Comprare azioni Enel, un titolo storico e solido. Conviene farlo?

Marilena
February 19th, 2021

Tra le azioni che vengono scambiate in misura più consistente sul mercato di Borsa Italiana ci sono senza dubbio le azioni Enel. D’altra parte, è normale che avvenga così in un contesto economico caratterizzato da un clima di forte incertezza: una situazione che spinge gli investitori a concentrarsi sui titoli solidi, che abbiano sì buone prospettive di crescita ma che soprattutto si fondino su business resilienti. Conviene comprare azioni Enel?

azioni enel logoEbbene, sono tutte peculiarità che possono essere attribuiti alle azioni di Enel, fornitore storico di gas ed energia elettrica. Lo scorso anno, le azioni della compagnia sono cresciute di più del 25%, e nonostante il calo dovuto allo scoppio della pandemia sono riuscite pian piano a risalire e a ritrovare i livelli precedenti.

Enel è la società del nostro Paese con il più elevato valore di mercato, ed è leader nel settore delle utility a livello globale. I suoi servizi sono sempre richiesti, e la clientela è distribuita in tutto il mondo; a questo scenario, poi, bisogna aggiungere che per il futuro sarà sempre più forte la spinta verso la sostenibilità con un occhio di riguardo nei confronti delle energie rinnovabili.

Chi vuol sapere se in questo momento investire in azioni Enel possa portare buoni frutti deve tenere conto del prezzo target e di molti altri fattori, valutando con attenzione il business della compagnia.

Potresti anche essere interessato alla nostra guida che ti spiega come comprare Azioni Tesla.

La società Enel

Enel si caratterizza per un business molto ampio, che si articola in molteplici divisioni:

  • La generazione di energia, il suo scambio e la sua distribuzione

  • Le energie rinnovabili, con riferimento sia al fotovoltaico che all’eolico

  • L’upstream del gas naturale

  • Le infrastrutture

Enel SpA, conosciuta anche con il nome di Enel Power Company, è nata nella prima metà degli anni Sessanta in qualità di ente pubblico nazionale, e oggi si presenta a tutti gli effetti come una multinazionale. La società di servizi pubblici italiana è attiva nel settore energetico, sia per la corrente elettrica che per il ga, rivolgendosi sia ai privati che alle imprese.

Gli impianti di produzione di Enel sono distribuiti in dieci Stati, per un totale di più di 1 miliardo e 900 milioni di metri di rete elettrica. In tutto il mondo sono più di 60 milioni le utenze servite dalla compagnia, e sfiora i 90 gigawatt la capacità produttiva a livello mondiale.

Enel e la Borsa

Numeri di tutto rispetto, dunque: in più vale la pena di sapere che il volume di affari della compagnia riguarda più di 30 Paesi. Non solo l’Italia, ma anche tutta l’Europa, dalla Penisola Iberica ai Paesi dell’Est, senza dimenticare l’America del Nord e l’America del Sud. A livello globale ci sono ben 68mila dipendenti. Di certo Enel è una delle più forti compagnie energetiche in Europa, avendo la più vasta base di clienti nel Vecchio Continente.

La quotazione sul mercato MTA di Borsa Italiana risale al 1999. In questo momento la capitalizzazione è di 83 miliardi di euro, il che fa di Enel la blue chip con il valore più elevato nel paniere sottostante dell’indice FTSE MIB.

Se si dà uno sguardo al grafico che riproduce l’andamento delle azioni Enel, si può verificare come la multinazionale nel corso degli ultimi cinque anni abbia potuto beneficiare di una consistente crescita della sua quotazione in borsa. Non sono molte, in effetti, le imprese del nostro Paese che nello stesso arco di tempo sono state in grado di raddoppiare il proprio valore.

In seguito al sell-off del mese di marzo dell’anno scorso, che ha visto il coinvolgimento delle borse di tutto il mondo, per altro, le azioni di Enel sono riuscite a recuperare più o meno tutto quel che avevano perso, riportandosi su livelli simili a quelli precedenti alla diffusione della pandemia.

Un altro dato che merita di essere preso in considerazione, in vista di un eventuale acquisto di azioni Enel, è quello che riguarda il volume medio di scambi al giorno: stiamo attorno ai 28 milioni e 800mila, un dato che permette di capire come gli investitori siano interessati a cimentarsi nel trading su tale titolo. In pratica, solo Telecom Italia e Intesa Sanpaolo fanno registrare volumi più elevati.

Enel fa parte del mercato delle utility e ha una capitalizzazione di 82 miliardi e 510 milioni di dollari. I ricavi attesi, invece, sono di circa 116 miliardi di dollari.

Come si è detto, per verificare l’andamento della quotazione Enel in tempo reale è sufficiente fare affidamento su un grafico, tenendo conto del fatto che i grafici a candele sono molto preziosi per esaminare le oscillazioni di prezzo.

Nel caso in cui si sia interessati a negoziare il titolo Enel in giornata, il primo passo da compiere è quello di aprire un conto di trading.

Trading-e-Investimenti-2Per farlo ci si deve rivolgere a un broker regolamentato e autorizzato, come per esempio eToro, grazie a cui è possibile fare trading online non solo sul titolo di Enel, ma anche su molti altri asset:

  • In maniera sicura

  • Comprando e vendendo contratti per differenza

  • Senza dover pagare alcuna commissione.

Scopri subito tutti i vantaggi che ti riserva il broker eToro.

Il successo di Enel

Al pari di tutte le altre grandi aziende che rientrano nel settore utility, Enel trae vantaggio da una domanda costante. Anche per questa ragione le previsioni sulle azioni paiono essere rosee. Dopo il crollo delle borse che è avvenuto nel corso del primo lockdown del 2020, la quotazione di Enel si è mantenuta su una tendenza di prolungato rialzo, per effetto della quale i prezzi sono ritornati più o meno ai valori di prima.

Si tratta di un andamento di crescita tendenziale che potrebbe prolungarsi con un trend laterale o comunque proseguire nel breve o medio periodo. Come detto, Enel è una società del settore utility (ne fanno parte le aziende che si occupano di gas, di energia elettrica e di acqua). Di conseguenza, le sue quotazioni non sono mai esposte a una volatilità elevata, data la domanda dei servizi offerti.

Il bilancio di questa azienda è solido, e il gruppo può contare su tanti aspetti positivi:

  • Asset di valore

  • Ottimi fondamentali

  • Un posizionamento da leader nel settore utility non solo sul mercato italiano, ma anche su quello europeo e mondiale.

Non è un caso che JP Morgan abbia annoverato Enel tra le società energetiche sulle quali vale la pena di scommettere, al pari della National Grid del Regno Unito e della Engie della Francia. Per gli analisti della celebre banca di affari, si tratta di multinazionali che si trovano in vantaggio rispetto ai competitor perché hanno compiuto dei passi significativi dal punto di vista della decarbonizzazione e sul piano dello sviluppo sostenibile.

Anche per questa ragione Enel potrebbe usufruire dei piani di transizione energetica che sono stati concepiti dalla Ue. Provando a navigare tra i forum di azioni Enel, è facile rendersi conto di come la prospettiva ottimistica degli strateghi sia confermata dagli stessi trader. Sono davvero tanti gli investitori di giornata che scelgono questo titolo per operare.

È in questo modo che si viene a generare una volatilità intraday che è in grado di garantire delle occasioni di guadagno più che interessanti. Non manca, comunque, chi pensa che quello di Enel debba essere considerato un titolo difensivo: in altri termini, azioni che vale sempre la pena di tenere in portafoglio, evitando di rivenderle dopo poco tempo, in virtù dei servizi essenziali che vengono messi a disposizione.

Ci sono, poi, investitori che comprano le azioni Enel basandosi in modo particolare sul potenziale che la società è in grado di garantire. In effetti nel settore delle energie rinnovabili il gruppo ha conosciuto una crescita davvero significativa, ed è al lavoro per ottimizzare i propri impianti in modo da riuscire a far registrare performance sempre migliori in riferimento ai parametri di sostenibilità ESG.

Prezzo azioni Enel

Occorre sapere, infine, che in questo momento il prezzo target di Enel è pari a 8.5 euro per azione, un po’ più basso rispetto alla sua quotazione. La stima oscilla tra i 5 e i 9 euro: come si può intuire, si tratta di un range troppo ampio per consentire una valutazione adeguata.

Ecco il prezzo in tempo reale:

C’è anche da dire che Enel vanta un buon posizionamento nell’America del Sud, e cioè in un contesto strategico che si caratterizza per un potenziale di crescita elevato. Ulteriori benefici potrebbero derivare da una crescita di domanda supplementare che sarebbe assicurata dallo sviluppo delle città e delle imprese.

Leggi anche: Azioni americane da comprare

Come acquistare le azioni Enel

Nel caso in cui si abbia in mente di comprare le azioni Enel, sono diverse le opzioni a disposizione, dato che il titolo della società viene scambiato tutti i giorni dai trader e dagli investitori sulle più importanti piattaforme di trading online.

In particolare, qualora l’obiettivo sia quello di comprare le azioni con l’intento di conservarle nel lungo periodo, occorre fare riferimento a un broker che metta a disposizione questa opportunità, e in particolare che consenta di conservare le azioni, dopo averle comprate, così da trarre vantaggio dalla crescita del valore che si tradurrebbe in un aumento del dividendo. Per esempio si potrebbe scegliere la piattaforma DEGIRO, grazie a cui è possibile:

  • Acquistare le azioni di Enel

  • Tenere le azioni in portafoglio fino al momento che si ritiene più indicato

  • Pagare commissioni contenute.

Diverso è il discorso, invece, se si desidera cimentarsi nel trading online, che comporta l’apertura e la chiusura di posizioni nel breve termine o addirittura in giornata. In questa eventualità il consiglio è quello di utilizzare il broker eToro, che è una soluzione adatta anche a chi ha un capitale di partenza minimo: l’impiego di contratti per differenza permette di comprare quote di Enel e di venderle allo scoperto.

etoro-investimentiUno dei tanti vantaggi messi a disposizione da eToro riguarda la possibilità di aprire gratis un conto demo e di servirsene per allenarsi e fare pratica: una buona strategia da mettere in pratica prima di impegnare i propri soldi. Il broker si contraddistingue per una notevole flessibilità, che è una dote essenziale per poter sfruttare un investimento personalizzato. Apri subito un account su eToro e prova tutte le sue funzionalità.

Il conto demo riproduce il conto vero e proprio dal punto di vista delle funzionalità, e se ne differenzia solo per il fatto che non è alimentato da soldi veri ma da denaro finto. Il trader, in sostanza, può utilizzare la demo per capire come si investe o per mettere alla prova delle strategie di trading, e ha la certezza di non mettere a rischio il proprio capitale, proprio perché su questo conto i soldi sono virtuali.

A tal proposito potrebbe interessarti: “Trading Online Demo: Come Funziona e Come Ottenerlo”

Quando poi ci si sente pronti per iniziare a investire sul serio, non si dovrà far altro che passare al conto vero, tenendo presente che in quel caso non ci sarà spazio per errori.

Chi vuole ha anche a disposizione la funzione del copy trading, che si basa su un sistema che permette di copiare e di replicare in maniera automatica le operazioni effettuate sul titolo Enel da altri trader.

Con-CopyTrader-di-eToro-puoi-automaticamente-copiare-i-trader-con-le-migliori-prestazioni-1Ovviamente, ci si basa sugli investitori più performanti, vale a dire quelli che hanno guadagnato di più nell’ultimo periodo, e il sistema di eToro consente di individuarli e di selezionarli con la massima facilità. Inizia subito a fare copytrading con eToro.

Se ci si accorge di non voler più replicare gli investimenti di un trader, comunque, si può sempre smettere di seguirlo.

Leggi anche: Come comprare azioni in borsa

FAQ

Conviene comprare azioni Enel?

In linea di massima sì, perché stiamo parlando di una multiutility che opera nel campo dell’energia, e la domanda di energia non potrà mai calare. Anche gli avvenimenti del 2020 hanno dimostrato la solidità di questa compagnia, che dopo il crollo delle borse dovuto allo scoppio della pandemia è stata in grado di risollevarsi e di riavvicinarsi ai livelli di prima.

Come posso fare trading sulle azioni Enel?

Per fare trading sulle azioni Enel è auspicabile iscriversi a un broker regolamentato per aprire un conto su una piattaforma di trading online. Tra le migliori in Italia c’è eToro, che garantisce ai propri utenti la massima facilità di utilizzo e standard di sicurezza molto elevati. In più, mette a disposizione la funzione del copy trading, grazie a cui gli investitori meno esperti possono ottenere gli stessi risultati di quelli più bravi.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro