per tramutare questa attività in un lavoro vero e proprio, ti suggeriamo di partire sempre e comunque dal basso. Una volta comprese le tue capacità in merito, puoi iniziare ad osare un po’ alla volta.

Inziare a fare Trading Online: Vantaggi e svantaggi

A questo punto, ti tocca conoscere in grandi linee vantaggi e svantaggi che si nascondono dietro il trading online. Scopri prima di tutto quali sono i motivi per portare avanti un percorso di questo genere, nonostante sia pieno di ostacoli.

  • Il primo elemento che può farti propendere per il trading online rispetto a qualsiasi investimento fisico riguarda le commissioni a più basso costo. Ovviamente, quest’ultimo fattore dipende dal broker al quale scegli di chiedere aiuto.

  • I siti di trading online sono caratterizzati da una notevole velocità d’uso. Ti basta entrare nella relativa piattaforma per avere a tua completa disposizione i servizi desiderati in maniera immediata.

  • Le piattaforme ti garantiscono un’ottima flessibilità, con la prospettiva per te di muoverti in maniera fluida all’interno di un portale di assoluto rilievo.

  • La totale assenza di errori di intermediazione può farti propendere per una scelta del genere. Tutto ciò semplicemente perché tra te e il tuo investimento finanziario non ci sono intermediari di alcun genere.

  • L’accesso agli strumenti online ti permette di visionare informazioni molto importanti in tempi rapidi, tra i quali grafici di qualsiasi tipologia.

  • La chance di gestire ogni investimento passo dopo passo ti consente di effettuare gli investimenti giusti, riducendo al minimo ogni margine d’errore.

Dall’altra parte non tenere in secondo piano gli eventuali svantaggi se vuoi investire in questo ambito. Eccoli di seguito.

  • In primo luogo, non conosci i broker in maniera diretta, riducendo al minimo ogni sorta di rapporto personale. In tal caso, è essenziale che tu trovi le informazioni giuste su ciascuna azienda.

  • Quindi, rischi seriamente di investire cifre eccessive in tempi troppo rapidi, con la prospettiva di perdere la maggior parte del tuo patrimonio iniziale senza che neanche te ne accorga.

  • Al tempo stesso, il trading online presenta troppe analogie rispetto al gioco d’azzardo. Devi saper giocare le tue carte per trarre profitti interessanti.

  • La dipendenza da Internet, infine, è l’ultimo elemento che devi monitorare con tutta la dovuta attenzione. Se resti senza connessione, puoi vedere i tuoi guadagni calare in maniera drastica.

Conclusioni

Hai visto insieme a noi tutto ciò che c’è da sapere riguardo al trading online. Si tratta di un settore in continua evoluzione, all’interno del quale devi agire con tanta cautela. L’attività è complicata, specialmente nelle prime fasi. Il rischio di restare al verde appare piuttosto concreto, ma puoi ridurlo al minimo se attui alcuni accorgimenti giusti.

Inizia a visitare vari broker di trading online dall’autorevolezza sicura e garantita, in possesso delle principali licenze di settore. Dà un’occhiata a guide, ebook, webinar, video tutorial, eventuali videoconferenze. Prova a cimentarti negli investimenti su Forex, CFD e così via con l’ausilio di un conto demo gratuito.

Parti sempre con la massima razionalità e parsimonia, punta sulle tecniche di stop loss, ossia di contenimento delle perdite, e di take profit, cioè di guadagno rapido e immediato. Non lasciarti prendere dalla paura di fallire e non eccedere con l’istinto.

L’importante è che tu sappia evitare che la situazione sfugga al tuo controllo. Scegli uno dei broker che ti abbiamo menzionato, ovviamente dopo un attento confronto dei pro e dei contro. Vedrai che, nel giro di poco tempo, potrai iniziare a riscontrare una serie di guadagni davvero sorprendenti.

FAQ

Cosa significa trading online?

L’espressione trading online ha un significato piuttosto semplice da comprendere. La parola trading coincide con l’acquisto o con la vendita di un determinato titolo azionario in una qualsiasi Borsa. La parola online, naturalmente, significa che una simile operazione viene eseguita su Internet. Ed ecco che il trading online non è altro che quell’insieme di transazioni finanziarie da effettuare su un bene dalla quotazione mutevole, direttamente per mezzo telematico.

Come si guadagna con il trading online?

Per guadagnare con il trading online è necessario studiare la materia, approfondirla a poco a poco, coglierne i segreti prima tramite la teoria e poi con la pratica. Si tratta di un lavoro vero e proprio, non di un sistema con il quale è possibile fare soldi senza dover muovere un dito. Ci vogliono impegno, pazienza, studio, fatica e un pizzico di fortuna per conseguire i guadagni desiderati.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro