Trading Algoritmico: tutto quello che devi sapere

Marilena
November 23rd, 2020

Il trading algoritmico è uno strumento utile ai neo-trader, ovvero a coloro che si confrontano con il mondo del trading online per la prima volta, per riuscire a guadagnare pur non avendo le competenze dei grandi investitori.

Insomma, grazie a questo tool, è possibile ottenere dei profitti pur sapendo poco o nulla del trading. Ma come funziona esattamente? In effetti questi software aprono e chiudono posizioni al posto del trader, emulando le mosse degli investitori più esperti.

Sia chiaro: è sbagliato credere che il trading algoritmico sia un modo per fare soldi facili. Bisogna sempre tener presente, infatti, che non esiste profitto senza alcuno sforzo o impegno da parte dell’investitore.

Questo metodo funziona e viene proposto anche della piattaforma eToro, grazie a un servizio messo a disposizione dei clienti e conosciuto con il nome di Copytrading.

Leggi anche: “Come fare trading copiando i migliori”

Come-copiare-i-trader-su-eToro-5

In questo caso, si tratta di una vera e propria prestazione extra, pensata per tutti coloro che vogliono investire dei risparmi nel trading online ma, non avendo le competenze necessarie, potrebbero andare in contro a delle pesanti perdite economiche.

Grazie al Copy Trading è possibile copiare le mosse degli investitori più esperti del settore, riducendo notevolmente il rischio di disastri finanziari. Ovviamente bisogna tener presente che, imitando le strategie d’investimento di qualcun altro è possibile registrare gli stessi guadagni, ma anche le stesse perdite. Se vuoi iniziare subito a usare il sistema di Copy Trading, iscriviti subito a eToro!

Trading algoritmico: cos’è?

Il trading algoritmico è un software che studia e analizza per l’utente le strategie d’investimento dei trader più bravi e competenti del settore. Purtroppo, molti di questi programmi informatici hanno delle lacune che vanno necessariamente colmate dall’utilizzatore, a dimostrazione del fatto che l’intelligenza artificiale è sì un aiuto valido, ma senza quella umana non può produrre risultati soddisfacenti.

Le lacune a cui abbiamo fatto riferimento sono quelle relative al metodo utilizzato da questi software per analizzare un trader: le sue mosse vincenti e quelle perdenti. Di fatto, il trading algoritmico si basa su dati oggettivi che spesso non bastano ad avere un quadro completo. In questa valutazione, infatti, mancano informazioni soggettive che riguardano il trader stesso, ad esempio: i suoi successi sono frutto della sua esperienza in ambito informatico oppure di un’ottima conoscenza dei mercati finanziari?

In ogni caso, quando si sceglie un software di trading algoritmico è opportuno valutare la sua affidabilità perché spesso acquistando questi programmi informatici, si va incontro a gravi perdite. Alla luce di ciò possiamo affermare che il vantaggio che si cela dietro un algoritmo di trading dipende dalla sua qualità: più il programma è affidabile e maggiori sono le probabilità di guadagno. Tuttavia, non esiste un software che sia in grado di garantire guadagni sicuri.

La vera difficoltà che riguarda l’utilizzo di questo sistema per il trading online, risiede nell’individuare in rete un software di trading algoritmico che sia davvero efficace e affidabile.

Potrebbe anche interessarti: “Il trading online è una truffa o è sicuro?”

Quanto è importante il trader nel trading algoritmico?

I neo-trader che usano gli algoritmi per investire il proprio denaro potrebbero commettere l’errore di credere che il loro ruolo si limiti a fare click sul pulsante start e mettere il software in funzione. Niente di più sbagliato!

A differenza di quello che si potrebbe immaginare - infatti - chi investe il proprio denaro nel mondo del trading online e decide di usare un programma informatico che emula le mosse degli investitori più esperti, deve comunque monitorare il lavoro dell’algoritmo per verificarne il buon funzionamento.

trading online copy

In che modo? Osservando le mosse fatte automaticamente dal software e confrontandole con gli andamenti di mercato, per verificare la bontà delle scelte assunte dal programma stesso. È quindi ovvio che dietro l’intelligenza artificiale di un programma informatico è necessario che ci sia sempre la mente umana.

Leggi la nostra guida che ti spiega anche come fare per evitare di pagare le commissioni di trading

Trading algoritmico: rischi

Il trading online è una forma di investimento accessibile a tutti, che però nasconde numerose insidie a causa dell’elevata volatilità che lo caratterizza. Proprio per questo motivo i primi strumenti che dovrebbero imparare a usare i trader sono le operazioni di stop loss e di take profit: i primipermettono di segnalare una cifra massima di perdita, raggiunta la quale la posizione si chiude in automatico; mentre i secondi consentono di stabilire il livello di guadagno in corrispondenza del quale si chiude automaticamente la posizione. Questi piccoli ma fondamentali accorgimenti offrono al trader l’opportunità di ridurre al minimo il rischio di andare incontro a rovinose perdite.

Quando si usa un sistema di trading algoritmico, oltre ai rischi che caratterizzano questa forma di investimento, si aggiungono altre incertezze che riguardano la scelta del programma informatico.

Di fatto, se non ci si affida a software di qualità si rischia di perdere grosse somme di denaro. Ma come si fa a capire se un algoritmo lavora in maniera efficace?

Il discorso è questo: molti dei software di trading algoritmico sono di proprietà di esperti di marketing che stipulano accordi con i trader più bravi per guadagnare soldi con questo sistema. Di conseguenza, ci si può imbattere in algoritmi ben fatti, ricchi di recensioni positive che però non sono davvero validi come si potrebbe pensare.

Questo è il motivo per il quale, quando si sceglie l’algoritmo da acquistare e a cui affidare i propri risparmi, occorre valutare attentamente le diverse opzioni. Una volta scelto il prodotto più convincente e affidabile, è consigliabilemonitorare le posizioni che il software apre e chiude, in modo tale da valutare con attenzione la sua efficacia.

Leggi anche: “Quanto guadagna un trader?”

Trading automatico: le alternative

Chi non se la sente di mettersi alla ricerca di un programma di trading algoritmico, ma desidera comunque utilizzare un software per investire il proprio denaro imitando le mosse degli investitori più esperti, deve sapere che esistono delle valide alternative.

Una delle più efficaci opportunità presenti in rete, che consente di emulare le strategie dei grandi trader, è offerta dalla piattaforma di trading online eToro. Grazie alla funzione Copytrading di eToro, è possibile effettuare i medesimi investimenti dei colleghi più esperti, in tempo reale.

Con-CopyTrader-di-eToro-puoi-automaticamente-copiare-i-trader-con-le-migliori-prestazioni-3

Uno dei punti di forza del sistema messo a disposizione dalla piattaforma eToro, risiede nella possibilità di scegliere il o i trader da seguire. In sostanza, grazie al Copy Trading si ha a disposizione un portale (simile ad un social network) dove è possibile osservare le mosse di alcuni trader (che hanno deciso di renderle pubbliche, ricavandone, tra l’altro, un guadagno), analizzarne le strategie e scegliere quello che sembra più bravo e affidabile.

Il software di eToro copierà in automatico tutti gli investimenti effettuati dal trader che si è deciso di seguire. Se vuoi iscriverti a eToro: clicca qui.

Leggi anche: “eToro in Italia è un buon broker per fare trading?”

Copytrading vs trading algoritmico

Sia che si decida di affidarsi a un servizio come il Copy Trading di eToro sia che che si opti per un algoritmo di trading online, il compito dell’investitore resta invariato: deve in ogni caso monitorare le operazioni fatte dal software. Insomma bisogna tenere bene in mente che non esiste programma informatico infallibile e che guadagni sicuri non potranno mai essere garantiti da nessuno.

Scopri-alcuni-dei-Popular-Investors-piu-redditizi-di-eToro

Molti lettori si staranno chiedendo come mai degli investitori esperti che hanno studiato per ottenere risultati vincenti accettino di farsi “copiare” dai trader alle prime armi. La risposta è semplice: la piattaforma eToro garantisce loro dei benefits.

In sostanza, per questi investitori, il Copy trading rappresenta un’ulteriore opportunità di guadagno. Sono come degli influencer, in questo caso però i soggetti interessati mettono le loro strategie d’investimento a disposizione degli altri. Maggiore è il seguito, ovvero il numero di trader che decidono di imitarli, e maggiori saranno i guadagni.

EToro, lo ricordiamo, è una delle poche piattaforme di trading online che offre questa possibilità di guadagno ai trader esperti. Per questa ragione, molti investitori affermati decidono di iscriversi e di investire i loro soldi su eToro.

Diventa-un-Popular-Investor-su-eToro

Uno dei vantaggi del servizio Copy Trading rispetto al trading algoritmico è l’assenza di un costo per utilizzarlo. Infatti, se per usare un algoritmo di trading a pagamento è necessario fare un investimento, con la piattaforma eToro è possibile imitare i trader esperti a costo zero. Comincia adesso a copiare le mosse degli investitori di successo.

Trading online e algoritmi: conviene?

Ai trader alle prime armi conviene affidarsi a un algoritmo, purché sia di buona qualità. In questo modo, ci si mette al riparo da disastrose perdite riuscendo, di tanto in tanto, a guadagnare qualcosa. Il Copy Trading di eToro rappresenta la scelta più conveniente perché è gratuito e perché è fornito da un broker affidabile.

Va detto che uno dei più importanti benefici degli algoritmi consiste nel fatto che il loro utilizzo annulla la componente emotiva. A tal proposito, vale la pena sottolineare quanto il mondo dei mercati finanziari sia fortemente influenzato dall’aspetto psicologico degli investitori. Quest’ultimo, infatti, incide notevolmente sull’oscillazione dei prezzi! Accade, cioè, che quando sono in ballo i soldi entrano inevitabilmente in gioco le emozioni.

Lo stesso mercato finanziario è irrazionale e il suo andamento in molti casi non rispecchia il fair value del bene, ma l’emotività che gli attori coinvolti riversano sul di esso.

Leggi anche: “Come Investire Quando la Borsa Crolla”

Trading algoritmico e intelligenza artificiale: focus

I software che permettono ai neo-trader di imitare le strategie degli investitori più esperti sono diversi tra loro. In tal senso è opportuno distinguere tra trading algoritmico e intelligenza artificiale.

Il trading algoritmico, noto anche come trading ad alta frequenza, altro non è che un insieme di istruzioni (secondo il linguaggio della programmazione informatica) in grado di individuare i trader di successo e imitarli. In sostanza, dietro a questo software si nascondono la mente esperta di un trader, competente anche di programmazione che, sfruttando le sue skill, elabora un programma ad hoc.

Il trading basato sull’intelligenza artificiale, invece, è un concetto assai più complesso e al momento meno diffuso. Ne rappresenta un mirabile esempio il progetto sviluppato dal fondo Euklid. Si tratta di un software che offre comprovati risultati positivi, tuttavia risulta essere poco accessibile, soprattutto ai piccoli investitori, a causa del capitale inziale richiesto.

Psicologia e trading: i limiti di un algoritmo

Affidarsi a un software che sia in grado di emulare le mosse di investitori esperti, profondi conoscitori della materia, rappresenta un vantaggio senza eguali.

Il mondo del trading, per quanto sia accessibile, è estremamente complesso e si basa sia su aspetti oggettivi che su aspetti legati alla sfera emotiva. Se gli aspetti oggettivi possono essere inseriti all’interno di un programma informatico che riesce ad analizzarli e a processarli nel modo corretto, quelli soggettivi ed emotivi sono completamente fuori dalla portata di qualsiasi software.

Da qui nasce la diatriba tra coloro che ritengono inutili i programmi di trading algoritmico e coloro che li considerano un valido aiuto per i trader alle prime armi.

Come al solito la verità sta nel mezzo. Infatti, questi software sono davvero utili a chi non è ferrato in materia di investimenti finanziari; tuttavia essi devono essere considerati un punto di partenza e non un punto di arrivo. Ciò significa che, usando tali programmi, è possibile imparare molto sul trading online; acquisite le nozioni fondamentali si può cominciare ad essere autonomi.

La-tua-Strategia-la-nostra-Piattaforma

Ovviamente, non è una cosa che succede in poche settimane o mesi. Non basta osservare un investitore esperto per padroneggiare una materia così complessa. Ma con pazienza, dedizione e voglia di migliorarsi, è possibile raggiungere un buon livello di autonomia nel piazzare le mosse vincenti.

Un consiglio: è sempre opportuno monitorare il programma di trading algoritmico non solo per valutarne l’efficacia, ma anche per carpire il pensiero che c’è dietro le decisioni dell’esperto.

Falsi miti sul trading online

Entrare nel mondo del trading online viene spesso visto come un grosso azzardo, per questo motivo molte persone sono intimorite e preferiscono non provarci neppure. Esistono molti preconcetti che riguardano il trading online, come, ad esempio, i seguenti:

  1. l’idea che si tratti di una materia di difficile comprensione e che preveda un livello di conoscenze finanziarie al di sopra della media

  2. la convinzione che per fare trading online siano necessari capitali consistenti e che pertanto sia un settore destinato solo a coloro che hanno delle importanti disponibilità economiche

Sebbene la percezione del rischio, quando si parla di investimenti e di trading online, sia corretta, non è tuttavia vero che il trading è comprensibile solo da pochi eletti: si tratta infatti di un ambito complesso per tutti, ma che può essere compreso dalla maggior parte delle persone. Per quanto riguarda la questione del capitale inziale da investire, invece, possiamo affermare con assoluta certezza che il trading è accessibile anche a coloro che non hanno a disposizione budget elevati.

Molte piattaforme online offrono anche un bonus di benvenuto ai nuovi iscritti e, in ogni caso, ogni trader può decidere qual è la cifra che intende impegnare in quest’attività (in base alle sue possibilità).

In effetti, il trading online è nato proprio con l’intento di aprire i mercati finanziari anche ai piccoli investitori. In passato, solo chi disponeva di ingenti capitali (banche, imprenditori, ricchi possidenti, etc.) operava in Borsa, ma oggi - grazie alla diffusione di Internet - tutti possono finalmente ambire a ottenere profitti con questa attività.

I rischi non mancano, ma tutte le piattaforme più rinomate offrono diversi strumenti per aiutare i trader a limitare le perdite. Inoltre, esistono dei conti demo che permettono di fare pratica e comprendere i meccanismi del trading online senza investire realmente il proprio denaro, ma ragionando sui reali andamenti di mercato. In questo modo, anche la persona meno esperta in materia può prendere confidenza con grafici e funzioni.

La verità sul trading online: non esistono i soldi facili

Se è vero che circolano delle credenze errate sul trading online è altrettanto vero che c’è una verità assoluta che deve essere tenuta a mente dai neo-trader: non si fanno soldi facili con il trading online.

Molte persone, soprattutto quelle che si avvicinano per la prima volta a questa realtà, tendono a credere che il trading sia un modo rapido per guadagnare. Niente di più sbagliato e rischioso. Di fatto, credere a una castroneria del genere è il vero rischio che si nasconde dietro il trading online.

Perché-eToro

A tale proposito, e visto che ci stiamo occupando dei metodi per copiare le mosse dei trader più esperti e vincenti, occorre precisare che neanche il trading algoritmico o il servizio gratuito di Copy Trading offerto da eToro rappresentano un metodo sicuro per ottenere guadagni facili a zero rischi.

In effetti, è vero che grazie a questi sistemi è possibile emulare le strategie d’investimento dei trader più bravi, ma spetta all’investitore scegliere chi copiare. Se si decide di seguire le orme della persona sbagliata, si possono perdere anche molti soldi. Pertanto, anche se esistono dei metodi per semplificare la vita ai trader meno esperti e competenti, non bisogna dimenticare di attivare il proprio cervello documentandosi e facendo ricerche per prendere una decisione che abbia un basso rischio.

Insieme all’utilizzo di Copy Trading, inoltre, è opportuno anche diversificare gli investimenti per una più razionale gestione del rischio. Dopo aver individuato i trader da emulare è necessario controllare le loro operazioni giornalmente per apportare, quando necessario, dei cambiamenti.

Non si tratta di un lavoro impossibile o stancante, ma è comunque un impegno costante che testimonia ancora una volta il fatto che il trading online non è un metodo per fare soldi facili.

Trading e emozioni: il binomio…perdente

Il trading e le emozioni vanno di pari passo. In effetti, perdere dei soldi o aprire una posizione e rendersi conto di aver sbagliato investimento, destabilizzerebbe anche una persona con i nervi ben saldi.

Non va dimenticato, del resto, che l’andamento del prezzo delle azioni è spesso influenzato dalle emozioni di tutti i trader che in quel momento hanno impegnato i propri soldi. Non a caso si dice che il mercato del trading online è particolarmente volatile; prezzi dei titoli, in altri termini, varianomolto  rapidamente e può accadere che a inizio giornata si raggiungano quote assolutamente diverse da quelle che si avranno a fine giornata.

A tutto ciò, bisogna aggiungere gli eventi economici, finanziari e politici che da sempre influenzano i mercati di tutto il mondo. Perciò, quando si decide di investire il proprio denaro sui mercati finanziari, è importante avere sempre le orecchie aperte e fiutare i cambiamenti e le decisioni che possono destabilizzare un titolo nel breve o nel lungo periodo.

Anche chi decide di affidarsi al trading algoritmico o al Copy trading deve avere il pieno controllo delle proprie emozioni, ma soprattutto la consapevolezza che quando si imitano le mosse di un’altra persona – per quanto il trader possa essere bravo e competente – si otterranno gli stessi risultati sia positivi che negativi.

Quando si registra una perdita “per colpa” di un altro trader, è necessario mantenere la calma e valutare se ci siano le condizioni per dare nuovamente fiducia a quell’investitore oppure cambiare rotta. Spesso capita che, presi dall’emozione del momento, il neo-trader decida di bocciare subito l’investitore emulato, per poi accorgersi che la mossa successiva avrebbe prodotto un guadagno.

Tutto ciò finisce per provocare uno stato di frustrazione e scoraggerebbe chiunque. Imparare a gestire le emozioni è un aspetto fondamentale del trading: si tratta, pertanto, di una delle prime competenze che bisognerà imparare a esercitare. Insomma, oltre ad apprendere le tecniche del trading online e tutto ciò che riguarda il mondo degli investimenti finanziari, è necessario saper tenere sotto controllo le proprie emozioni, al fine di evitare di commettere errori dettati dalla propria emotività.

Leggi anche: “Quanto guadagna un trader?”

FAQ

Cos'è il trading algoritmico?

È un modo di fare trading online grazie al quale è possibile imitare le mosse di un investitore esperto. Questo sistema altro non è che un software programmato da un trader, che serve a individuare il collega da emulare. Per praticare il trading algoritmico è possibile programmare autonomamente il software oppure acquistarlo in rete. Alcune piattaforme di trading online, come eToro, offrono gratuitamente questo servizio ai loro clienti.

Come funziona il trading algoritmico?

Il trading algoritmico consente di imitare le mosse di un altro o di altri trader più esperti. Per poter usare questo metodo è necessario acquistare un software (o programmarlo in autonomia), scegliere l’investitore da imitare e lasciare che sia il programma ad aprire e chiudere posizioni. Quando si decide di utilizzare un programma informatico che automatizza i propri investimenti, bisogna essere consapevoli che questo sistema emula sia i guadagni che le perdite.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro