Migliori ETF sulle Biotecnologie per investire del biotech

Studiamo gli ETF sulle biotecnologie e cerchiamo di comprendere in modo approfondito tutte le principali caratteristiche. Gli ETF biotecnologici possono essere uno strumento prezioso per gli investitori che desiderano diversificare il proprio portafoglio e accedere a un settore in rapida crescita. Tuttavia, è importante notare che questi fondi possono anche comportare maggiori rischi, a causa dell'elevata volatilità dei titoli biotecnologici e della natura imprevedibile dello sviluppo di nuove tecnologie.

Che cosa sono gli ETF Biotech?

Gli ETF biotecnologici, o exchange-traded fund, sono fondi di investimento a gestione passiva che replicano "fedelmente" una gamma diversificata di azioni del settore biotecnologico, all'interno di un basket. Queste possono includere aziende impegnate nell'ingegneria genetica, nello sviluppo di dispositivi medici e nei prodotti farmaceutici. Investendo in un ETF biotech, si può quindi accedere a un'ampia gamma di aziende del settore, anziché dover scegliere individualmente i singoli titoli.

Conviene investire in ETF Biotech?

Il settore biotecnologico è noto per le sue potenzialità di crescita e per l'alta volatilità del comparto. Nonostante le sfide normative e la possibilità di insuccessi clinici, le aziende biotecnologiche si spingono costantemente oltre i confini dell'innovazione. Negli ultimi anni, abbiamo assistito a scoperte nell'editing genico, nei trattamenti contro il cancro e nella scienza alimentare che hanno migliorato notevolmente la qualità della vita. Inoltre, l'aumento della popolazione e la crescente attenzione alla salute e al benessere hanno incrementato la domanda di prodotti biotecnologici. Tuttavia, va notato che il settore biotech può anche essere volatile, con battute d'arresto inaspettate e sfide normative che spesso portano all'instabilità finanziaria delle singole aziende. Di conseguenza, il settore può rappresentare un'idea di investimento da approfondire.

Come investire nel Biotech. Azioni, ETF e CFD

La biotecnologia è un settore in rapida crescita con molti sviluppi, che la rendono un'opzione interessante per gli investitori. Un modo per prendere una posizione sul mercato delle biotecnologie è attraverso le azioni, ossia l'acquisto di titoli di aziende biotecnologiche. Un'altra opzione è quella di investire in fondi comuni tradizionali o fondi negoziati in borsa (ETF) a gestione passiva specializzati in biotecnologie. Questi consentono di diversificare gli investimenti, poiché in genere detengono azioni di più aziende , anziché di una sola. Inoltre, alcuni investitori scelgono di avventurarsi in aree più specializzate della biotecnologia, come l'acquisto di obbligazioni emesse da aziende biotech o l'investimento in brevetti biotecnologici. Indipendentemente dall'approccio scelto, è importante che gli investitori facciano le loro ricerche e valutino attentamente i potenziali rischi e benefici prima di approcciarsi al mercato.

Quali sono i rischi degli ETF Biotech?

Come per qualsiasi altro settore, investire nella biotecnologia comporta una serie di rischi.

  • Un possibile rischio è rappresentato dai cambiamenti normativi, in quanto il settore è fortemente regolamentato e i cambiamenti legislativi possono avere un forte impatto sulle aziende.

  • Un altro rischio è il lungo processo di sviluppo e approvazione di nuovi farmaci o tecnologie, che può ritardare i potenziali profitti o portare a costose battute d'arresto.

  • Inoltre, le aziende biotecnologiche fanno spesso molto affidamento sui brevetti per proteggere le loro idee e i loro prodotti, ma c'è sempre la possibilità che questi vengano violati o potenzialmente invalidati.

  • Infine, anche la percezione e la reazione dell'opinione pubblica possono giocare un ruolo, in quanto le controversie o la stampa negativa che circondano un'azienda o i suoi prodotti possono danneggiare la sua performance finanziaria.

Nel complesso, è importante che gli investitori facciano una ricerca approfondita e valutino attentamente i rischi potenziali prima di prendere una decisione di investimento.

Migliori ETF sulle biotecnologie

Il mercato di Borsa Italiana offre tre prodotti per investire e concentrarsi sulla biotecnologia ed in particolare: l'INVESCO NASDAQ BIOTECH UCITS, il FIRST TRUST ARCA BIOTECHNOLOGY UCITS ETF e il GLOBAL X CHINA BIOTECH UCITS ETF USD.

Come riportato nella tabella sottostante tutti i prodotti sono denominati in dollari americani, sono "long only", e non distribuiscono i proventi derivanti dai componenti del fondo, ma accumulano i capitali all'interno dell'ETF.

Caratteristiche degli ETF biotecnologia

Per quanto riguarda i costi, l'INVESCO NASDAQ BIOTECH UCITS è il più economico con un TER dello 0,40%, più competitivo rispetto alla media degli altri prodotti. Questo fondo risulta anche il più storico, con una data di costituzione che risale alla fine del 2014, mentre i competitor sono di più recente nascita con il FIRST TRUST ARCA BIOTECHNOLOGY UCITS ETF che ha scambiato i suoi primi contratti nel 2020 e il GLOBAL X CHINA BIOTECH UCITS ETF USD all'inizio del 2022. Questo penalizza l'ultimo prodotto anche a livello di volumi di negoziazione e di fund size.

Per quanto riguarda le repliche dei sottostanti, anche in questo caso, evidenziamo delle differenze sostanziali. Il FIRST TRUST ARCA BIOTECHNOLOGY UCITS ETF e il GLOBAL X CHINA BIOTECH UCITS ETF USD presentano una replica fisica totale, andando quindi a replicare la globalità delle componenti dell'indice acquistando ogni singolo titolo, situazione differente per l'INVESCO NASDAQ BIOTECH UCITS che invece utilizza i derivati come indice di riferimento al quale rapportarsi.

Etf TER % Annuo DIST/ACC Replica Volumi

ISIN: IE00BQ70R696

INVESCO NASDAQ BIOTECH UCITS ETF DIST

0.4 In accumulo Replica totale 🟢

ISIN: IE00BL0L0H60

FIRST TRUST ARCA BIOTECHNOLOGY UCITS ETF

0.6 In accumulo Replica totale 🔴

ISIN: IE0004LIBFM2

GLOBAL X CHINA BIOTECH UCITS ETF USD

0.68 In accumulo Replica totale 🔵

etf biotech

Performance degli ETF sulle biotecnologie

Analizzando le performance si può notare la difficoltà nel processo di studio dei singoli prodotti a livello di rendimento, a causa della carenza di dati dovuti alla recente costituzione di due fondi su tre.

ISIN NOME FUND SIZE 2018 2019 2020 2021 2022
IE00BQ70R696 INVESCO NASDAQ BIOTECH UCITS ETF DIST USD 588,48 Mln - 31,5 16,2 8,7 -18,2
IE00BL0L0H60 FIRST TRUST ARCA BIOTECHNOLOGY UCITS ETF USD 11,68 Mln - - - 5,0 -13,3
IE0004LIBFM2 GLOBAL X CHINA BIOTECH UCITS ETF USD USD 1,98 Mln - - - - -

Fonte: Morningstar. Aggiornata ad Maggio 2022

Infine possiamo valutare le diverse aree geografiche di investimento:

L'INVESCO NASDAQ BIOTECH UCITS si concentra su azioni provenienti dal Nasdaq, quindi si focalizza sul mercato americano, il FIRST TRUST ARCA BIOTECHNOLOGY UCITS ETF è composto invece da aziende quotate sul mercato Nyse ed infine il GLOBAL X CHINA BIOTECH UCITS ETF si orienta sulle imprese attive nella biotecnologia dei listini cinesi. Possiamo quindi immaginare differenti performance in base all'indice sottostante. Attenzione quindi ai diversi market mover che dirigono il mercato.

Come investire in ETF su biotech

Al fine di investire nel settore delle biotecnologie con gli ETF, è necessario selezionare un intermediario che eseguirà le operazioni. Per sceglierlo è necessario comprendere alcuni aspetti importanti di questa dinamica, al fine di trovare il giusto broker di trading online:

  • Qual è il capitale operativo di investimento?

  • Con quanta frequenza si desidera fare trading?

  • Che livello di esperienza nel trading si possiede?

  • Sicurezza ed affidabilità

Per questo motivo, abbiamo pensato di selezionare una lista con alcuni broker sul mercato.

Piattaforme per investire in ETF

Qui sotto, trovate alcune delle migliori piattaforme di trading, regolamentate, sicure e legali, selezionate tra le più conosciute e maggiormente apprezzate per fare i migliori investimenti in sicurezza.

Oltre alle azioni e agli ETF riportiamo anche la soluzione del broker eToro, che permette di investire su ETF tematici tramite CFD. Una soluzione che consente di raggiungere spesso prodotti non negoziati sul mercato di Borsa Italiana, aprendo quindi nuove opportunità. Il broker fornisce la possibilità di investire su alcuni prodotti, non presenti in Italia, tramite un derivato con sottostante l’ETF tematico. In questo caso si potrà beneficiare dell’accesso.

Nome Simbolo Info
XBI Direxion Daily S&P Biotech Bull 3x Shares Scopri di piu
ARKG IShares Nasdaq Biotechnology Scopri di piu
IBB Ark Genomic Revolution Scopri di piu
LAB.US SPDR S&P Biotech ETF Scopri di piu

Se sei interessato ad acquistare uno di questi prodotti esistono dei broker specializzati in ETF come DEGIRO.

Se invece possiedi capitali ridotti puoi pensare ad un CFD, che utilizza l'effetto leva per aumentare l’amplificazione del tuo investimento sul mercato. In questo caso eToro e Plus500 offrono diverse soluzioni. Ricorda però che i CFD sono strumenti derivati e quindi volatili e rischiosi.

Abbiamo già analizzato il settore nella nostra guida agli investimenti sulla biotecnologia e il tema dell’investimento in azioni nell’articolo dedicato alle migliori azioni sulla biotecnologia.  Adesso vediamo insieme gli ETF che offre il mercato di Borsa Italiana e le varie caratteristiche.

Conclusioni

Si prevede che il settore biotecnologico continuerà la sua crescita costante nel prossimo anno. I progressi nella tecnologia di editing genico, hanno aperto nuove strade per le scoperte mediche. Le aziende farmaceutiche stanno investendo molto nella ricerca e nello sviluppo, il che ha portato ad un'impennata dei farmaci brevettati e ad un aumento della domanda di specialisti in biotecnologie. Anche la crescente popolazione anziana presenta opportunità sotto forma di esigenze sanitarie e di sviluppi nelle malattie legate all'età. Tuttavia, rimangono ancora delle sfide, tra cui gli ostacoli normativi e la diminuzione dei finanziamenti governativi. Nel complesso, il settore è destinato a mantenere il suo posto in prima linea nella tecnologia innovativa, guidando il progresso verso il miglioramento dei trattamenti e della qualità della vita.

Leggi anche la nostra guida su come investire sugli ETF.

FAQ

Quali sono le aziende che appartengono al settore biotech?

L'industria biotecnologica è un settore ampio e diversificato, che comprende dalle aziende agricole che sviluppano nuove colture alle aziende farmaceutiche che ricercano e producono farmaci.

Quali sono i rischi del settore Biotech?

Tra le aziende americane principali troviamo: Amgen Inc., Gilead Sciences Inc. e Biogen Inc.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro