È possibile vivere di rendita? Chi può farlo non cerca su Google la risposta

Marilena
December 3rd, 2020

Molti di noi desiderano poter fare una vita tranquilla, in un posto ideale, non lavorare e fare solo ciò che ci fa stare bene: in poche parole vivere di rendita.

In effetti questo è uno dei temi più ricercati su Google, complice anche il fatto che oggi la vita si è fatta davvero stressante. Molti siti promettono "corsi miracolosi" capaci di farci guadagnare cifre enormi in poco tempo e di vivere di rendita.

È davvero possibile?

Purtroppo no, non si può costruire un grattacielo in un giorno.

Sebbene non sia impossibile riuscire a guadagnare molti soldi, come per tutte le grandi imprese c'è bisogno di tempo e dedizione. Come per realizzare grandi progetti ci vogliono gli strumenti giusti, così anche noi per poter ottenere una rendita dobbiamo avvalerci degli strumenti adatti: piattaforme di trading online affidabili.

etoro-iscrizioneIn questo articolo ne vedremo varie, in particolare ci soffermeremo su una piattaforma capace di "imitare" le strategie di altri investitori, perfetta quindi per tutti quelli che sono poco esperti. Stiamo parlando di eToro.

Quanto serve per vivere di rendita?

Vivere di rendita vuol dire avere un'entrata fissa senza dover lavorare o aver accumulato tanti soldi da poterci permettere di non lavorare.

Per vivere di rendita bisogna calcolare bene quelle che sono le proprie spese. Ognuno ha le proprie esigenze, a seconda di quanti componenti ci sono in famiglia, se ci sono bambini, dove abitiamo. Per questo motivo non possiamo stabilire una cifra uguale per tutti per poter vivere di rendita: bisogna calcolarla in base alle nostre uscite.

Facciamo un esempio: lo stipendio medio di un operaio in Italia ammonta intorno ai mille euro circa; tra affitto, bollette, cibo e beni necessari si può dire che l'operaio arriva forse con difficoltà alla fine del mese. Invece la stessa cifra in un altro paese, potrebbe risultare uno stipendio da "ricco".

Quindi, calcoliamo tutte le nostre spese, ma non manteniamoci stretti, anzi meglio considerare anche degli extra, spese straordinarie o impreviste a cui potremmo dover far fronte.

Quindi moltiplichiamo la cifra ottenuta per 2, in modo da non avvilirsi in caso di necessità.

Quest'ultimo risultato sarà la cifra di cui abbiamo bisogno in un mese e moltiplicata per 12 ci darà la rendita annuale di cui abbiamo bisogno.

Ma quanto dobbiamo accumulare per poter vivere di rendita? Conviene moltiplicare la rendita annuale per 30, in modo da ottenere almeno il 3% all'anno di profitto e non ritrovarci dopo i primi anni ad aver terminato il nostro capitale ed essere costretti a cercarci un lavoro.

Leggi il nostro articolo sull'intelligenza finanziaria

Come vivere di rendita

Dopo aver capito cosa vuol dire vivere di rendita e quanto è necessario, vediamo cosa fare in pratica.

È importante capire bene i passi da fare per non cadere vittime dei truffatori, quelli che promettono che basta comprare i loro corsi per vivere di rendita e fanno promesse impossibili.

A volte per accumulare il capitale giusto, ovvero la cifra da noi calcolata, come detto prima, servono anni e soprattutto il nostro impegno. Quali sono i passi da seguire?

  1. Guadagnare

    Ovviamente tutti noi abbiamo un lavoro da cui percepire un'entrata, altri hanno anche altre entrate secondarie. Possiamo certamente aumentare le nostre entrate investendo una parte del nostro denaro, iniziando con piccole cifre.

  2. Risparmiare

    Risparmiare soldi è fondamentale. Possiamo avere anche stipendi da capogiro, ma se spendiamo il doppio di quello che guadagniamo, non riusciremo mai a mettere qualcosa da parte. Si capisce quindi che per poter vivere di rendita è necessaria la disciplina. I sacrifici e qualche rinuncia fatta oggi ci possono portare a grandi risultati domani.

  3. Investire

    Gli investimenti possono essere di vario tipo, come gli investimenti finanziari che permettono un di iniziare con cifre ridotte (stiamo parlando di poche centinaia di euro). Con gli investimenti finanziari investiamo sulla variazione di prezzo di un certo titolo o azione scelta da noi. I soldi guadagnati possono essere reinvestiti e così via.

Ovviamente per ottenere dei guadagni bisogna stare al passo con il mercato, reinventarsi e non essere statici.

Bisogna pianificare, calcolare bene e formarsi. Ebbene sì, i bravi investitori sono quelli di mente aperta, che investono in ciò che conoscono e si preoccupano di studiare sempre nuove tecniche e strategie. Molti trader che hanno accumulato fortune, hanno iniziato in piccoli uffici, con pochi soldi e sono arrivati molto lontano; ma quelli che oggi annoveriamo tra gli uomini più ricchi, hanno sempre mantenuto i piedi per terra e non hanno condotto una vita di eccessi.

L'abbiamo già detto, ma meglio ripeterlo, arrivare a vivere di rendita non è semplice, occorre impegno.

Un altro aspetto fondamentale è monitorare sempre i nostri movimenti finanziari. Perchè dedicare tempo a ricalcolare tutte le entrate e le uscite? Per ridurre le perdite. Se ci rendiamo conto che per alcuni mesi di fila i nostri profitti stanno calando forse è il caso di rivalutare i nostri movimenti. Se questo controllo lo facciamo dopo molti mesi ovvio che le perdite si accumulano e diventano più cospicue.

Dopo un certo periodo di tempo (che può variare in base alla tua esperienza e al tuo capitale iniziale) riuscirai ad accumulare un certo guadagno.

Che fare? Possiamo investire in attività diverse. Molti ad esempio fanno investimenti immobiliari, comprando immobili per poi affittarli e vivere con i fitti riscossi. Altri investono in aziende. Questo tipo di investimenti, comunque, richiedono una buona preparazione. Non vogliamo ritrovarci tra quelli che dopo essere riusciti a mettere da parte una bella cifra la mandano in fumo per scelte azzardate.

Il periodo impiegato all'accumulo del capitale, deve includere anche una certa formazione, ecco perché è importante scegliere le giuste piattaforme.

Leggi la nostra guida completa su come investire

Come investire per vivere di rendita

Nell'immaginario comune il bravo investitore è colui che compra a basso prezzo e vende quando i prezzi salgono.

Tuttavia considerare che gli  investimenti siano solo questo è troppo riduttivo.

Possiamo guadagnare anche quando il trend è in discesa con la vendita allo scoperto.

In pratica si vendono i titoli presi a prestito; quando poi il prezzo di questi titoli cala,   si ricomprano a un prezzo più basso di quello a cui li abbiamo venduti, ottenendo quindi un guadagno.

Negli ultimi anni, molti hanno affermato che investire in Bitcoin può essere davvero un ottima fonte di profitti.

Bisogna comunque sempre formarsi, studiare e capire come muoversi nel mondo degli affari.

Ma dove si impara a investire?

È molto importante valutare le nostre fonti e i corsi a cui facciamo riferimento per imparare. Come già detto, i corsi che promettono soldi facili sono senza dubbio truffe o promesse che non vedremo mai realizzate.

Quali aspetti dobbiamo valutare per capire se un corso è idoneo?

Molte piattaforme offrono corsi gratuiti ai loro clienti che, differentemente da altri corsi che si trovano online a prezzi improponibili, sono completi e pratici. Bisogna considerare la praticità del corso, non ci interessano troppe descrizioni o concetti teorici, ma gli aspetti che possiamo mettere in pratica in poco tempo. Inoltre il linguaggio usato deve essere semplice e alla portata di tutti. Chi si affida a questi corsi in genere parte da zero e deve essere in grado di capire facilmente di cosa si tratta.

Un altro strumento utile per coloro che vogliono vivere di rendita è il testo di Napoleon Hill "Pensa e arricchisci te stesso."

Adesso vedremo quali sono le migliori piattaforme online che possono esserci utili per investire. Tutte le piattaforme da noi citate sono legali in quanto sono in possesso di licenza CySEC o iscrizione alla CONSOB, a garanzia della loro affidabilità.

IQ Option

IQ Option è un'altra piattaforma particolarmente apprezzata perchè permette di iniziare con una cifra davvero minima, stiamo parlando di 10 euro.

Anche su IQ Option troviamo una sezione dedicata alla formazione con una serie di corsi adatti a tutti che ci danno una visione completa del settore finanziario e di come si investe.

iq-option-impara-tradingInoltre è possibile esercitarsi senza vincoli sul Conto Demo gratuito messo da loro a disposizione. Ottienilo direttamente da qui.

eToro

La piattaforma eToro è una delle più scaricate al mondo, conta circa sette milioni di utenti. Il motivo è molto semplice: con il sistema brevettato di Copytrading è possibile copiare le strategie di investitori esperti.

Basta andare nella sezione PERSONE, scegliere il trader da copiare e cliccare sulla sua scheda, il resto lo farà il software.

trading online copyCosì mentre noi osserviamo e apprendiamo le strategie dei più bravi trader al mondo, possiamo ottenere dei guadagni (in proporzione al capitali investito e alla bontà delle loro strategie).

È chiaro che risulta essere una delle opzioni più adatte per i principianti.

Vivere di trading e vivere di rendita: differenze

Molti credono erroneamente che vivere di trading e vivere di rendita sia la stessa cosa. In effetti non è così. Il trading necessita impegno, abbiamo accennato al fatto che bisogna studiare e apprendere bene le strategie per non perdere tutto.

Anche se si parte da piccoli capitali (come abbiamo visto per le piattaforme da noi esaminate), bisogna dedicare tempo tutti i giorni all'ottimizzazione degli investimenti se si vogliono ottenere guadagni.

Se vogliamo diventare esperti e capire quando è il caso di puntare al ribasso così da guadagnare anche quando il valore di un titolo potrebbe calare, dobbiamo fare pratica esercitandoci sui Conti Demo a cui abbiamo fatto riferimento.

Quindi se pensavate che vivere di rendita significasse non impegnarsi in alcuna attività, adesso avrete sicuramente riconsiderato la vostra opinione. Vivere di rendita (senza far nulla) e vivere di trading non sono assolutamente la stessa cosa. I grandi trader possono confermare che la disciplina e la dedizione sono aspetti fondamentali della loro vita.

Conclusione

Per vivere di rendita, il primo passo è quello di accumulare un gran capitale. Per far questo occorre calcolare bene le proprie spese e stabilire a quanto dovrebbe ammontare la nostra rendita annuale.

I passi da fare sono: guadagnare, risparmiare e investire.

Investire è importante per aumentare in modo più veloce il proprio capitale a meno che non si abbia un lavoro ben retribuito. Gli investimenti finanziari possono essere alla portata di tutti, utilizzando solo piattaforme online affidabili. Tra quelle più gettonate c'è eToro per la possibilità che offre di copiare le strategie di trader più esperti.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro